More

    HomeNotizieItaliaDa Conte a Cassano: ecco la top 11 dei calciatori pugliesi

    Da Conte a Cassano: ecco la top 11 dei calciatori pugliesi

    Pubblicato il

    La Puglia è una di quelle regioni del Bel Paese che di più ha dato al calcio italiano in termini di protagonisti sul campo e di calore a livello di tifoserie. Dalle formazioni del Bari, Lecce e Foggia che per anni hanno scritto alcune delle più belle pagine di storia della Serie A, sino al Taranto, al Brindisi e alla Fidelis Andria, solo per citarne alcune, che sono state protagoniste invece nella serie cadetta, tante sono state le realtà di questa regione che verranno ricordate per sempre negli almanacchi delle varie stagioni calcistiche. Accanto a queste formazioni ci sono stati diversi calciatori e allenatori che, a loro modo, hanno portato in alto in giro per l’Italia (e, in alcuni casi, per il mondo) il nome della Puglia. Proviamo, adesso, a delineare un ipotetico undici titolare formato da giocatori nati nelle province pugliesi.

    Tra i pali la nostra scelta non può non ricadere sul barese Antonio Chimenti, estremo difensore che ha militato in Serie A negli anni novanta e fino al 2010 con Roma, Lecce, Juventus, Cagliari e Udinese. Chimenti è figlio d’arte (suo padre Francesco e suo zito Vito negli anni settanta e ottanta hanno giocato con discreti successi in Serie C e Serie B), ha cominciato a giocare nel calcio che conta con la maglia della Salernitana con cui ha vinto un campionato di Serie C1, prima di sbarcare in A con i giallorossi (con cui giocherà anche in Coppa Uefa) e, più tardi nel 2002, alla Vecchia Signora come vice di Gianluigi Buffon, esordendo tra l’altro in Champions League all’Old Trafford contro il Manchester United. In difesa non si può prescindere dalla presenza del leccese Marco Materazzi, vincitore di 5 scudetti e una Champions League con la maglia dell’Inter ma soprattutto campione del mondo con la Nazionale azzurra in Germania, dove è stato il protagonista assoluto della finalissima contro la Francia, tanto da meritarsi addirittura una delle statue dedicate ai calciatori più famose al mondo.

    Difensore di un certo spessore è stato anche Antonio Benarrivo da Brindisi, punto fermo della Nazionale azzurra di Arrigo Sacchi che conquistò il secondo posto ai Mondiali del 1994 negli Stati Uniti. Benarrivo ha legato il suo nome al Parma, società con cui ha vinto tutto in Italia ed in Europa negli anni novanta, tra cui 3 Coppe Italia, 1 Coppa delle Coppe e 2 Coppe Uefa. Barese del quartiere Palese è Lorenzo Amoruso, roccioso difensore che in Italia ricordiamo per le tante partite giocate con la maglia della Fiorentina ma che in Europa ricordano per essere stato uno dei più importanti giocatori dei Rangers di Glasgow, storica formazione scozzese di cui divenne capitano (fu il primo “cattolico” a vestire quella fascia) e con la quale vinse tre scudetti, diverse coppe nazionali e il titolo di miglior giocatore della Premier di Scozia nel 2002.

    Proseguiamo con la linea di centrocampo formata dal leccese Franco Causio, il Barone, ala veloce e tecnica che ha vinto sei scudetti con la Juventus negli anni settanta e la Coppa del Mondo con la Nazionale di Enzo Bearzot nel 1982. A centrocampo va inserito, senza dubbio, un altro leccese doc dal glorioso passato in maglia bianconera. Stiamo parlando di Antonio Conte, oggi allenatore dell’Inter, che con la Juventus ha vinto tutto, dallo scudetto (5 volte) alla Champions League. Anche da allenatore, la carriera di Conte si è contraddistinta sinora per tanti altri successi, tra cui 3 scudetti con la Juventus e 1 Premier League vinta con il Chelsea. L’ala destra della nostra top-11 pugliese è Checco Moriero, leccese di nascita, che in Serie A ha giocato con le maglie di Napoli, Cagliari, Roma e Inter con cui nel 1998 ha vinto una Coppa Uefa.

    Chiudiamo con il reparto avanzato. A destra nel nostro tridente dei sogni troviamo Fabrizio Miccoli, che partito da San Donato di Lecce ha collezionato oltre 600 presenze con le maglie della Juventus, Fiorentina, Benfica, Perugia e Palermo, segnando 220 gol. Passiamo a Nicola Amoruso, attaccante originario di Cerignola che in Serie A ha giocato con 13 diverse squadre, realizzando 113 gol. Infine, ecco uno dei giocatori più brillanti che il calcio italiano ha mai visto in campo, ovvero Antonio Cassano, il talento di Bari Vecchia, genio e sregolatezza (famose le sue “cassanate”) che ha militato nel Bari, Roma, Real Madrid, Inter, Milan, Parma e Sampdoria, vincendo una Liga con i galacticos nel 2007 e uno scudetto con i rossoneri nel 2011.

    Ultimora

    Avvocato evasore totale nasconde al fisco ricavi per oltre 190mila euro

    Ammontano ad oltre 190 mila euro i ricavi occultati al fisco da un avvocato...

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...

    Cibo e abbronzatura: quali sono i cibi per una pelle abbronzata uniforme e intensa?

    L’estate è arrivata e come ogni anno, insieme a lei, la corsa all’abbronzatura perfetta,...

    Beach Soccer Tour a Cerignola, presentato il programma degli eventi

    È stato presentato oggi il ricco programma di eventi che accompagneranno i cerignolani durante...

    Cerignola, la Polizia ha eseguito altri quattro arresti per le rapine ai bancomat

    La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Avvocato evasore totale nasconde al fisco ricavi per oltre 190mila euro

    Ammontano ad oltre 190 mila euro i ricavi occultati al fisco da un avvocato...

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...