pub_728_90
Sportweb
Pubblicità

Il Cerignola ospita il Sorrento con nel mirino il sorpasso al terzo posto in classifica

Per i gialloblu è necessario dare continuità dopo il successo di Bitonto, i rossoneri forti della goleada inflitta al Casarano

Dare seguito all’impresa di Bitonto, per lanciare un ulteriore segnale al campionato: il febbraio dagli impegni dall’alto coefficiente di difficoltà si chiude per l’Audace Cerignola con la sfida interna contro il Sorrento, nella 25^ del girone H di serie D. Domenica scorsa gli ofantini hanno interrotto la serie di diciannove risultati utili della capolista, andando a vincere al “Città degli Ulivi” con la rete di Rodriguez. Non è stata una partita da palati fini, eppure ha convinto (e molto) l’atteggiamento fin da subito più determinato e voglioso dei ragazzi di Feola, assai più incisivo rispetto a quanto fatto vedere allo “Zaccheria” di Foggia. L’Audace ha approfittato dello svarione difensivo dei neroverdi e con una grande applicazione di ciascun elemento, specie nella ripresa, ha portato a casa tre punti d’oro che a dieci turni dal termine della regular season rimescolano le carte in vetta. Come ha affermato il tecnico gialloblu, ora bisogna confermarsi anche con i campani, altrimenti il successo di Bitonto resterà produttivo solo per le statistiche. Intanto, in tre settimane due vittorie ed un pareggio, in un mese che tempo fa si è definito cruciale per definire il ruolo del Cerignola nel prosieguo del torneo. Le “cicogne” inseguono la quinta affermazione consecutiva fra le mura amiche, in un “Monterisi” violato solo dal Foggia alla quinta giornata: in questo frangente è essenziale procedere per gradi e, superando i prossimi avversari, l’Audace si ritroverebbe sul terzo gradino del podio.

Sarà assente Di Cecco per squalifica, al contempo si annota il ritorno di Longhi in difesa, il quale molto probabilmente farà coppia con Rosania. Non si esclude una nuova maglia da titolare per Tancredi, con Russo a migrare sulla fascia destra; inamovibili gli altri effettivi.

Una sola lunghezza divide il Sorrento dal Cerignola (47 contro 46), per i costieri il computo totale parla di tredici vittorie, otto pareggi e tre sconfitte. Il punto ottenuto nelle due gare con Taranto e Nocerina poteva far pensare ad una piccola flessione, invece il roboante 7-0 inflitto al Casarano nell’ultimo turno testimonia come gli uomini di Maiuri non vogliano abbandonare i quartieri alti della classifica. L’allenatore originario di Milano ha forgiato un gruppo di calciatori non composto magari da nomi altisonanti, ma estremamente coeso e capace di ben figurare: prima del ko con gli jonici infatti, i rossoneri avevano infilato ben diciotto partite senza sconfitte. Herrera (con otto centri miglior marcatore) è la pedina più rappresentativa, occhio anche ai vari Cacace, Figliolia e La Monica, quest’ultimo autore di una tripletta ai salentini. Per non compromettere gli equilibri consolidati, gli innesti maggiori dei napoletani sono stati il centrocampista Alvino e l’esterno difensivo Diop. Nessun provvedimento disciplinare in settimana per il Sorrento, che in teoria dovrebbe schierarsi con un 3-5-2.

Nell’ultimo precedente del 23 settembre 2018, il match terminò 1-1 con la rete ofantina siglata da Marotta. Calcio d’inizio alle ore 15, con la direzione arbitrale affidata al sig.Lovison, della sezione di Padova. La partita sarà trasmessa in diretta su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre, con la telecronaca di Gabriele Schiavi.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Oggi tre casi di Covid-19 in Puglia, nessuna variazione nella Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata la pena) Sebastian Ganci, 41 anni,...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da Covid 19 ha pesantemente inciso...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia Spagnuolo ha provveduto a nominare nuovi...

Da sei giorni in Puglia non si registrano casi di Coronavirus

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da...