More

    HomeNotizieItaliaEGO International Group: il commercio estero per la Puglia

    EGO International Group: il commercio estero per la Puglia

    Pubblicato il

    In quello che le recensioni degli esperti preannunciavano come uno scenario non privo di sfide per l’economia italiana, c’è un dato che ispira ottimismo. Il numero viene proprio dalla Puglia, e indica un buon risultato per la filiera agroalimentare, da sempre impegnata nell’export e nella vendita fuori dai confini nazionali. Si parla dell’uva da tavola, uno dei prodotti più rappresentativi della produzione pugliese, che, in seguito al mese della vendemmia, ha saputo vantare un aumento dell’export importante, pari al +25%. Un dato assolutamente positivo, nonostante le quantità inferiori di raccolto, che fa ben sperare nel futuro dell’economia regionale, capace anche in un contesto sicuramente impegnativo, di raggiungere risultati importanti. Il dato confermerebbe quella che è un’opinione condivisa dai molti osservatori e commentatori del settore export: la vendita all’estero può rappresentare una soluzione alla contrazione della domanda interna. Recensioni condivise, queste, dagli esperti dell’azienda specializzata in internazionalizzazione EGO International, che ha commentato favorevolmente i recenti trend dell’export nazionale. Citando, per esempio, le stime di Assitol, l’associazione delle aziende olearie italiane, EGO International indica possibilità di crescita interessanti per l’export di questo particolare settore, commentando il trend positivo registrato nelle regioni dell’Est Europa. Sono opinioni importanti, visto anche il più che rilevante apporto della Puglia alla produzione agroalimentare nazionale. Un punto di forza che può fare la differenza nella ripresa economica necessaria, nei mesi che verranno. Sul sito ufficiale egointernational.it, nelle recensioni pubblicate, EGOInternational aveva spesso evidenziato i risultati raggiunti dal comparto produttivo pugliese impegnato nella vendita all’estero di prodotti di varia natura. Si pensi per esempio all’enologia, uno dei settori che hanno conosciuto maggiore crescita da questo punto di vista. Punta di diamante, nell’offerta pugliese, i rossi, i rosati e gli spumanti, bottiglie popolari nel mercato interno, e apprezzate anche all’estero.

    I risultati dell’export pugliese

    Parlano le opinioni degli osservatori, ma soprattutto i numeri: le passate recensioni di EGO International citavano infatti una crescita delle esportazioni del 40% in tre anni, con una produzione annuale di un milione di bottiglie. Insomma, i risultati passati fanno guardare alla strategia dell’internazionalizzazione con ottimismo. Non si tratta infatti delle sole aziende enologiche o alimentari, ma di un trend che può coinvolgere le imprese più intraprendenti nei più disparati ambiti. L’internazionalizzazione e la ricerca di mercati esteri per le proprie produzioni è infatti oggi facilitata dall’avvento dell’online: stando alle opinioni degli esperti, il digital apre le porte dell’export anche a realtà giovani e piccole, che possono sfruttare l’innovazione per effettuare analisi di mercato e ricerca di buyer e clienti con relativa facilità. Importante, naturalmente, pianificare con attenzione il processo di internazionalizzazione, magari facendosi affiancare da un team di esperti che possano guidare l’azienda al meglio. Un concetto ben espresso da EGOInternational, che indica l’importanza centrale della definizione di obiettivi realistici e ben circoscritti. In questo modo è possibile affrontare questo percorso valutando con maggiore sicurezza le opportunità e gli investimenti. Si tratta di recensioni, opinioni e consigli utili per le piccole-medie imprese del territorio pugliese, che potrebbero approfittare delle mutate condizioni della domanda interna per valutare investimenti in questo senso. Dalle vicine mete dell’Unione Europea, che offrono mercati relativamente simili a quello nazionale, fino a destinazioni sicuramente più impegnative, ma con margini superiori di crescita, è necessario valutare con attenzione i risultati pianificati e i costi necessari. Capacità di adattamento, pianificazione, e qualità dell’offerta sono dunque requisiti che non possono mancare per intraprendere una strategia di vendita all’estero di successo. Le potenzialità, per l’economia e le aziende della Puglia, sono molte. La speranza è che le PMI e le aziende del territorio sappiano coglierle.

    Ultimora

    Avvocato evasore totale nasconde al fisco ricavi per oltre 190mila euro

    Ammontano ad oltre 190 mila euro i ricavi occultati al fisco da un avvocato...

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...

    Cibo e abbronzatura: quali sono i cibi per una pelle abbronzata uniforme e intensa?

    L’estate è arrivata e come ogni anno, insieme a lei, la corsa all’abbronzatura perfetta,...

    Beach Soccer Tour a Cerignola, presentato il programma degli eventi

    È stato presentato oggi il ricco programma di eventi che accompagneranno i cerignolani durante...

    Cerignola, la Polizia ha eseguito altri quattro arresti per le rapine ai bancomat

    La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Avvocato evasore totale nasconde al fisco ricavi per oltre 190mila euro

    Ammontano ad oltre 190 mila euro i ricavi occultati al fisco da un avvocato...

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...