More

    HomeSportCalcioContinuare il cammino anche in coppa Italia: l'Audace Cerignola riceve il Team...

    Continuare il cammino anche in coppa Italia: l’Audace Cerignola riceve il Team Altamura

    Pubblicato il

    Un passo alla volta, una gara alla volta: il motto dominante nell’Audace Cerignola domani scriverà un’altra pagina, con l’impegno nei sedicesimi di finale di coppa Italia contro il Team Altamura, al “Monterisi”. I ragazzi di Michele Pazienza non hanno assolutamente intenzione di fermarsi, continuando a cavalcare l’onda positiva che ha portato in dote otto risultati utili fra campionato e coppa. Domenica è arrivato il largo 4-0 sulla Mariglianese, altra sfida in cui Allegrini e compagni sono stati protagonisti di una nuova esibizione di livello: per dirla con le parole del proprio tecnico, l’Audace ha saputo cogliere l’attimo trovando l’episodio vincente, col merito poi di aver già archiviato sostanzialmente all’intervallo la pratica. Un periodo decisamente foriero di soddisfazioni, in cui alle gioie del campo si accompagnano quelle della classifica, dato che sono ora solo due le distanze che separano le “cicogne” dalla vetta. L’appuntamento con i murgiani non può e non deve essere sottovalutato, come ripetono a chiare lettere dalle parti dell’impianto di via Napoli: sia perché non si vuole rinunciare all’importante vetrina che la manifestazione assicura, sia per concedere minutaggio agli elementi sinora meno impiegati e che potrebbero fare decisamente comodo nel prosieguo di una stagione lunga e dal calendario fitto. Ultima, ma non per minore importanza, un’ulteriore motivazione: vendicare sportivamente il ko subito in campionato per mano dei prossimi avversari, poco più di un mese fa.

    Il mister sanseverese varerà una formazione con diverse novità, ma con l’obiettivo di non snaturare lo scacchiere delle ultime uscite: spazio a Brescia in porta e Sirri (squalificato in campionato) in difesa, possibilità per Maltese e Giacomarro a centrocampo per mettere minuti nelle gambe dopo lo stop per infortunio, mentre Malcore potrebbe partire dal 1′ facendo rifiatare Palazzo in attacco.

    Dopo aver eliminato nei precedenti turni Gravina e Molfetta (entrambe le volte ai rigori), il Team Altamura vorrà voltare pagina in seguito all’amara battuta d’arresto interna di domenica, ad opera del San Giorgio. L’attuale posizione in zona playout dei biancorossi induce a pensare che forse la coppa non è il primo dei pensieri in assoluto, ma è anche vero che in trasferta il team di Pezzella si è al momento espresso indubbiamente meglio. L’allenatore dei baresi deve fare a meno dello squalificato Baradji e non è escluso anche da parte sua un turnover, mantenendo però un undici competitivo.

    Calcio d’inizio alle ore 15, con la direzione arbitrale affidata al sig. Silvestri, della sezione di Roma 1: in caso di parità al 90′ si andrà direttamente ai calci di rigore per decidere la qualificata agli ottavi di finale, con la vincente che affronterà una fra Gladiator e Bitonto.