Sportweb
pub_728_90
Pubblicità

Masterchef, la cerignolana Maria Teresa Ceglia sfiora la vittoria

Non ha vinto Masterchef, ma si è fermata a pochi centimetri dal traguardo. Questo l’esito per la cerignolana Maria Teresa Ceglia nella nona edizione della gara tra aspiranti chef. Il titolo va ad Antonio, art director 43enne di Bassano del Grappa, che si aggiudica la vittoria, i 100 mila euro e la possibilità di pubblicare un proprio libro di ricette.

La finale parte con la Misterybox, il momento nel quale i quattro aspiranti campioni hanno lavorati su ingredienti che li hanno rappresentati. Lo vince la cerignolana Maria Teresa con il piatto “la mia evoluzione”. All’Invention è proprio la 31enne ad avere un vantaggio, quello di scegliere i piatti da riprodurre, le creazioni dello chef Paolo Casagrande, 3 stelle Michelin a Barcellona. Una tartare di calamaro con uovo morbido che vale l’ultimissima prova: la presentazione del proprio menù.

Prima della sfida finale i sogni: per Maria Teresa è “vigneti” un progetto di ristorazione nella masseria dei nonni, «dove sogno di realizzare il mio ristorante» riferisce la pugliese. Se il finto carpaccio della Ceglia non convince troppo i tre giudici, la pasta ripiena di bombette pugliesi con gamberi sorprende chef Barbieri. Il secondo “Gargano e Maldive” è una rivisitazione del “torcinello” impreziosito da una salsa alla banana. Mentre il dolce ha una quantità incredibile di ingredienti e ottiene il suo successo. Tutto ciò non basta. Pur essendo tra i tre migliori della nona edizione, la 31enne non vince.

Alla fine nonostante tutto Maria Teresa Ceglia è stata il vero personaggio del talent: schietta, diretta e con personalità da vendere. Adesso probabilmente il «sogno di ritornare a casa» prenderà forma.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Oggi tre casi di Covid-19 in Puglia, nessuna variazione nella Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata la pena) Sebastian Ganci, 41 anni,...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da Covid 19 ha pesantemente inciso...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia Spagnuolo ha provveduto a nominare nuovi...

Da sei giorni in Puglia non si registrano casi di Coronavirus

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da...