More

    HomeSportCalcioUn rigore più che generoso al 91' ferma il Cerignola a Brindisi...

    Un rigore più che generoso al 91′ ferma il Cerignola a Brindisi (2-1)

    Pubblicato il

    Un rigore assai discutibile al 91′ condanna alla sconfitta l’Audace Cerignola a Brindisi, nel recupero della 29^ giornata del girone H di serie D: partita a due volti dei gialloblu, troppo sottotono nel primo tempo e invece autori di un’ottima ripresa con il pareggio meritato, prima dell’infausta decisione del signor Cannata di Faenza. Due modifiche operate da Pazienza nel 4-2-3-1 rispetto al match contro il Gravina: Amoabeng terzino sinistro con Silletti a far coppia centrale con Manzo (Allegrini in panchina), Amabile al posto di De Cristofaro in mediana. E’ 4-4-2 per i messapici di Cazzarò: tandem offensivo composto da Faccini e Calemme. L’approccio alla gara è decisamente migliore per i padroni di casa, che sbloccano il risultato dopo appena 11′: da calcio di punizione sul lato destro, sponda di testa di Merito per Forbes, il quale da centroarea supera Fares in ragione anche di una difesa ofantina piuttosto statica nella circostanza. Stenta ad organizzare una reazione vera e propria il Cerignola, così il Brindisi appena può si rende nuovamente molto pericoloso: al 27′ punizione dalla distanza di Faccini di poco a lato, un minuto più tardi, altro calcio da fermo dalla destra e traversa di Suhs di testa, mancato di un soffio il raddoppio. Gli schemi sui piazzati sono sempre efficaci per i biancazzurri, al 38′ Calemme scodella e Merito sul secondo palo calcia alto da buona posizione. Gialloblu quasi non pervenuti, negli ultimi minuti della prima frazione leggera pressione sugli avversari ma senza creare problemi alla porta di Lacirignola. Si va così all’intervallo sull’1-0 per l’undici di Cazzarò.

    E’ tutto un altro Audace fin dalle primissime battute della ripresa: Achik non trova la porta in due occasioni su punizione (al 47′ e al 50′), Pazienza mette dentro Godano per Muscatiello e gli ospiti sono costantemente in proiezione offensiva. Il Brindisi va vicino al raddoppio con la conclusione a giro di Faccini a sfiorare il palo (56′), ma i messapici stanno quasi sempre dietro la linea della palla a difendere l’1-0. Molto attivo Loiodice sulla sinistra, il predominio delle “cicogne” si fa sempre più intenso, un cross del fantasista barese è toccato con la mano da Suhs. Punizione quasi sulla linea di fondo, Achik ci prova e con l’aiuto di un Lacirignola tutt’altro che irreprensibile sigla il pareggio e la sesta rete personale in campionato. Insistono i cerignolani, che danno l’impressione di poterla vincere: triangolo fra il subentrato Verde e Malcore, il destro del classe ’99 finisce fuori di non molto. L’episodio spartiacque della sfida al 91′: Silletti pare intervenire sul pallone in area su Palumbo, non così per l’arbitro che indica la massima punizione. Grandi proteste ofantine, ne fanno le spese Achik (espulso dalla panchina perché avvicendato da Verde) e Loiodice ammonito. Evacuo trasforma con freddezza un pallone pesantissimo per le sorti della sua squadra: nel recupero non accade nulla, il Brindisi ritrova in un colpo i tre punti e una vittoria sul campo amico che mancavano rispettivamente da due e sette mesi.

    Tante recriminazioni in casa Cerignola, per una chiamata del direttore di gara sicuramente più che dubbia: terzo ko consecutivo lontano dal “Monterisi” e playoff che si allontanano, perché restano sei le lunghezze dal Casarano quinto. C’è subito da archiviare la pagina odierna e pensare alla nuova trasferta di domenica, in casa di un Real Agro Aversa anch’esso in lotta per la salvezza.

    BRINDISI-AUDACE CERIGNOLA 2-1

    Brindisi (4-4-2): Lacirignola, Merito, Panebianco, Suhs, Boccadamo, Gomes Forbes (87′ Sicignano), Rotulo, Sibilla, Palumbo (95′ Buglia), Calemme (70′ Pizzolla), Faccini (78′ Evacuo). A disposizione: Pizzolato, Dario, Monteleone, Laneve, Ingredda. Allenatore: Michele Cazzarò.

    Audace Cerignola (4-2-3-1): Fares, Russo, Manzo, Silletti, Amoabeng (60′ Ciafardini), Amabile (65′ Barrasso), Esposito, Achik (84′ Verde), Muscatiello (52′ Godano), Loiodice, Malcore. A disposizione: Guarnieri, Acampora, Allegrini, Spinelli, Nardella. Allenatore: Michele Pazienza.

    Reti: 11′ Gomez Forbes (B), 78′ Achik (AC), 92′ Evacuo (rig., B).

    Ammoniti: Palumbo, Boccadamo, Merito (B); Manzo, Loiodice (AC). Espulso: Achik (AC) al 91′ dalla panchina per proteste.

    Angoli: 3-1. Fuorigioco: 5-1. Recuperi: 2′ pt, 5′ st.

    Arbitro: Cannata (Faenza). Assistenti: Cozza (Paola)-Marucci (Rossano).

    Ultimora

    Continua l’installazione di dossi artificiali sulle strade di Cerignola

    Continua in modo capillare l’installazione di nuovi dossi artificiali per il rallentamento di auto...

    Audace Cerignola, Tisci dovrebbe restare al suo posto ma adesso tutti sotto esame

    Sono ore di riflessione in casa Audace Cerignola, dopo il ko interno inaspettato di...

    Si separano le strade della Flv Cerignola e di coach Pino Tauro

    «La ASD FLV Cerignola comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di collaborazione sportiva...

    Torna a vincere la Flv Cerignola, superata 3-1 l’Ancis Villaricca

    Torna al successo dopo quattro sconfitte consecutive e nella gara più opportuna la Flv...

    Rifacimento sede stradale: completati i lavori in via Gentile e nel tratto finale di via Puglie

    Sono stati ultimati i lavori di rifacimento dell'intera sede stradale in via Gentile e...

    Ritorna il teatro accessibile a Cerignola: due appuntamenti il 29 febbraio

    La stagione del Teatro Mercadante di Cerignola mette in vetrina il suo fiore all'occhiello...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Continua l’installazione di dossi artificiali sulle strade di Cerignola

    Continua in modo capillare l’installazione di nuovi dossi artificiali per il rallentamento di auto...

    Audace Cerignola, Tisci dovrebbe restare al suo posto ma adesso tutti sotto esame

    Sono ore di riflessione in casa Audace Cerignola, dopo il ko interno inaspettato di...

    Si separano le strade della Flv Cerignola e di coach Pino Tauro

    «La ASD FLV Cerignola comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di collaborazione sportiva...