lunedì, 24 Febbraio - 00:53
Sportweb
pub_728_90

Polveri bagnate per l’Audace Cerignola, finisce senza reti col Grumentum

Gialloblu che non approfittano dell'ulltima mezzora in superiorità numerica, palo su punizione di Marotta nel primo tempo

i più letti

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti...
Emanuele Parlati
Giornalista, laureato in Comunicazione istituzionale e relazioni pubbliche. Corrispondente sport per diversi quotidiani pugliesi

Un roccioso Grumentum blocca sullo 0-0 un Audace Cerignola che non sa approfittare di una mezzora abbondante in superiorità numerica, incappando in una giornata sottotono. Feola nel 4-2-3-1 propone il rientro di Cappa fra i pali, sceglie Rosania in difesa e Di Cecco sostituisce lo squalificato Coletti in mediana. Finamore opta per un 3-5-2, in attacco ci sono De Luca ed Esposito, con Potenza in panca. Prima frazione non eccessivamente prodiga di emozioni: la prima annotazione di cronaca al 20′, quando Di Cecco calcia verso la porta, ma colpisce Rodriguez, pizzicato in fuorigioco. Al 26′ si fa vedere la formazione di casa: sugli sviluppi di una punizione, Esposito dalla destra conclude sull’esterno della rete. Dopo un intervento sospetto in area su Rodriguez, Rosania commette fallo in mediana e il giallo gli impedirà di essere presente nel prossimo match perché diffidato. Il Grumentum è molto accorto e non è facile trovare spazi, il finale di tempo però vede l’Audace cercare di serrare i ritmi. E’ Marotta il protagonista assoluto del frangente: al 37′ il mancino dalla distanza termina alto; due minuti più tardi il suo tiro è deviato in corner da un difensore. Ben più importante l’occasione al 44′, ma il gran piazzato dell’esterno offensivo napoletano incoccia il palo alla sinistra di Alex Russo. Le due squadre vanno così all’intervallo a reti inviolate.

I padroni di casa sembrano leggermente più vivaci in avvio di ripresa: Carrieri impatta alto di testa da corner, al 50′ lo spunto di Agresta trova pronto Cappa alla parata bassa. La sfida potrebbe svoltare al 59′: Carrieri commette fallo su Longo, doppia ammonizione e doccia anticipata per il capitano dei lucani. Feola inserisce in rapida successione Loiodice, Tancredi, Caiazza e Martiniello, rendendo il Cerignola a trazione fortemente anteriore. A sprazzi, gli ofantini trovano qualche sortita interessante: Russo si oppone egregiamente su Martiniello, servito da un radente di Loiodice (73′). Il Grumentum tiene, i gialloblu fanno un po’ fatica a cambiare passo: tuttavia, all’86’ una grande opportunità è sciupata da De Cristofaro, che apre troppo il sinistro raccogliendo un tentativo deviato di Martiniello. Poco più tardi, Russo blinda il risultato intervenendo sulla capocciata dell’attaccante ex Cavese. Anche De Cristofaro viene ammonito e gli squalificati per l’Audace diventano due per l’incontro con il Brindisi. Nel recupero vana la pressione dei cerignolani, al triplice fischio è gioia soprattutto per gli uomini di Finamore, al quarto risultato utile consecutivo.

Un pareggio che sa di occasione persa per i gialloblu, i quali forse hanno sofferto l’assenza di Coletti e delle sue geometrie in mediana, nonostante comunque abbiano creato le condizioni per scardinare il bunker avversario. La striscia senza sconfitte si aggiorna a quota dieci, nel prossimo turno al “Monterisi” arriverà il Brindisi per tornare a fare bottino pieno.

GRUMENTUM-AUDACE CERIGNOLA 0-0

Grumentum (3-5-2): Russo A., Pellegrini, Carrieri, De Gol, Mbengue, Catinali, Cavaliere (79′ Cirelli), Agresta, Visani, Esposito (83′ Lobosco), De Luca. A disposizione: Donini, Buoncore, De Stefano, Falco, Losavio, Matinata, Potenza. Allenatore: Antonio Finamore.

Audace Cerignola (4-2-3-1): Cappa, Celentano (59′ Tancredi), Rosania (64′ Caiazza), Longhi, Russo L., De Cristofaro, Di Cecco (70′ Martiniello), Marotta, Longo, Sansone (59′ Loiodice), Rodriguez. A disposizione: Sarri, Muscatiello, Alfarano, Sindjic, Cinque. Allenatore: Vincenzo Feola.

Ammoniti: Carrieri, Catinali (G); Rosania, De Cristofaro (AC). Espulso: Carrieri (G) al 59′ per doppia ammonizione.

Angoli: 2-7. Fuorigioco: 7-2. Recuperi: 1′ pt, 4′ st.

Arbitro: De Capua (Nola). Assistenti: Maione-Romano (Nola).

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Quattro reti al Sorrento, il Cerignola continua nella rimonta: sognare si può

Con un primo tempo fantastico, il Cerignola supera il Sorrento (4-2), anche se nella ripresa l'Audace concede qualcosina di...

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del Bari avrebbero aspettato il passaggio...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio settimana. SI intensificano i controlli...

Raffica di controlli e contravvenzioni a Cerignola per automobilisti indisciplinati

Oltre 70 conducenti e 40 veicoli controllati in tre ore ieri mattina a Cerignola e ben 36 contravvenzioni elevate per altrettante infrazioni al Codice...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti e a controllare in maniera...