More

    HomeSportCalcioAl Monterisi finisce 0-1: passa di misura la Gelbison sull'Audace Cerignola

    Al Monterisi finisce 0-1: passa di misura la Gelbison sull’Audace Cerignola

    Pubblicato il

    Sconfitta amara per l’Audace Cerignola, battuta con un gol di scarto dalla Gelbison di Fabio De Sanzo. La reazione degli ofantini alla rete di Gilli (68′) non basta, le due squadre colpiscono un legno a testa. Si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo il 2-1 della scorsa settimana a Monopoli. Per la sesta giornata della serie C (girone C) la Gelbison arriva al Monterisi con la formazione tipo: 3-5-2 e attacco affidato a De Sena e Faella. I padroni di casa optano per il classico 4-3-3 con Malcore dal primo minuto e Russo tra i quattro del reparto arretrato. Il primo brivido è di marca campana: cross dalla trequarti al 8′ con Faella e aggancio mancato di De Sena in area. A seguire una bella incursione sull’out di sinistra di Russo (12′) e a seguire di Tascone dalla destra (15′): in entrambi i casi il portiere esce senza sbavature. Minuto 20, capovolgimento di fronte e Tascone verticalizza verso Malcore, anticipato all’ultimo dall’estremo difensore ospite. Fase spezzettata di gioco, diversi i falli da entrambe le parti. Al 40′ Correnti se ne va a sinistra e tenta un cross facile preda di Saracco. Al 43′ il capitano dei rossoblù Fornito tenta un tiro da fuori che termina a lato. Si chiude sullo 0-0 la prima frazione di gioco.

    Parte in attacco il Cerignola dopo la pausa: minuto 47 D’Andrea non trova lo specchio dopo un interessante scambio in attacco. Sei minuti più tardi sempre il numero 17 ofantino colpisce male di testa sul secondo palo. Al 56′ bell’imbeccata da calcio da fermo per Nunziante, Malcore mette una pezza appoggiando palla a Saracco. Ancora Nunziante sul secondo palo la manda fuori di testa (58′). Al 68′ Matteo Gilli sfrutta al massimo un servizio calcio d’angolo e l’incertezza del difensore di casa: il numero 6 ne approfitta e appoggia in rete da pochi passi. E’ vantaggio 0-1 per i campani. Al 75′ ancora la Gelbison in avanti: Nunziante calcia in porta deviato in angolo. Il Cerignola prova a reagire, i cilentani sfruttano le ripartenze. Pazienza manda forze fresche in campo: triplo cambio all’83’ con l’ingresso di Ruggiero, Achik e Olivera. All’85’ D’Ausilio si mette in proprio, palla per Ruggiero che calcia in porta senza impensierire troppo D’Agostino. Un minuto più tardi traversa del Cerignola centrata da Michele D’Ausilio. I gialloblù spingono al massimo. Al 90′ Malcore la manca di testa, recupera D’Ausilio che calcia fuori. In pieno recupero al 93′ sinistro di Sane che centra in pieno il palo.

    Termina 0-1 la gara tra Audace Cerignola e Gelbison vinta dai campani grazie alla rete di Gilli. Per il Cerignola è la seconda sconfitta consecutiva, dopo Monopoli, la prima casalinga in C. Tra le mura amiche i gialloblù non perdevano dal 10 ottobre del 2021. Nel prossimo turno il Cerignola affronterà il Messina.

    AUDACE CERIGNOLA-GELBISON 0-1

    CERIGNOLA (4-3-3): Saracco; Botta, Gonnelli, Ligi, Russo (38’ st Oliveira); Bianco (28’ st D’ausilio), Tascone, Langella (38’ st Ruggiero); Neglia (38’ st Achik), D’Andrea (17’ st Sainz-Maza), Malcore. In panchina: Fares, Trezza, Capomaggio, Allegrini, Inguscio, Mancarella, Farucci, Blondett, Vitali. Allenatore: Pazienza.

    GELBISON (3-5-2): D’Agostino, Loreto, Bonalumi, Gilli; Graziani, Papa, Fornito, Correnti, Nunziante (43’ st Onda); Faella (31’ st Statella), De Sena (44’ st Sane). In panchina: Vitale, Cannizzaro, Marong, Di Fiore, Mesisca, Citarella, Paoloni, Sorrentino, Savini. Allenatore: De Sanzo.