Sportweb
pub_728_90
Pubblicità

Il Comandante dei Vigili del Fuoco di Foggia, Ing. Serafino Vassalli, va in pensione per raggiunti limiti di età

Lascerà l’incarico, per raggiunti limiti di età, il primo del prossimo mese dopo aver prestato per circa un anno e mezzo servizio nella nostra Provincia. Il suo mandato scade in un momento assai difficile per il nostro Paese, alle prese con un’emergenza di carattere sanitario senza precedenti, che vede duramente impegnati personale medico e paramedico, Forze dell’Ordine, Vigili del fuoco e Protezione Civile. I rigidi protocolli che tutti siamo chiamati a rispettare non hanno consentito di vivere pienamente questo momento di gioia, che si è potuto estrinsecare solo con il saluto di congedo del Comandante al suono delle sirene degli automezzi di soccorso nel cortile della Sede Centrale con un gruppo rappresentativo del personale schierato a distanza di sicurezza.

L’ing. Serafino Vassalli in servizio continuativo nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco dal 05/05/1986 ha iniziato la sua carriera nel Corpo Nazionale come Funzionario del Comando di Torino, ricoprendo l’incarico di Vice Comandante. E’ stato, successivamente, Comandante Reggente di Alessandria, Aosta e Vercelli. Dal 2001 al 2003, nominato Dirigente, ha assunto il comando della Provincia di Biella, per poi passare alla giuda del Comando della Provincia di Avellino dal 2003 al 2009. Ha ricoperto la carica di Comandante della Provincia di Benevento fino al 2014 per poi passare alla Dirigenza dell’Ufficio per la Sicurezza del Viminale e degli Uffici Centrali a Roma fino al 2015. E’ stato Componente dell’Ufficio per la Consulta della Sicurezza e Dirigente Referente della Colonna Mobile e del Soccorso della Regione Campania dal 2015 fino al 18 settembre 2018 data in cui ha assunto la Dirigenza del Comando di Foggia. Su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri gli sono state conferite le onorificenze di Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana e di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana rispettivamente nel 2014 e 1996.

Durante il suo mandato al Comando di Foggia si è adoperato per l’istituzione di un Presidio provvisorio dei Vigili del Fuoco presso il C.A.R.A. di Borgo Mezzanone, di concerto con la Prefettura di Foggia, a protezione dell’area di insediamento degli extracomunitari nell’ex Pista dell’aeronautica, del C.A.R.A. e di tutto il comprensorio circostante. Per migliorare il sistema di soccorso del territorio si è impegnato per la realizzazione di un Distaccamento Permanente dei Vigili del Fuoco nel Comune di San Giovanni Rotondo, ottenendo ufficialmente il Decreto Ministeriale di Istituzione dello stesso già dallo scorso anno. Sono state sue le iniziative che hanno permesso l’assegnazione dei terreni da parte delle Amministrazioni Comunali per la realizzazione di nuovi fabbricati per i Distaccamenti di
Lucera e Deliceto. Il suo instancabile impegno ha portato frutti concreti per il completamento e la prossima apertura della nuova Sede del Comando Provinciale in Via Napoli a Foggia.

La sua esperienza nel Comando di Foggia, pur breve ma assai intensa sotto l’aspetto professionale, ha arricchito tutti anche dal punto di vista umano e religioso essendo stato il promotore della nomina del Cappellano del Comando nella persona di don Carmelo Chiolo della Parrocchia di San Ciro. Ieri mattina, prima del saluto, vi è stato il passaggio di consegne per la Reggenza provvisoria del Comando assunta dal Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco della Puglia, Ing. Michele De Vincentis, in attesa della nomina del nuovo Dirigente.

Tutto il personale del Comando di Foggia esprime la più viva gratitudine all’Ing. Serafino Vassalli per la profonda dedizione, l’impegno e la concretezza che ha mostrato nel portare avanti le sue idee per la crescita del Comando, lasciando un’ impronta indelebile nella mente e nel cuore di tutti coloro che hanno avuto l’onore di lavorare al suo fianco, arricchiti
dalla sua esperienza ed intelligenza umana e gestionale.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...

Covid e ristorazione, Didonna: «Non abbiamo subito riaperto, ci siamo reinventati»

Sofferenza conclamata quella del comparto ristorazione, che nonostante la riapertura vede e vedrà ridursi sensibilmente gli introiti a fronte di costi pressoché invariati. «Gran...

Oggi 31 maggio in Puglia quattro casi di Covid-19, due in Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica...

Domanda di cura inevasa per mesi, ma il Pd plaude all’operato di Piazzolla

«La ripresa graduale delle attività ambulatoriali e ospedaliere del P. O. Giuseppe Tatarella di Cerignola dimostra che, per risolvere le criticità, non serve urlare,...

Revoca Palazzo Fornari, parla l’associazione Fosse Granarie

Non tarda ad arrivare la replica dell'Associazione Fosse Granaria dopo revoca la concessione dell'uso gratuito di Palazzo Fornari. Nello specifico l'azienda precisa: «la nostra...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Video dell’incidente in viale di Ponente

Dopo la cronaca dell'incidente avvenuto lo scorso 24 maggio e il racconto (con scuse) del protagonista, ecco le immagini dell'impatto...

Covid e ristorazione, Didonna: «Non abbiamo subito riaperto, ci siamo reinventati»

Sofferenza conclamata quella del comparto ristorazione, che nonostante la riapertura vede e vedrà ridursi sensibilmente gli introiti a fronte...

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...