More

    HomeNotizieCulturaSeconda giornata dell’XI Fiera del Libro, Claudio Martelli e Gianluigi Nuzzi protagonisti

    Seconda giornata dell’XI Fiera del Libro, Claudio Martelli e Gianluigi Nuzzi protagonisti

    Pubblicato il

    La “cerignolanità” ha aperto il secondo giorno dell’XI Fiera del Libro di Cerignola, sabato 26 settembre. Si è partiti in mattinata con il ‘Premio Letterario Nazionale Nicola Zingarelli’, attraverso la premiazione della sezione dedicata alle scuole. Ha avuto luogo successivamente il consueto appuntamento con la storia locale. Domenico Carbone, presidente del Club per l’UNESCO di Cerignola, ha presentato la sua ultima fatica, nata nei mesi del lockdown: «Ritratti-Cerignolani da ricordare». Hanno dialogato con l’autore il prof. Antonio Galli, noto storico locale, e il dott. Francesco Di Biase, presidente del Rotary Club di Cerignola.

    «CON TUTTO L’AMORE CHE SO» Il primo incontro del pomeriggio è con la giovanissima Angela Sara Ciafardoni, talentuosa penna cerignolana il cui successo è divenuto ormai di carattere nazionale. “Con tutto l’amore che so”, edito da Terra Santa ed uscito esattamente un anno fa, è una storia in cui l’amore è raccontato nelle sue molteplici declinazioni con un’energia tale da farne volare il messaggio oltre ogni ostacolo, anche quello della malattia che costringe l’autrice a letto sin dalla nascita. Dialogando in collegamento con Annalisa Tatarella (‘Fondazione Tatarella’), Sara ha fatto percepire al pubblico in sala messaggi carichi di una sensibilità e una maturità che la proiettano ben oltre i suoi quindici anni d’età.

    «L’ANTIPATICO»: CRAXI ATTRAVERSO IL RACCONTO DI CLAUDIO MARTELLI È l’ex Ministro di Grazia e Giustizia, nonché fedele amico e braccio destro dello storico leader del PSI, il primo ospite di punta della seconda giornata. A vent’anni dalla sua scomparsa presenta «L’antipatico. Bettino Craxi e la grande coalizione» (La nave di Teseo), un ritratto inedito dell’uomo, del politico e dell’amico intimo, una via di mezzo fra saggio e racconto. «Il titolo ha origine dal fatto che tante volte mi sono imbattuto in questo pregiudizio quando parlavo di Craxi, sia in vita sia dopo la morte» – ha affermato Martelli a lanotiziaweb.it –. «Allora mi sono interrogato sul perché e ho trovato la spiegazione nel fatto che giudichiamo antipatici coloro che non ci piacciono. In politica, un avversario diventa antipatico. Ma l’antipatia non è un odore che l’antipatico emana, il più delle volte è qualcosa che ci rivela il sentimento degli ‘antipatizzanti’, coloro che la provano. Craxi risultava più antipatico di Andreotti, forse perché quest’ultimo aveva la battuta pronta e un forte senso dell’umorismo. Lui aveva invece un tratto ruvido: chi va alla sostanza delle questioni non si perde nei fronzoli, nei salamelecchi dell’etichetta». Martelli sottolinea inoltre quanto, pur avendo esercitato un indubbio potere negli anni ’80 ed aver guidato il governo più longevo della storia della Repubblica, Craxi sia stato sostanzialmente un leader di minoranza: «La maggioranza degli italiani – conclude – poteva trovarlo simpatico e degno di ammirazione, ma non vi era empatia perché non era né democristiano né comunista, né cattolico né sovietico».

    GIANLUIGI NUZZI: INTRIGHI E COMPLOTTI IN VATICANO I misteri della Santa Sede sono stati i protagonisti del prime time di questa seconda giornata della Fiera del Libro. A parlarne il giornalista Gianluigi Nuzzi, che ha presentato il suo ultimo volume intitolato «Giudizio Universale», edito da Chiarelettere. Nel libro, Nuzzi, già autore di bestseller su questo delicato tema, come “Vaticano S.p.A.”, “Sua Santità” e “Via Crucis” (a seguito della cui pubblicazione ha subito un processo in Vaticano, conclusosi con un proscioglimento, ndr), racconta la battaglia di Papa Bergoglio per evitare il default della Chiesa a livello di vocazioni, di fedeli, ma anche di conti. Parole illuminanti quelle del volto noto di Rete4 e “Quarto Grado”, che arrivano sul palco del Cineteatro Roma proprio nei giorni dello scandalo che ha coinvolto il cardinale Becciu e le polemiche che hanno fatto seguito alla nomina a consulente del Ministero della Salute di Monsignor Paglia, «l’ennesima dimostrazione – dice a tal proposito il giornalista – che la Curia esercita ancora una forte influenza sulla politica italiana, mettendo a rischio la laicità dello Stato». Nuzzi, per spiegare cosa sta accadendo al di là del Tevere, usa una metafora biblica: «In questi giorni in Vaticano si sta combattendo una battaglia tra il bene, incarnato dal Papa stesso, che vuole debellare il business dei ‘mercanti nel Tempio’ che ormai da tempo hanno trasformato la Cattedra di Pietro nel loro centro di affari». Una vera e propria battaglia con la Curia, quella che Bergoglio sta combattendo. Le vicende del Cardinale Pell, Gotti Tedeschi e Libero Milone: «Le riforme che Francesco vuole portare avanti procedono assai lentamente, perché tutti gli uomini che vengono chiamati da lui per aiutarlo vengono sistematicamente ‘strangolate’ da influenti porporati avversari del Papa». Gli incontri con Claudio Martelli e Gianluigi Nuzzi sono stati condotti dal giornalista Mario Valentino.

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    Ultimora

    Audace Cerignola, tris alla Virtus Francavilla che tiene vive le speranze playoff

    Riassapora il successo l’Audace Cerignola, con una prestazione autoritaria davanti al pubblico del “Monterisi”...

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Audace Cerignola, tris alla Virtus Francavilla che tiene vive le speranze playoff

    Riassapora il successo l’Audace Cerignola, con una prestazione autoritaria davanti al pubblico del “Monterisi”...

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...