More

    HomeNotizieAttualitàSottoscritto il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana del Comune di Cerignola

    Sottoscritto il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana del Comune di Cerignola

    Pubblicato il

    Il 5 ottobre 2020 è stato sottoscritto in Prefettura a Foggia il Patto per l’attuazione della Sicurezza Urbana del Comune di Cerignola. L’iniziativa promossa dal Ministero dell’Interno, è volta a sostenere i finanziamenti degli oneri sopportati dai Comuni per l’installazione dei sistemi di videosorveglianza, previsti nell’ambito dei patti per la sicurezza urbana sottoscritti tra i prefetti e i sindaci. Il Comune di Cerignola, Ente tra i primi della Provincia di Foggia che ha aderito all’iniziativa, ha presentato un articolato progetto che intende rafforzare le azioni di prevenzione e di contrasto alle forme di illegalità presenti in determinate zone del territorio comunale o infra-comunale e nelle aree di maggiore incidenza criminale. Per l’ammissione al finanziamento il progetto, completato in tempi rapidissimi ed elaborato d’intesa con i rappresentanti delle Forze di Polizia territoriali dai tecnici comunali, è stato trasmesso alla Prefettura per la valutazione e l’approvazione da parte del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

    Con la sottoscrizione del Patto, la Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo e il Comune di Cerignola, nel rispetto delle reciproche competenze, adotteranno strategie congiunte, volte a migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini e a contrastare ogni forma di illegalità e favorendo così l’impiego delle Forze di polizia per far fronte ad esigenze straordinarie del territorio, intervenendo, in materia di sicurezza urbana, attraverso azioni volte alla:
    ✓ prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria;
    ✓ promozione del rispetto del decoro urbano.
    Obiettivo prioritario del progetto è l’installazione e/o il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunali, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 2 del decreto 27 maggio 2020, nelle aree del territorio comunale maggiormente interessate da situazioni di degrado e di illegalità. Con le strategie elaborate in seno al Comitato provinciale di ordine e sicurezza pubblica tenutosi per la prima volta a Cerignola alla presenza della Commissione Straordinaria, i successi operativi ed investigativi che si sono fin qui registrati con l’operazione tuttora in corso di “Alto Impatto” ed il sostegno della magistratura della Capitanata, si sta procedendo a conferire maggiore sicurezza alla città ed una certamente meritata migliore qualità di vita.

    Ultimora

    Nove titoli regionali a Bari per l’Asd Skating Cerignola

    Nel weekend del 13 e 14 aprile, presso il Palazzetto Capocasale di Bari, si...

    Cerignola, vandalizzata la fontana del Parco “Baden Powell”: marmi divelti e gettati in acqua

    Interi pezzi di marmo spaccati, divelti e gettati in acqua: è quanto accaduto nei...

    Dercole sull’amministrazione Bonito: «ennesimo episodio di parentopoli»

    «Ennesimo episodio di parentopoli dell’Amministrazione della legalità: assunto in Comune il cugino del vice...

    Campi assetati in tutta la regione, CIA Puglia: “La siccità sta ‘bruciando’ la nostra agricoltura”

    Dalla punta più a nord della regione al lembo di terra più a sud,...

    Tratto Foggia-Cerignola della statale 16, Conversano: «Si faccia manutenzione al più presto»

    Pubblichiamo di seguito e integralmente, una nota stampa del consigliere di maggioranza del Comune...

    Audace Cerignola, tris alla Virtus Francavilla che tiene vive le speranze playoff

    Riassapora il successo l’Audace Cerignola, con una prestazione autoritaria davanti al pubblico del “Monterisi”...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Nove titoli regionali a Bari per l’Asd Skating Cerignola

    Nel weekend del 13 e 14 aprile, presso il Palazzetto Capocasale di Bari, si...

    Cerignola, vandalizzata la fontana del Parco “Baden Powell”: marmi divelti e gettati in acqua

    Interi pezzi di marmo spaccati, divelti e gettati in acqua: è quanto accaduto nei...

    Dercole sull’amministrazione Bonito: «ennesimo episodio di parentopoli»

    «Ennesimo episodio di parentopoli dell’Amministrazione della legalità: assunto in Comune il cugino del vice...