More

    HomeEvidenzaCoronavirus a Cerignola: 27 positivi (di cui 4 deceduti). In quarantena 125...

    Coronavirus a Cerignola: 27 positivi (di cui 4 deceduti). In quarantena 125 persone

    Pubblicato il

    Nella giornata di oggi la comunicazione ufficiale del C.O.C. circa i contagi nella città di Cerignola. «Il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale alle ore 17.30 della data odierna – si legge -, dall’inizio dell’Emergenza Covid-19 risultano:
    – Totale casi positivi Cerignola 27 (di cui 04 deceduti)
    Totale persone in quarantena 125.

    SOLIDARIETA’ SOCIALE Sono centinaia le richieste di aiuto sociale pervenute al numero unico di emergenza del C.O.C. per cui si rivolge un accorato invito a tutta la cittadinanza a gesti di solidarietà a favore dei meno fortunati. Oltre alla raccolta alimentare ripresa oggi davanti ai supermercati, da parte di alcune associazioni di volontariato e della Caritas, si può donare: 

    Aziende: contatti diretti con il C.O.C. (numero unico) per le formalità di consegna e fiscali Beni alimentari (di ogni genere) e non alimentari (detersivi, beni di consumo alla persona), Dispositivi di protezione (guanti, mascherine, copriviso artigianali, gel disinfettante, ecc.) 

    Privati: consegna dei beni direttamente presso la Caritas di Cerignola su Piano S. Rocco. Beni alimentari (di ogni genere) e non alimentari (detersivi, beni di consumo alla persona), Dispositivi di protezione (guanti, mascherine, copriviso artigianali, gel disinfettante, ecc.) 

    Da domani nella quotidiana comunicazione del C.O.C. sarà attivata una apposita sezione con i nomi delle Aziende benefattrici e dei privati particolarmente generosi, al fine di permettere il giusto riconoscimento e gli eventuali ringraziamenti da parte dei cittadini. 

    Servizio a Domicilio Tutti i commercianti dei beni di prima necessità autorizzati all’apertura (Farmacie, Supermercati, Macellerie, Generi alimentari, Ristoranti, Pizzerie, Bar, Igiene per la casa, etc) possono comunicare al numero unico per l’emergenza, se le loro attività si sono organizzate per il servizio a domicilio. Da domani, anche per questa informazione, sarà attivata una apposita Sezione con i nomi delle attività che svolgono e garantiscono la consegna a domicilio.