lunedì, 24 Febbraio - 00:37
Sportweb
pub_728_90

Disordini nella partita contro il Bitonto, Daspo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola

Il divieto di seguire la squadra del cuore va dai due ai tre anni

i più letti

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti...

Cinque ultras residenti nel comune ofantino, tutti tifosi della squadra di calcio “AUDACE CERIGNOLA” sono stati raggiunti dalla misura di prevenzione del Divieto di Accesso alle Manifestazioni Sportive a causa della partecipazione attiva ad episodi di violenza e di turbativa dell’ordine pubblico in occasione dell’incontro di calcio tra la prefata squadra e la U.S.D. Bitonto Calcio svoltosi in data 13 ottobre 2019 presso il locale Stadio Monterisi .

In particolare, le video-riprese effettuate dalla Polizia Scientifica riprendevano chiaramente alcuni tifosi della squadra cerignolana che, travisati in volto, istigavano ed incitavano gli altri sostenitori della stessa squadra a forzare il cordone della polizia in servizio di Ordine Pubblico per infierire contro il pullman che trasportava i supporters del Bitonto. Uno di loro, in particolare, riusciva a superare lo sbarramento di polizia, e tentava di lanciare una transenna all’indirizzo dell’autobus dei bitontini. Azione impedita solo grazie al pronto intervento della polizia.

Delle indagini condotte fin da subito dal Commissariato di Polizia di Cerignola, anche attraverso la attenta verifica delle registrazioni video-fotografiche effettuate presso lo stadio, si è giunti all’individuazione ed identificazione degli autori delle condotte violente, nei cui confronti è stato irrogato il D.A.Spo, che impedirà loro di seguire la squadra del cuore per una durata da due a tre anni.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Quattro reti al Sorrento, il Cerignola continua nella rimonta: sognare si può

Con un primo tempo fantastico, il Cerignola supera il Sorrento (4-2), anche se nella ripresa l'Audace concede qualcosina di...

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del Bari avrebbero aspettato il passaggio...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio settimana. SI intensificano i controlli...

Raffica di controlli e contravvenzioni a Cerignola per automobilisti indisciplinati

Oltre 70 conducenti e 40 veicoli controllati in tre ore ieri mattina a Cerignola e ben 36 contravvenzioni elevate per altrettante infrazioni al Codice...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti e a controllare in maniera...