More

    HomeNotizieItaliaCome funziona il trading online? Guida 2019

    Come funziona il trading online? Guida 2019

    Pubblicato il

    Ancora nel 2019 sono tanti gli utenti che non conoscono il trading e passano il tempo a chiedersi se sia una truffa. Una domanda migliore da farsi sarebbe un’altra: come si guadagna in borsa con il trading online? Questo perché è ormai assodato che chi fa trading non è vittima di truffe, ma solo della propria capacità o incapacità a operare. Proprio per porre rimedio all’ignoranza relativa al trading che affligge moltissime persone che operano nel settore sono nate online molte iniziative che parlano di trading per comprendere come funzionano i mercati finanziari. Una di queste è la guida al trading online di europar2010, famoso sito italiano che affronta l’argomento trading.

    Trading online: perché è legale?

    Per chi ancora teme di essere truffato spieghiamo brevemente perché è impossibile essere truffati ad oggi con il trading. Ormai i controlli sul settore sono fortissimi. A partire dal 2006 la Consob, organismo di controllo italiano per i mercati finanziari, ha stretto la cinghia intorno a chi opera nel settore, come broker e provider finanziari. Da quel momento soltanto i migliori broker possono offrire il trading online grazie a una specifica licenza offerta proprio dalla Consob o dalla CySEC che è l’equivalente della Consob a Cipro, dove operano molti broker che fanno richiesta di licenza per offrire i loro servizi nel campo del trading.

    La normativa ESMA

    Inoltre oggi si possono considerare legali soltanto i broker che offrono i loro servizi all’interno della normativa ESMA. Si tratta di un insieme di leggi che a partire dal 2018 regolano il settore del trading in maniera diversa rispetto al passato. In particolare è stato regolato l’uso della leva finanziaria principale problema per molti principianti che hanno scoperto il trading online per la prima volta. La leva finanziaria è una forma di prestito senza interessi fatto dal broker. In pratica per permettere ai traders di investire con un maggiore capitale di investimento, il broker offriva un aumento del capitale con moltiplicatore. Era possibile in passato usare leve anche di 800:1, dove 1 euro poteva valerne 800, grazie alle garanzie offerte dal broker, ma ora questo meccanismo è stato abolito perché metteva troppo seriamente a rischio il capitale di investimento dei piccoli traders. La leva massima adesso è di 30:1.

    Come si fa trading online?

    Spiegato in parole povere bisogna considerare che per iniziare è necessario proprio iscriversi ai broker che offrono questa possibilità. Oggi scegliere un broker invece di una banca è conveniente perché le banche impongono forti commissioni che sono difficili da sostenere per i traders. I broker invece permettono di negoziare senza dover pagare alcun tipo di commissione e questo è davvero apprezzato dai piccoli traders retail. Il miglior modo per negoziare poi è fare operazioni poco rischiose e che utilizzano tutti i diversi strumenti offerti dai broker per limitare le perdite. Uno di questi è lo Stop Loss, si tratta di un certo livello di prezzo sul mercato che viene impostato dal trader affinché porti automaticamente alla chiusura di una posizione se si dovesse verificare un certo quantitativo di perdita. Soltanto i traders che usano questo genere di paracadute hanno vero successo nel settore.