Sportweb
Pubblicità
pub_728_90

La Madonna di Ripalta è tornata oggi nel Duomo di Cerignola

Il rientro avvenuto nel massimo riserbo per evitare assembramenti: la Patrona della città di nuovo ospite del Duomo Tonti

L’annuncio dato da Mons. Luigi Renna, Vescovo della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, in un messaggio giunto in redazione e che riportiamo integralmente. Il rientro avvenuto nel massimo riserbo onde evitare assembramenti a causa della pandemia da Covid-19, ora però la Patrona della città ofantina è tornata ospite del Duomo Tonti, circa un mese dopo la data stabilita nel primo sabato dopo Pasqua.

Carissimi fratelli e sorelle della Città di Cerignola,

ho la gioia di annunciarvi che da oggi, 18 maggio 2020, l’icona della Madonna di Ripalta è nel nostro Duomo! Nel primo pomeriggio, il Presidente della Deputazione Feste Patronali, un piccolo gruppo di Portantini, accompagnati dal Rettore del Santuario, don Vincenzo Alborea, scortati dalla Polizia di Stato, hanno trasportato la Sacra Icona nella nostra Cattedrale. È stato necessario mantenere il riserbo più totale sul trasferimento per evitare assembramenti che, pur manifestando la grande devozione del popolo cerignolano alla “Mamma nostra”, non sarebbero stati in linea con le norme vigenti e avrebbero potuto causare contagio.

Vi invito a recarvi a “salutare” la Madonna soprattutto nelle ore mattutine, seguendo le indicazioni che i volontari, resisi disponibili per contingentare l’ingresso in Duomo, vi daranno. Vi raccomando rispetto, educazione e distanziamento, che ben si coniugano con la devozione alla Madonna. Avrete tutto il tempo che vorrete, nei prossimi mesi, per renderLe omaggio: un atto di devozione a Maria SS.ma si deve unire ad atteggiamenti di responsabilità verso tutti, per evitare il diffondersi del Covid-19. Il Duomo resterà aperto ogni giorno dalle ore 7,45 alle ore 12 e dalle ore 18 alle ore 20,30. Nei giorni feriali si celebreranno due sante messe, alle ore 8,30 e alle ore 19,30; la Domenica, la celebrazione eucaristica seguirà gli orari consueti: ore 8,30, ore 10,30, ore 12 e ore 19,30. Ringrazio, fin d’ora, chi manterrà un comportamento composto e decoroso.

Sono grato al Rettore del Santuario, don Vincenzo Alborea, che ha custodito l’Icona della Madonna con tanto amore in questi mesi, senza far mancare momenti di preghiera, liturgie e catechesi trasmessi via streaming. Ringrazio il Parroco del Duomo, don Pio Cialdella, e i suoi collaboratori per la preparazione della Chiesa in questi giorni e per la cura pastorale che avranno nei prossimi mesi per la presenza della Madonna in Città. Ringrazio il Presidente della Deputazione Feste Patronali, Gerardo Leone, i Portantini, il servizio d’ordine costituito dalle Associazioni della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, presenti a titolo personale o come associati, le Confraternite, i laici e le laiche, i giovani, che permetteranno ai fedeli di venerare la Vergine Santa e di partecipare alle celebrazioni in Duomo in sicurezza! Ringrazio, inoltre, la Polizia di Stato per l’assistenza che fornirà dinanzi alla Cattedrale nei prossimi giorni.

Vi comunico che nel Santuario di Ripalta, da oggi e fino a nuove disposizioni, non si celebrerà la Santa Messa, data la ridotta ampiezza della chiesa, che non permette il distanziamento, nonché per l’imminente ripresa dei lavori di restauro. Che la Vergine Santissima di Ripalta, Madre di Gesù e Madre nostra, ci guidi sulla via della giustizia, dell’amore, della concordia.

Vi benedico tutti.

† Luigi Renna

Vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...

Covid e ristorazione, Didonna: «Non abbiamo subito riaperto, ci siamo reinventati»

Sofferenza conclamata quella del comparto ristorazione, che nonostante la riapertura vede e vedrà ridursi sensibilmente gli introiti a fronte di costi pressoché invariati. «Gran...

Oggi 31 maggio in Puglia quattro casi di Covid-19, due in Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica...

Domanda di cura inevasa per mesi, ma il Pd plaude all’operato di Piazzolla

«La ripresa graduale delle attività ambulatoriali e ospedaliere del P. O. Giuseppe Tatarella di Cerignola dimostra che, per risolvere le criticità, non serve urlare,...

Revoca Palazzo Fornari, parla l’associazione Fosse Granarie

Non tarda ad arrivare la replica dell'Associazione Fosse Granaria dopo revoca la concessione dell'uso gratuito di Palazzo Fornari. Nello specifico l'azienda precisa: «la nostra...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Covid e ristorazione, Didonna: «Non abbiamo subito riaperto, ci siamo reinventati»

Sofferenza conclamata quella del comparto ristorazione, che nonostante la riapertura vede e vedrà ridursi sensibilmente gli introiti a fronte...

Video dell’incidente in viale di Ponente

Dopo la cronaca dell'incidente avvenuto lo scorso 24 maggio e il racconto (con scuse) del protagonista, ecco le immagini dell'impatto...

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...