Sportweb
pub_728_90
Pubblicità

A rischio contagio il personale sanitario, Gentile (Pd) critica sugli accessi ai presidi

Per l'ex-assessore alla Sanità «l’accesso di pazienti sintomatici in tutti i presidi sanitari mette a rischio gli operatori. Penso che una riflessione sia necessaria»

Dopo il medico dell’Ospedale di Castellaneta positivo al tampone del Coronavirus, che si è recato a lavoro mettendo a rischio la salute di altri colleghi, anche a Manfredonia e in altri nosocomi del foggiano vi sarebbe lo stesso rischio. Un cardiologo in servizio al San Camillo, nella città del golfo, sarebbe attualmente ricoverato a Casa Sollievo per una polmonite interstiziale. Nel nosocomio sono stati chiusi due reparti, uno è proprio Cardiologia, l’altro è quello di Chirurgia (per altra questione, ndr). C’è dunque apprensione per l’intero personale della struttura, poiché il medico, assentatosi per uno stato febbrile, tornato in corsia abbia poi accusato sintomi e, sottoposto al tampone, sia risultato positivo. Adesso in quarantena ci sono 33 persone tra infermieri e medici. 

Non se la passano meglio gli altri ospedali di Capitanata. A San Giovanni Rotondo 40 delle 76 persone messe in quarantena sono tornate a lavoro. Dalle colonne de “La Gazzetta del Mezzogiorno” si apprende invece di altri sanitari infettati al Policlinico Riuniti di Foggia. «Quattro i casi positivi tra il personale in servizio: all’infermiera già in quarantena da qualche giorno, si sono aggiunti ieri due medici e una caposala. Il rischio di contagio è alto all’interno dei reparti ospedalieri anche se finora era stato sufficientemente contenuto». Infatti «circola una disposizione interna firmata da Dattoli, coordinatori e posizioni organizzative sono chiamati a segnalare situazioni di possibile focolaio per la salute dei pazienti e del personale interno». In sostanza «un’operazione di tipo paramilitare, una sorta di “servizio segreto” interno che denunci i casi sospetti alla direzione sanitaria». In questo anche al Tatarella di Cerignola i rischi non sono pochi, in un ospedale che è riferimento per un grosso bacino d’utenza e dove nei giorni scorsi non sono mancati episodi rilevanti.

Ad intervenire sulla cosa, soprattutto sulla questione dell’accesso ai presidi, è stata l’ex-assessore alla Sanità della Regione Puglia On. Elena Gentile. «Medici che hanno perso la vita contagiati dal Coronavirus. E con loro infermieri, operatori del 118. Oltre 3500 operatori sanitari contagiati in tutto. E accade anche che l’accesso di pazienti sintomatici in tutti i presidi sanitari metta a rischio gli operatori. Nella nostra provincia (a Casa Sollievo della Sofferenza, a San Severo, a Cerignola, a Manfredonia) sono stati chiusi reparti e servizi con il personale in quarantena. Ma anche in altri presidi della Regione. Penso che una riflessione sia necessaria. E questa responsabilità è in capo ai direttori generali delle ASL». In più «Asl, forze dell’ordine tutte, devono vigilare sull’osservanza della quarantena. Visite random senza preavviso».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Incidente, muore agricoltore nei pressi di Tressanti

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 02 GIU - Un uomo è morto e un altro è rimasto ferito in modo...

Da oggi l’App “Immuni” attiva in Puglia: «un supporto in più alle attività di contact tracing»

«Oggi parte la sperimentazione della app ‘Immuni’ in Puglia. Questo strumento potrà  essere un importante supporto alle attività di contact tracing svolte quotidianamente dai...

Nell’ultima settimana a Cerignola sette arresti operati dai carabinieri per diversi reati

Sono sette gli arresti eseguiti dai Carabinieri, a Cerignola, durante la settimana appena trascorsa. I militari della locale Stazione hanno arrestato in flagranza per...

Riavvio delle attività ordinarie ospedaliere e ambulatoriali: operativo il recall

Stanno ripartendo gradualmente le attività ospedaliere e territoriali della ASL Foggia. La Direzione sta riaprendo le strutture man mano che diventano operativi i nuovi...

Meno di 10 gli attualmente positivi al Coronavirus su Cerignola

Sono in numero compreso tra 6 e 10 gli attualmente positivi a Cerignola. A dirlo è il bollettino regionale odierno sul Coronavirus diffuso dalla...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

A San Giovanni Rotondo con 300 grammi di cocaina: arrestato 34enne di Cerignola

I Carabinieri di San Giovanni Rotondo, nella serata del 25 maggio scorso hanno arrestato un 34enne di Cerignola, con...

Incidente, muore agricoltore nei pressi di Tressanti

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 02 GIU - Un uomo è morto e un altro è rimasto ferito in modo...

Meno di 10 gli attualmente positivi al Coronavirus su Cerignola

Sono in numero compreso tra 6 e 10 gli attualmente positivi a Cerignola. A dirlo è il bollettino regionale...