More

    HomeSportCalcioGravina e Audace Cerignola non si fanno male (0-0)

    Gravina e Audace Cerignola non si fanno male (0-0)

    Pubblicato il

    Pareggio senza reti a Gravina per l’Audace Cerignola: in un incontro nel quale le difese hanno prevalso sugli attacchi, gli ofantini devono rimandare l’appuntamento con la prima gioia esterna del campionato. Pazienza dà fiducia in blocco all’undici di partenza contro il Brindisi: 3-4-1-2 con Achik a supporto di Leonetti e Verde in avanti. Gaburro opera due modifiche nel 4-3-3 rispetto al recupero infrasettimanale con il Fasano: De Gol in difesa e Mady in mediana, nel tridente ci sono Ficara-Di Vanni-Ben Khalek. Il Gravina è più intraprendente nei primi minuti, mentre il Cerignola fatica nell’approccio e sbaglia diverse volte in impostazione. Al 17′ Chironi blocca un tocca ravvicinato di Gilli sugli sviluppi di un corner, al 24′ Di Vanni appoggia per Messori, la cui battuta termina a lato. Il forte vento condiziona il gioco, specie sulle palle alte, mettendo in difficoltà i ventidue calciatori in campo. Si fanno vedere gli ospiti al 27′: progressione solitaria dalla metà campo di Achik, una finta di troppo per il fantasista che vede il suo tiro murato da De Gol. Vicedomini poco dopo la mezzora calcia su punizione troppo debolmente per impensierire Chironi, il portiere ofantino poi è chiamato nuovamente in causa da Ben Khalek poco prima del duplice fischio che manda le squadre negli spogliatoi.

    Di tutt’altro tenore la ripresa, con i ritmi che si innalzano e apprezzabili sono i contenuti agonistici: è l’Audace a prendere l’iniziativa, Achik mette i brividi ai murgiani su calcio piazzato da posizione defilata (52′) alzando di pochissimo la traiettoria sulla traversa. La risposta dell’undici di Gaburro al 64′, quando Messori dalla distanza impegna severamente Chironi, prima del tap in sballato di Di Vanni, peraltro colto in fuorigioco. Pazienza inserisce Amabile e Tedesco rispettivamente per De Cristofaro e Leonetti, dall’altra parte Gjonaj si aggiunge al già subentrato De Feo. Nei minuti finali le migliori occasioni da gol, una per parte: all’88’ Achik è servito in campo aperto in profondità, l’anticipo su Martellone in uscita però non trova lo specchio della porta. Il Gravina invece si rende pericolosissimo al 91′: Chiaradia calcia una punizione dalla destra, Chironi è prodigioso su De Feo e nel batti e ribatti è Silletti (che aveva rilevato Syku) ad evitare il peggio nei pressi della linea.

    Entrambe le formazioni danno continuità alle precedenti vittorie e muovono comunque la classifica: in una giornata che non è sembrata brillantissima, le “cicogne” sono uscite indenni da una trasferta affatto semplice, toccando i 16 punti in graduatoria. Domenica prossima al “Monterisi” in calendario il confronto con il Real Aversa, oggi fermo per il rinvio della sfida con il Bitonto.

    GRAVINA-AUDACE CERIGNOLA 0-0 

    Gravina (4-3-3): Martellone, Dentamaro, De Gol, Gilli, Chiaradia, Mady (63′ De Feo), Vicedomini, Messori, Ficara (74′ Gjonaj), Di Vanni, Ben Khalek. A disposizione: Pagkratis, Bisconti, Nocerino, Panebianco, D’Addabbo, Correnti, Perez. Allenatore: Marco Gaburro.

    Audace Cerignola (3-4-1-2): Chironi, Syku (76′ Silletti), Allegrini, Amoabeng, Scuderi, De Cristofaro (66′ Amabile), Esposito (92′ Barrasso), Russo, Achik, Verde (84′ Muscatiello), Leonetti (66′ Tedesco). A disposizione: Tricarico, Acampora, Colucci, Conti. Allenatore: Michele Pazienza.

    Ammoniti: Vicedomini, Mady, De Gol (G); Scuderi (AC).

    Angoli: 6-4. Fuorigioco: 1-1. Recuperi: 0′ pt, 3′ st.

    Arbitro: Poto (Mestre). Assistenti: Tragni (Matera)-Chiarillo (Policoro).

    Ultimora

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Dal 15 aprile al via il calendario di disinfestazione e derattizzazione a Cerignola

    Con l'arrivo della primavera e delle alte temperature, l'amministrazione Comunale di Cerignola, come di...

    “Al cuore della democrazia”, verso la cinquantesima Settimana Sociale dei Cattolici in Italia

    Si svolgerà giovedì, 18 aprile 2024, a partire dalle ore 19,30, nel salone “Giovanni...

    Precisazioni del MISAAC sullo sciopero degli assistenti all’autonomia e comunicazione

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una rettifica richiesta dal MISAAC, da parte del Portavoce...

    Canale Lagrimaro: approvato progetto tecnico da 4 mln di euro per risanamento e bonifica

    La giunta comunale ha approvato oggi l’imponente progetto tecnico per i lavori di risanamento...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Dal 15 aprile al via il calendario di disinfestazione e derattizzazione a Cerignola

    Con l'arrivo della primavera e delle alte temperature, l'amministrazione Comunale di Cerignola, come di...