More

    HomeEvidenzaLa solidarietà del sindaco Bonito al vescovo di Cerignola mons. Luigi Renna

    La solidarietà del sindaco Bonito al vescovo di Cerignola mons. Luigi Renna

    Pubblicato il

    “Purtroppo ho dovuto ascoltare le volgari parole dell’avvocato Franco Metta all’indirizzo di Sua Eccellenza mons. Luigi Renna, al quale va la mia solidarietà personale e quella di tutta la città di Cerignola. Coinvolgere il vescovo della Diocesi in una diatriba politica di bassa leva è un atto grave, inutilmente aggressivo e offensivo nei confronti di una comunità che ormai ha già scelto di voltare pagina rispetto a metodi e a maniere triviali e barbare”. Il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, esprime vicinanza al vescovo Renna, duramente attaccato nel corso dell’ultimo comizio del futuro consigliere comunale di opposizione Franco Metta.

    “Sono stato scelto dai cerignolani perché la città si porti alle spalle un modo di fare che ha affossato la credibilità e l’autorevolezza dell’Istituzione municipale. Non permetteremo ancora che cittadini, professionisti, lavoratori, donne e uomini vengano offesi sulla base di improbabili ripicche personali. Franco Metta dovrà per sempre ricordare che ha perso le elezioni semplicemente perché i cittadini lo hanno bocciato alle urne”, osserva Bonito.

    “Chiedo alla città uno scatto di orgoglio e di guardare al futuro con serenità e sobrietà. Archiviamo la stagione degli attacchi sguaiati e disperati: c’è tanto lavoro da fare e la parte sana di Cerignola- comprese associazioni e Chiesa- dovrà fare quadrato per lo sviluppo del nostro territorio. Chi mina la serenità della comunità, con gli ultimi rigurgiti di una parentesi ormai definitivamente conclusa, non fa gli interessi di Cerignola. Le Istituzioni e le persone vanno rispettate, sempre”, conclude il sindaco Bonito.