Necessari prodotti di prima necessità. L’appello alle aziende

0
526
Cerignola

E’ stata inviata una lettera ai Responsabili delle Aziende dei beni di prima necessità e per l’igiene personale e della casa da parte della Commissione Straordinaria (nella persona della Dott.ssa Sabato) e del Vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano (congiuntamente ai Presidenti delle Associazioni di Volontariato operanti sul territorio). Una strategia d’intervento finalizzata all’assistenza delle fasce più deboli e fragili della comunità cittadina per fronteggiare l’emergenza CoronaVirus. Di seguito la missiva.

Gentilissimo Direttore,
il Comune di Cerignola, in collaborazione con il Vescovo della Diocesi Cerignola – Ascoli Satriano, e le Associazioni di Volontariato Caritas Diocesana, Croce Rossa Italiana, ‘Don Antonio Palladino’ e “Volontariato Vincenziano’ nonché Protezione Civile Cerignola, ha messo a punto una strategia straordinaria d’intervento finalizzata all’assistenza delle fasce più fragili della comunità per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.
Esercizi commerciali e aziende locali hanno dato una risposta straordinaria: grazie alle donazioni ricevute, a partire dal 19 marzo scorso, sono state aiutate 952 famiglie, distribuendo quasi 2000 pacchi.
Le scorte presenti nei magazzini delle Associazioni suddette tuttavia si stanno esaurendo a causa dei tempi lunghi dell’emergenza sanitaria.
Il Comune di Cerignola ha ricevuto 582.277 euro da destinare a buoni spesa per le famiglie in stato di bisogno anche a causa del Covid-19: sono però pervenute 3.000 domande, per cui tale somma non potrà coprire le necessità alimentari per un periodo molto lungo.
Si tratta, in particolare, di continuare a dare un aiuto a tutte quelle famiglie o agli anziani che vivono in una situazione di vulnerabilità, magari accentuata o sopravvenuta proprio a causa di questa emergenza, ed a cui vorremmo riuscire ad assicurare fino al termine di questo periodo critico almeno i beni di prima necessità nonché i prodotti per l’igiene della persona e della casa.
Le chiediamo di voler contribuire attraverso la sua azienda a questa raccolta, donando alle Associazioni menzionate quanto può essere utile ad alleviare i bisogni delle frange più deboli dei cittadini di Cerignola.
Il magazzino ove eventualmente portare la merce è a Cerignola in piano San Rocco.
Comunque le Associazione sono disponibili al ritiro anche di prodotti in scadenza facilmente utilizzabili.