Fase 2, in Puglia compilati 869 moduli di autosegnalazione per rientro in regione

Il dato è in continuo aggiornamento: la cifra considera registrazioni eseguite da mezzanotte fino alle 19 odierne

0
783

Oggi 4 maggio, da mezzanotte alle ore 19, sono 869 le persone che hanno compilato il modulo di autosegnalazione on-line per dichiarare di essere rientrate in Puglia da fuori regione. Il dato è in continuo aggiornamento. Lo comunica la regione, in una nota stampa diffusa agli organi di informazione.

Com’è noto, il DPCM che ha dato il via oggi alla Fase 2, consente a chiunque “il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”. L’ordinanza n. 214/2020 del Presidente della Regione Puglia ha quindi disposto l’obbligo per le persone rientrate in Puglia da altre regioni per soggiornare continuativamente nel proprio domicilio abitazione o residenza, di comunicarlo immediatamente compilando il modulo sul portale della Regione Puglia (o chiamando il proprio medico o l’operatore di sanità pubblica) e l’obbligo di restare in isolamento fiduciario a casa per 14 giorni.

Il modulo è disponibile sul portale della Regione Puglia nella sezione dedicata al Coronavirus, al link al modulo: https://www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus