More

    HomeNotizieAttualitàLa richiesta degli autotrasportatori: «Lavoriamo per il Paese, ma non possiamo prendere...

    La richiesta degli autotrasportatori: «Lavoriamo per il Paese, ma non possiamo prendere un caffè se non in autostrada»

    Si invita a riaprire i punti ristoro, altrimenti sarà sciopero. E da domani chiusi i distributori di carburante su autostrade, con rischio di allargamento anche alla viabilità ordinaria

    Pubblicato il

    Il ruolo degli autotrasportatori in questi giorni così difficili per il Paese è di vitale importanza, perché assicurano come maggiore incombenza (ma non solo ovviamente) il ì rifornimento di generi alimentari e medicinali rispettivamente presso negozi, supermercati e farmacie. I decreti emanati dalla Presidenza del Consiglio riconoscono il ruolo fondamentale dei camionisti, tanto da considerarli come imprescindibili per le forniture agli esercizi sopra citati. Anch’essi alle prese con problemi derivanti dal munirsi di dispositivi di protezione, ulteriori difficoltà provengono dalla chiusura dei punti ristoro delle aree di servizio non presenti nelle arterie autostradali (si fa riferimento dunque a statali e strade a lunga percorrenza).

    A questo proposito, la ditta Autotrasporti Michele Perrotti di Lucera, in un video appello pubblicato sulla pagina Facebook dell’azienda, si rivolge a tutti i decisori fra ministri, sindacati e varie associazioni per sollevare alcune questioni e risolvere la criticità degli ultimi giorni, come ad esempio l’impossibilità anche di poter prendere un semplice caffè durante lo svolgimento del proprio lavoro. Una preoccupazione che interessa tutta una categoria, avvertita anche da numerosi lavoratori anche di Cerignola, i quali svolgono un mestiere impegnativo e ora come mai fondamentale per tutti i cittadini. «Forniamo un servizio alla Nazione, non mangiamo sigarette, non siamo bestie -dice Perrotti-. Non possiamo fermarci, quindi vi invitiamo a ripristinare le aree di servizio e i ristoranti, altrimenti bloccheremo tutto».

    A complicare il tutto, il preannunciato sciopero dei benzinai decretato da domani notte, a partire dalla rete autostradale, con estensione anche a seguire della viabilità ordinaria. “Noi, da soli, non siamo più nelle condizioni di assicurare né il necessario livello di sicurezza sanitaria, né la sostenibilità economica del servizio. Di conseguenza gli impianti di rifornimento carburanti semplicemente cominceranno a chiudere: da mercoledì notte quelli della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali; e, via via, tutti gli altri anche lungo la viabilità ordinaria”. Lo annunciano in una nota Faib (Confesercenti), Fegica (Cisl), Figisc/Anisa (Confcommercio).

    Ultimora

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Dal 15 aprile al via il calendario di disinfestazione e derattizzazione a Cerignola

    Con l'arrivo della primavera e delle alte temperature, l'amministrazione Comunale di Cerignola, come di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...