More

    HomeSportCalcioServe l'impresa al Cerignola, in casa di un Bitonto sempre più solido...

    Serve l’impresa al Cerignola, in casa di un Bitonto sempre più solido in vetta

    Ultima chiamata in ottica promozione diretta per i gialloblu, neroverdi imbattuti da 19 turni con numeri da capogiro

    Pubblicato il

    E’ nuovamente tempo di big match per l’Audace Cerignola: domani è in programma la sfida alla capolista Bitonto per il turno numero ventiquattro del girone H di serie D. I ragazzi di Vincenzo Feola hanno cancellato la sconfitta nel derby di Foggia superando 2-1 il Nardò domenica scorsa: un successo arrivato nel finale, grazie al guizzo di un immenso Luca Russo concretizzato da Martiniello, il quale ha riscattato il fallo da rigore che aveva dato il vantaggio ai salentini e sostituendo così in maniera egregia lo squalificato Rodriguez. Vittoria che conferma il rendimento interno a pieni voti dell’Audace e tre punti utilissimi per avvicinare il Sorrento in terza posizione, ora distante solo una lunghezza. Quella di Bitonto molto probabilmente sarà l’ultima chiamata per gli ofantini in chiave promozione diretta: al momento la distanza attuale dalla battistrada è di dieci punti, un eventuale bottino pieno porterebbe a -7 Coletti e soci, con dieci giornate da disputare e un copione ancora tutto da scrivere. Servirà però una prestazione maiuscola, ben diversa dall’esibizione vista con i rossoneri: sarà necessario un Cerignola col coltello fra i denti, propositivo, che non aspetti le mosse dell’avversario. Per compiere l’impresa è imperativo anche giocare un match perfetto, limando quanto più possibile sbavature e imperfezioni: tutto ciò è nelle corde dei gialloblu, i quali hanno a disposizione elementi di caratura superiore.

    Col rientro dalla squalifica di Rodriguez e Marotta, i due torneranno anche nella formazione titolare, con il napoletano in vantaggio su Loiodice. Assente ancora Longhi, si va verso la conferma di Di Cecco in difesa e il ballottaggio Caiazza-Rosania per affiancarlo: a disposizione Luca Russo, il cui problema nel finale di gara contro il Nardò è stato pienamente superato.

    E’ da tempo e meritatamente in vetta il Bitonto, con i numeri che certificano la qualità e la condotta ottima dei neroverdi: 53 punti con uno score di sedici vittorie, cinque pareggi e solo due sconfitte; miglior attacco (44 gol) e miglior difesa (appena 8 reti al passivo di cui solamente due in casa, che ne fanno la meno battuta dei tornei dalla A alla D); diciannove risultati utili consecutivi, così come diciannove sono i centri di Chicco Patierno, capocannoniere del raggruppamento. Solido, compatto, difficile da bucare e prolifico in avanti: con queste credenziali, il team di Taurino sta accreditando con sempre maggiore forza settimanalmente la candidatura per la promozione in serie C. Un meccanismo ben congegnato, che non ha avuto bisogno di particolari ritocchi nelle sessioni di mercato: Montaldi e Bollino sono arrivati per offrire opzioni in più in un attacco già molto efficiente. Non ci sarà per squalifica l’ex Lattanzio (al suo posto Merkaj), il 3-5-2 dei baresi si poggerà sulle sicurezze dei vari Figliola, Lomasto, Biason, Turitto oltre al già citato Patierno. Match dall’alta posta anche per il Bitonto -corsaro a Gravina nel precedente turno-, atteso da una prosecuzione di derby pugliesi tutt’altro che agevoli: i “leoncelli” sul prato amico hanno l’intenzione di eliminare una diretta concorrente al primato.

    Nell’ultimo precedente, il 30 settembre 2018, i neroverdi si imposero 3-1 con rete di Loiodice su rigore per il momentaneo pareggio. Calcio d’inizio alle ore 15 al “Città degli Ulivi” con trasferta vietata ai sostenitori cerignolani: la direzione arbitrale è stata affidata al sig. Milone, della sezione di Taurianova, alla seconda presenza stagionale con gli ofantini dopo la vittoria interna sulla Gelbison.

    Ultimora

    Avvocato evasore totale nasconde al fisco ricavi per oltre 190mila euro

    Ammontano ad oltre 190 mila euro i ricavi occultati al fisco da un avvocato...

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...

    Cibo e abbronzatura: quali sono i cibi per una pelle abbronzata uniforme e intensa?

    L’estate è arrivata e come ogni anno, insieme a lei, la corsa all’abbronzatura perfetta,...

    Beach Soccer Tour a Cerignola, presentato il programma degli eventi

    È stato presentato oggi il ricco programma di eventi che accompagneranno i cerignolani durante...

    Cerignola, la Polizia ha eseguito altri quattro arresti per le rapine ai bancomat

    La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Avvocato evasore totale nasconde al fisco ricavi per oltre 190mila euro

    Ammontano ad oltre 190 mila euro i ricavi occultati al fisco da un avvocato...

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...