L’impegno della Croce Rossa di Cerignola nell’emergenza Coronavirus

0
445
È passato ormai quasi un mese dall’esplosione dell’emergenza Coronavirus. Grazie ai nostri volontari abbiamo potuto, sin da subito, modulare in modo flessibile il nostro operato per rispondere alle nuove vulnerabilità che questa emergenza sta causando: è il tempo della Gentilezza. Noi non siamo soli e vogliamo ringraziare quanti ci stanno aiutando con gesti, per noi, fondamentali. Fin dai primi giorni di allerta, è stata attivata la Sala Operativa Locale che ha iniziato un progressivo potenziamento delle attività, al fine di poter far fronte all’emergenza. Abbiamo incrementato le consuete attività. Sono allo studio nuove iniziative di assistenza alle fasce più vulnerabili della popolazione e ne abbiamo già attivate alcune, come:
• il servizio di pronto spesa e di pronto farmaco attraverso il numero verde “CRI per le persone” 800-065510, attivo H24.
• il servizio di pronto farmaco, in collaborazione con Federfarma (Federazione nazionale unitaria titolari di farmacia), consente la consegna dei farmaci da molte farmacie cittadine;
• il servizio di pronto spesa e di pronto farmaco, sotto il coordinamento del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) del Comune di Cerignola per tutta la popolazione over 65 o maggiormente vulnerabile.
Si tratta di servizi gratuiti che il nostro Comitato sta cercando di portare avanti con tutti i suoi volontari e con enormi sforzi.  Da inizio mese, il nostro Comitato ha a disposizione anche i volontari temporanei che hanno terminato il loro percorso formativo online. Questo ci ha permesso di aumentare le squadre in servizio. In questo momento di apprensione, desideriamo esprimere la nostra vicinanza al territorio rafforzando ulteriormente la nostra presenza quotidiana. Croce Rossa non si ferma. Un’ultima raccomandazione è doverosa. Rimanete a casa. Uscite solo per effettive necessità. Con l’impegno di ogni cittadino, vedrete, andrà tutto bene.

Questo slideshow richiede JavaScript.