More

    HomeSportCalcioUn Audace Cerignola ferito ospita il Team Altamura per ritrovare il sorriso

    Un Audace Cerignola ferito ospita il Team Altamura per ritrovare il sorriso

    I gialloblu dopo lo stop di Gravina devono necessariamente rialzarsi, biancorossi quinti con l'obiettivo playoff

    Pubblicato il

    Ancora un derby pugliese per l’Audace Cerignola, il quarto consecutivo: domani, al “Monterisi”, l’avversario sarà il Team Altamura per la 29^ giornata del girone H. I ragazzi di Dino Bitetto hanno chiuso la serie utile di sei vittorie consecutive, cadendo domenica scorsa a Gravina e collezionando la quinta sconfitta stagionale in campionato, tutte in trasferta. Dal punto di vista statistico, è curioso notare come quattro delle cinque battute d’arresto siano arrivate con formazioni corregionali, Gravina dopo Bitonto, Fasano e Taranto. Lo stop sulla Murgia ha comportato conseguenze pesanti in termini di classifica: il Picerno si è allontanato a sette lunghezze e il Taranto ha agganciato i gialloblu in seconda posizione. Difficile identificare le cause che hanno portato all’1-0 firmato da Mbida: probabilmente la non semplice pressione da gestire quando sei costretto a vincere e ad inseguire, avrà anche influito il primo vero caldo con gli avversari che non scendevano in campo da venti giorni. A sei turni dalla conclusione, sette punti possono sembrare impossibili da recuperare, soprattutto se la capolista non molla un colpo. Malgrado la situazione certamente non rosea, il Cerignola ha il dovere di provarci fino all’ultimo, perché il torneo non è assolutamente finito; bisogna reagire con forza e spalle larghe, così la sfida con l’Altamura (squadra che lotta per un posto nei playoff) può rappresentare l’ideale per rialzarsi e mostrare di essere un gruppo vero che lotta e si sacrifica sempre, nel bene e nel male, come accaduto nel girone di ritorno.

    L’allenatore barese a grandi linee dovrebbe confermare le pedine scese in campo nelle ultime settimane: uniche variazioni possibili alcune rotazioni fra gli under e nel reparto difensivo. Al termine della regular season si tireranno le somme, l’Audace sa benissimo che i bonus sono finiti per davvero: il fattore campo e il sostegno della tifoseria possono risultare l’antidoto migliore per tornare al sorriso.

    Con l’affermazione interna sul Gragnano, il Team Altamura è tornato dopo un periodo di assenza nell’area che porta alle appendici di fine stagione, in quinta posizione: l’annata finora non è andata secondo le aspettative della dirigenza, anche se tutto resta in gioco. Da tre turni Dibenedetto è tornato a sedere sulla panchina, a seguito delle dimissioni di Cozza: per il già tecnico della Juniores si tratta del secondo passaggio, avendo gestito la transizione da De Luca allo stesso Cozza. I biancorossi hanno mutato in diversi volti il loro assetto nelle fasi di mercato, ingaggiando il portiere under Volzone, l’esperto centrocampista Catinali e l’esterno offensivo Rabbeni. L’ossatura si poggia sempre sulla saggezza di Dibenedetto e Montemurro, in avanti attenzione a Palazzo (dieci centri) e alla velocità di Gagliardi. Modulo tattico 3-5-2, lo stesso utilizzato dal Gravina domenica: anche per i baresi il match conterà molto nell’economia del campionato.

    Nell’ultimo precedente, Altamura corsaro il 1° novembre 2017 con una clamorosa rimonta concretizzatasi nel recupero per il 2-3 finale. Calcio d’inizio alle ore 15, con la direzione arbitrale affidata al sig. Campagnolo della sezione di Bassano del Grappa, già fischietto contro il Pomigliano nella gara di esordio.

    Ultimora

    Procuratore Bari, «Puglia nuova terra dei fuochi»

    «Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un dato di realtà,...

    Questione ruolo Savino Bonito, Metta si rivolge al Prefetto e al Garante della Protezione Dati

    Secondo dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da un consigliere comunale di maggioranza e trapelate...

    L’importanza del filtro dell’olio: quando sostituirlo?

    Come riconoscere le problematiche legate al filtro dell’olio? È una delle componenti più importanti...

    I bookmaker non AAMS e la legge italiana: cosa bisogna sapere

    Immergersi nel vasto e complesso universo del gambling online è un'avventura che richiede non...

    Audace Cerignola, indetta la “giornata gialloblù” in occasione del match con l’Avellino

    L’Audace Cerignola si tuffa nel rush finale della stagione regolare, per cercare di ottenere...

    “Pietra di Scarto” presenta “Sfruttamento e Caporalato in Italia” a cura di Marco Omizzolo

    Si svolgerà venerdì 1° Marzo a partire dalle ore 18.30 presso Palazzo Fornari a...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Procuratore Bari, «Puglia nuova terra dei fuochi»

    «Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un dato di realtà,...

    Questione ruolo Savino Bonito, Metta si rivolge al Prefetto e al Garante della Protezione Dati

    Secondo dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da un consigliere comunale di maggioranza e trapelate...

    L’importanza del filtro dell’olio: quando sostituirlo?

    Come riconoscere le problematiche legate al filtro dell’olio? È una delle componenti più importanti...