More

    HomeSportCalcioAlla fiera del gol, il Casarano prevale sull'Audace Cerignola 5-3

    Alla fiera del gol, il Casarano prevale sull’Audace Cerignola 5-3

    Pubblicato il

    In una gara ricca di reti e di emozioni, il Casarano batte 5-3 l’Audace Cerignola e si isola solitario in vetta alla classifica: gli ofantini per due volte si portano sotto di un gol ma alla fine devono arrendersi alla formazione forse più accreditata di questo campionato. Pazienza cambia due pedine rispetto alla sfida di tre giorni fa col Sorrento: Silletti in difesa al posto di Syku e c’è il ritorno dal 1′ di Malcore in attacco in luogo di Tedesco, confermando il 3-4-1-2. Feola nel suo 4-3-3 schiera il tridente composto da Sansone-Favetta-Mincica con Rodriguez inizialmente in panca e Mattera nuovamente al suo posto in retroguardia. I padroni di casa aggrediscono i rivali fin dalle prime battute: al 5′ è telefonato il tentativo di Favetta, all’8′ Tascone calcia a lato raccogliendo un pallone vagante a pochi metri dal bersaglio. Al minuto 21, Amoabeng stende irregolarmente in area Sansone e l’arbitro indica senza indugi il dischetto: Favetta trasforma con la soluzione centrale, portando il Casarano in vantaggio. Il raddoppio della capolista giunge sei giri di lancette più tardi: sugli sviluppi di un corner, Sansone dalla destra disegna un tracciante basso raccolto e corretto in fondo al sacco da Benvenga (altro ex della gara) appostato davanti alla porta. Inutili le proteste ospiti per una presunta posizione irregolare del numero sette rossoazzurro. La doppia mazzata sembra pregiudicare il prosieguo del match per l’Audace che, invece, si risolleva e nel finale si fa vedere dalle parti di Guido. Al 34′ Malcore non approfitta di una indecisione delle difesa locale, poi il centravanti ofantino finalizza (41′) una ottima manovra: appoggio di Leonetti e radente mancino di giustezza all’angolino per il gol che accorcia le distanze. In chiusura di prima frazione, altra occasionissima per i ragazzi di Pazienza: un calciatore cerignolano non riesce a deviare da pochi passi sciupando il possibile 2-2.

    Non accade nulla per i primi dieci minuti della ripresa, poi una nuova doppia svolta: Mincica si inserisce nelle maglie larghe della difesa delle “cicogne” su un suggerimento in verticale ed è 3-1 (56′). Nemmeno il tempo di assorbire il colpo, Cerignola ancora frastornato e un’altra disattenzione nella terza linea regala l’occasione del poker a Sansone che davanti a Chironi non sbaglia. L’incontro è virtualmente chiuso, tant’è che si assiste alla successione dei cambi, eppure l’ultimo segmento regala pathos a profusione. I gialloblu, così come i leccesi, hanno un sussulto ravvicinato e proficuo: all’84’ Russo approfitta della presa difettosa di Guido su un traversone dalla destra e deposita nella porta sguarnita; circa sessanta secondi e De Cristofaro, dal limite e con l’aiuto di una leggera deviazione, sigla la marcatura del 4-3. L’Audace crede al completamento della rimonta, Rodriguez (entrato per Favetta) centra il palo al 90′, poi la giostra del gol è chiusa da Negro al 92′: uno dei subentrati delle “serpi” si accentra dalla sinistra e indirizza imparabilmente alle spalle di Chironi.

    Cade dopo sei risultati utili consecutivi il Cerignola: la sconfitta in terra salentina poteva essere messa in preventivo, tuttavia gli ofantini oggi sono stati traditi dal reparto arretrato, che prima della partita odierna si era molto ben comportato, apparso piuttosto svagato. Domenica prossima, in calendario c’è l’impegno interno contro il Brindisi, che ha fermato in casa 1-1 il Bitonto.

    CASARANO-AUDACE CERIGNOLA 5-3

    Casarano (4-3-3): Guido, Benvenga, Mattera, Lobjanidze, Pedicone, Feola (82′ El Ouazni), Bruno (66′ Atteo), Tascone, Sansone (69′ Negro), Favetta (58′ Rodriguez), Mincica (66′ Versienti). A disposizione: D’Ancona, Pagliai, Onda, Figliomeni. Allenatore: Vincenzo Feola.

    Audace Cerignola (3-4-1-2): Chironi, Silletti, Allegrini (81′ Acampora), Amoabeng, Scuderi (66′ Colucci), De Cristofaro, Amabile (66′ Esposito), Russo, Achik (58′ Muscatiello), Leonetti (58′ Verde), Malcore. A disposizione: Tricarico, Syku, Barrasso, Tedesco. Allenatore: Michele Pazienza.

    Reti: 22′ Favetta (rig.), 27′ Benvenga, 41′ Malcore (AC), 56′ Mincica, 57′ Sansone, 84′ Russo (AC), 85′ De Cristofaro (AC), 92′ Negro.

    Ammoniti: Feola (C); Malcore, Amoabeng, De Cristofaro (AC).

    Angoli: 5-1. Fuorigioco: 0-3. Recuperi: 1′ pt, 5′ st.

    Arbitro: Gavini (Aprilia). Assistenti: Cecchi (Roma 1)-Salvatori (Tivoli).

    1 COMMENT

    Comments are closed.

    Ultimora

    Pallavolo Cerignola ed Flv domani entrambe impegnate in trasferta

    Un altro sabato in campo e in trasferta per entrambe le formazioni cerignolane impegnate...

    Foggia-Audace, vietata la vendita dei biglietti ai residenti di Cerignola

    Dopo la riunione del Gos, in seguito alla segnalazione dell'Osservatorio delle Manifestazioni sportive e...

    Gerardo Biancofiore assolto dall’accusa di corruzione nel processo “biscotti”

    Tramite una nota stampa del suo legale, avv. Raul Pellegrini, si rende nota l'assoluzione...

    “Caravaggio, il portale per arrivare a Dio”: domani alla Chiesa Santa Maria delle Grazie di Cerignola

    Domani 20 aprile, alle ore 19, la chiesa Santa Maria delle Grazie di Cerignola...

    Celestino Capolongo si dimette da consigliere comunale del Pd a Cerignola

    Questa mattina Celestino Capolongo, a cui il giudice ha revocato gli arresti domiciliari e...

    Pomodoro, Cia Capitanata: “Basta rinvii, ora l’intesa sul prezzo”

    “Sul pomodoro da industria, al Centro Sud occorre superare questa fase di stallo nelle...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Pallavolo Cerignola ed Flv domani entrambe impegnate in trasferta

    Un altro sabato in campo e in trasferta per entrambe le formazioni cerignolane impegnate...

    Foggia-Audace, vietata la vendita dei biglietti ai residenti di Cerignola

    Dopo la riunione del Gos, in seguito alla segnalazione dell'Osservatorio delle Manifestazioni sportive e...

    Gerardo Biancofiore assolto dall’accusa di corruzione nel processo “biscotti”

    Tramite una nota stampa del suo legale, avv. Raul Pellegrini, si rende nota l'assoluzione...