Sportweb
pub_728_90

“Infinito Pop”, Trifone Gargano ospite dell’IISS Pavoncelli

i più letti

Tg1 a Cerignola per Sara Ciafardoni: la storia della “lettrice sognatrice” in Rai

Con la passione per i libri e la voglia di parlare al mondo partendo dalla sua camera, Sara Ciafardoni...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della...

Disordini nella partita contro il Bitonto, Daspo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola

Cinque ultras residenti nel comune ofantino, tutti tifosi della squadra di calcio “AUDACE CERIGNOLA” sono stati raggiunti dalla misura...

Nonostante i doppi turni continuano le attività programmate all’IISS Pavoncelli…venerdì 6 dicembre ospite il prof. Trifone Gargano, docente di Lingua e Letteratura italiana, esperto di didattica disciplinare, per proporre ai giovani allievi Giacomo Leopardi tra musica, cinema, fumetti e romanzo. A duecento anni dalla composizione dell’Infinito di Leopardi la presentazione del libro “Infinito pop” si è rivelata una coinvolgente lezione di letteratura, in cui non sono mancati i riferimenti ai nostri più grandi autori, da Dante a Foscolo e Pirandello, ma punto di riferimento fisso il giovane Leopardi, con le sue paure, incertezze, ma anche passioni e desideri. Una chiave di lettura contemporanea di un’opera bicentenaria di cui ritroviamo numerosi nella musica, nei fumetti, nei testi di opere cinematografiche. Divertentissimo incontro in cui anche i docenti scoprono la funzione dell’immagine di Beatrice sulla scatola della Magnesia San Pellegrino. Infine la riflessione sul selfie che Leopardi ha voluto scattarci della sua immagine, rivelando di non essere così distante dai nostri giovani.

Leopardi, dice Nunzia Tarantino, docente promotrice delle attività, tramite le sue opere, ha voluto dare di sé una determinata immagine ai suoi contemporanei e a noi posteri, proprio come facciamo noi con i selfie. Assumiamo atteggiamenti, posizioni, che spesso ritocchiamo con il photoshop, ma molto spesso queste immagini non corrispondono alla realtà. Di Leopardi si dice che fosse triste e depresso, ma leggendo con attenzione i suoi testi viene fuori un’immagine diversa, tutt’altro che pessimista.

L’attività è stata programmata all’interno del “Laboratorio di progettazione partecipativa”, che ha come obiettivo quello di avvicinare i più giovani alla lettura, per contrastare il cosiddetto analfabetismo di ritorno, che non è solo un problema personale, ma innanzitutto, un dramma sociale. Ricorda Pio Mirra, dirigente scolastico del Pavoncelli, che un italiano su quattro ha serie difficoltà nella comprensione di un testo scritto e allora non saper leggere in maniera funzionale, ovvero comprendere, può mettere in crisi la stessa democrazia, perché  ha influenze negative anche sul grado di consapevolezza con cui si eleggono i propri governanti, votando più con la pancia che con la testa. Finalità del laboratorio, infatti, è offrire agli studenti gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione razionale e critica dei problemi reali e conseguire quelle competenze di cittadinanza che fanno di ogni uomo un cittadino.

Allora per avvicinare i giovani alla lettura è necessaria una didattica innovativa che possa “catturare” i ragazzi, dice Nunzia Tarantino, e il prof. Gargano è riuscito a catturare i giovani allievi, presentando un Leopardi giovane e moderno grazie alle tante ri-scritture pop del suo idillio più famoso. Infatti, nonostante i duecento anni trascorsi, L’infinito e il pensiero di Leopardi hanno ancora molto da dire e dare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

«Mafia foggiana emula la ‘ndrangheta». Ecco la relazione della DIA sulla Capitanata

Un «contesto ambientale omertoso e violento», dovuto al legame dei gruppi criminali con il territorio, ai rapporti familistici dei...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della custodia in carcere, emessa dalla...

Disordini nella partita contro il Bitonto, Daspo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola

Cinque ultras residenti nel comune ofantino, tutti tifosi della squadra di calcio “AUDACE CERIGNOLA” sono stati raggiunti dalla misura di prevenzione del Divieto di...

Ostacolo Altino per l’Ares Flv Cerignola, la Brio Lingerie riceve l’Orsacuti

Dodicesima giornata dei principali tornei di volley con sfide da non fallire per le due formazioni cerignolane: trasferta in Abruzzo per l'Ares Flv, impegno...

Dal 15 febbraio attiva a Foggia una sezione operativa della Dia

La Direzione investigativa antimafia ha comunicato che darà corso alle procedure per istituire una sezione operativa della Dia a Foggia, alle dirette dipendenze del...