More

    HomeEvidenzaLa promozione va a Trecate, ma applausi convinti per una Ares Flv...

    La promozione va a Trecate, ma applausi convinti per una Ares Flv Cerignola tutto cuore e grinta

    Pubblicato il

    La promozione in serie A2 è conquistata dall’Igor Volley Trecate: questo il verdetto della sfida finale di ritorno al pala “Dileo”. Non basta all’Ares Flv Cerignola la vittoria per 3-2 (22-25; 25-15; 25-14; 26-28; 15-2), bruciano i tre set point sciupati nel quarto e decisivo set, ma in ogni caso le ragazze ofantine hanno messo in campo ogni goccia di energia, determinazione e sudore in campo. Formazioni invariate rispetto alla sfida di sabato, Breviglieri schiera Muzi in regia e Morone opposto; Martilotti e Ferrara laterali; Montechiarini e Neriotti centrali più Pisano libero. Ingratta risponde con: Picchi alzatrice e Badalamenti fuorimano; Orlandi e Bolzonetti di banda; Costantini e Frigerio sottorete, Tellone in difesa. Dopo pochi scambi, un infortunio alla caviglia costringe Picchi ad abbandonare il campo, sostituita da Bartolucci che non la farà rimpiangere: le ospiti si portano sul 3-5, Martilotti aggancia subito e lo stesso capitano sorpassa (8-7) e firma il mini break (10-8). L’Ares si mantiene avanti e aumenta lo scarto (16-11) servendosi di Ferrara e Morone, poi un muro di Neriotti porta il punteggio sul 18-12: sul 19-13 parte invece la rimonta imperiosa delle novaresi, Orlandi e alcuni errori di misura di casa fanno 19 pari; il sorpasso è di Badalamenti mentre lo spunto buono per le igorine arriva con il 21-24 ed è Bolzonetti a mandare le squadre al cambio di campo.

    Non può più sbagliare la Flv, costretta a vincere tre set di fila per assicurarsi il golden set: il sestetto cerignolano entra in campo battagliero e non disposto a concedere sconti, prova ne è il 3-0 in avvio di secondo parziale e un allungo più consistente sul 14-7 grazie alle scorribande di Morone e Neriotti: continuità in prima linea e attenzione quasi perfetta sugli attacchi avversari rendono le rossogialloblu in costante fiducia. Muzi coinvolge tutte le compagne in avanti e le padrone di casa pareggiano i conti senza troppo soffrire col lob di Martilotti. La terza frazione segue lo stesso canovaccio: subito Cerignola decisa e ben salda al comando con un muro redditizio e adeguate contromisure agli attacchi avversari (4-0, successivamente 11-5): Morone in grande evidenza, Montechiarini, Ferrara, Neriotti e Martilotti mettono giù punti importanti. Il momento è davvero propizio per le ofantine, che vincono largamente questo periodo portandosi avanti grazie ad un perfetta 4 di Martilotti.

    Il quarto set è un condensato di rincorse, emozioni e tensione al massimo: si procede punto a punto fino al 7-10 di Trecate, l’Ares tiene e aggancia a quota 11. Muro di Neriotti ed è 15-13, l’elastico è continuo fra le due squadre poi Morone mette le mani per il 18-16 e Igor che nuovamente giunge al pari: lo strappo Flv sul 21-18 con l’attacco vincente di Ferrara e il muro di Montechiarini, si arriva sul 24-21 e con tre opportunità per portare il discorso promozione al golden set. Con una grande maturità nonostante la giovane età, le piemontesi non si scompongono e trascinano ai vantaggi le locali: dopo aver annullato due set point alle ospiti, Cerignola si arrende al muro decisivo di Badalamenti che consegna la promozione a Trecate. Le due facce dello sport di lì a poco si manifestano in tutta la loro potenza ed espressione: da una parte la gioia delle novaresi, dall’altra lo sconforto e le lacrime amare delle ofantine, specialmente di una inconsolabile capitan Martilotti. Il tie break viene giocato per onor di firma e vede la netta prevalenza della Flv, che ottiene la magra consolazione di vincere almeno il match.

    Nel dopogara, altro capitolo toccante quando viene annunciato il ritiro di Valentina Martilotti, per sette stagioni colonna della formazione cerignolana e che ha vissuto tutta la scalata dalla B2 ad un soffio dalla A2: omaggiata dalla società, abbraccia commossa tutti con il boccone amaro di non aver potuto salutare con il conseguimento del salto di categoria. Scroscianti applausi per una giocatrice che resterà nella storia del volley cittadino. Si conclude una stagione particolare, estenuante e con tante variazioni in corsa per una Ares Flv cui va tributato il giusto conforto e riconoscimento per aver fatto sognare l’approdo nella seconda serie nazionale: è mancato poco per una impresa davvero epocale. Adesso è il tempo di smaltire la delusione, in attesa dei programmi futuri di una realtà importante della pallavolo pugliese e non solo.

    Ecco il tabellino dell’Ares Flv Cerignola, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

    Muzi 2, Morone 23, Martilotti 15, Ferrara 14, Montechiarini 13, Neriotti 20, Puro 1, Pisano (L).

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    Ultimora

    Il Cerignola a Latina per ritrovare compattezza e rimettersi in cammino

    Il crocevia probabilmente più rilevante nel corso di questo campionato: l'Audace Cerignola va in...

    Pulizia e lavori di ripristino su viale Cimitero e in via Tiro a Segno di Cerignola

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una nota stampa di Matteo Conversano, consigliere comunale di...

    La Giunta comunale di Cerignola delibera sull’istituzione del trasporto sociale

    La giunta Comunale di Cerignola ha deliberato all’unanimità sull’istituzione del nuovo servizio di trasporto...

    Ragazza ferita in discoteca a Trani, fra i quattro arrestati anche un cerignolano

    La Polizia di Stato di Bat sotto la direzione della Procura della Repubblica presso...

    Pallavolo Cerignola affronta la capolista Star Volley Bisceglie, nuova sfida salvezza per la Flv

    Un sabato importante e denso di emozioni, quello che attende le due formazioni cerignolane...

    Nuovo ceppo della Xylella, Cia Puglia: “Rischio mortale per l’agricoltura”

    “L’individuazione, a Triggiano, di sei alberi di mandorlo positivi al batterio della Xylella fastidiosa...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Il Cerignola a Latina per ritrovare compattezza e rimettersi in cammino

    Il crocevia probabilmente più rilevante nel corso di questo campionato: l'Audace Cerignola va in...

    Pulizia e lavori di ripristino su viale Cimitero e in via Tiro a Segno di Cerignola

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una nota stampa di Matteo Conversano, consigliere comunale di...

    La Giunta comunale di Cerignola delibera sull’istituzione del trasporto sociale

    La giunta Comunale di Cerignola ha deliberato all’unanimità sull’istituzione del nuovo servizio di trasporto...