More

    HomeNotizieRegioneLa Regione concede più carburante agevolato, Cia Puglia: “Passo importante”

    La Regione concede più carburante agevolato, Cia Puglia: “Passo importante”

    Pubblicato il

    Con propria determinazione, la Regione Puglia ha concesso la maggiorazione del 50% dei quantitativi di accredito d’imposta per il tramite del carburante ad accisa agevolata, come indicati dal D.M. 30/12/2015, destinata ai trattamenti e alle lavorazioni del terreno già concessi, agli erbai, alla vite da tavola e da vino, all’olivo, alle ortive da pieno campo (pomodoro, zucca, cocomero, melone), ai seminativi, alla arboricoltura da frutto polposo e in guscio, agli oliveti ed agli agrumeti nel territorio della Regione Puglia, limitatamente all’annualità 2020. La maggiorazione è stata disposta in favore delle aziende agricole che presenteranno apposita istanza al portale UMA WEB e che hanno già richiesto e ottenuto per le medesime particelle la concessione dell’accredito d’imposta per il tramite del carburante ad accisa agevolata con l’originaria istanza “Modello Unico per l’anno 2020” e abbiano già dichiarato di possedere mezzi e attrezzature utili alle operazioni di trattamenti fitosanitari e lavorazioni del terreno.

    “E’ un provvedimento che va nella direzione che CIA Agricoltori Italiani della Puglia aveva fortemente auspicato e caldeggiato”, ha dichiarato il presidente regionale Raffaele Carrabba. La Regione Puglia ha dato mandato a InnovaPuglia S.p.A. di inserire nel sistema UMA WEB la maggiorazione del 50% dei quantitativi già concessi di accredito d’imposta per il tramite del carburante ad accisa agevolata, come indicati dal D.M. 30/12/2015, in favore delle aziende agricole che hanno già richiesto ed ottenuto la concessione del medesimo accredito d’imposta, per le operazioni relative ai trattamenti fitosanitari e alle lavorazioni del terreno, sui seguenti ordinamenti colturali: erbai, vite da tavola e da vino, olivo, ortive da pieno campo (pomodoro, zucca, cocomero, melone), seminativi, arboricoltura da frutto polposo e in guscio, oliveti ed agrumeti per l’intero territorio della Regione Puglia. “Si tratta di un atto concreto e un passo importante compiuto dall’ente Regione per alleviare almeno in parte la drastica riduzione di reddito e il rilevante aumento dei costi a cui hanno dovuto fare fronte migliaia di imprese agricole pugliesi”, ha dichiarato Raffaele Carrabba.

    Ultimora

    Aria di addio fra l’Audace Cerignola e Giancarlo Malcore

    È giunta al capolinea l’avventura di Giancarlo Malcore con la maglia dell’Audace Cerignola? L’interrogativo...

    Sgarro (Noi): protocollata mozione per l’istituzione di un salario minimo comunale

    Pubblichiamo di seguito e integralmente un comunicato stampa del consigliere comunale di opposizione, Tommaso...

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Parte l’iniziativa “Game in Capitanata”, un mare di giochi e sport

    La Provincia di Foggia è lieta di annunciare il lancio del progetto "Game In...

    Concorso “Umberto Giordano”, terzo posto nella sezione cori per la “Marconi” di Cerignola

    Un'altra scuola cerignolana ha ottenuto un prestigioso riconoscimento alla XVI edizione del concorso musicale...

    Cerignola, sequestrati fitofarmaci illegali per un valore di 220mila euro

    Una rilevante attività finalizzata alla vendita di fitofarmaci illegali è stata scoperta a Cerignola...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Aria di addio fra l’Audace Cerignola e Giancarlo Malcore

    È giunta al capolinea l’avventura di Giancarlo Malcore con la maglia dell’Audace Cerignola? L’interrogativo...

    Sgarro (Noi): protocollata mozione per l’istituzione di un salario minimo comunale

    Pubblichiamo di seguito e integralmente un comunicato stampa del consigliere comunale di opposizione, Tommaso...

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...