More

    HomeNotiziePoliticaCaracciolo (Pd): «Sconfitta che fa riflettere, si riparta dal territorio»

    Caracciolo (Pd): «Sconfitta che fa riflettere, si riparta dal territorio»

    Pubblicato il

    Quella del Partito Democratico e del centrosinistra è una sconfitta che non ammette repliche, un risultato da cui trarre spunto per ripartire verso una direzione opposta a quella seguita fin qui”. Così il presidente del gruppo PD in Regione Filippo Caracciolo.

    “La riflessione – afferma Caracciolo – deve partire da un dato in particolare: per vincere serve un contatto diretto con i cittadini. In Italia, il PD, amministra larga parte dei comuni e lo fa per aver dimostrato ai cittadini la capacità di governare e mantenere gli impegni assunti. Nelle elezioni amministrative, i cittadini scelgono i propri rappresentanti in modo diretto, cosa che non accade per i parlamentari. Le elezioni politiche, nella maggior parte dei casi, vedono prevalere logiche di partito finalizzate a salvaguardare la posizione di dirigenti che non conoscono le realtà nelle quali vengono calati per essere eletti. Basta con i capicorrente che utilizzano il partito a propria immagine e somiglianza. Basta con l’autoconservazione, basta con l’esercizio del potere per il potere”.

    “Questa logica – prosegue il presidente del gruppo PD – è indiscutibilmente perdente. La strada da seguire deve portarci ad un ritorno alla democrazia rappresentativa. Le grigie logiche di partito conducono alla sconfitta, bisogna tornare in strada a dialogare con le persone”.

    “Questa nuova direzione deve essere intrapresa dal Partito Democratico non solo a livello nazionale, ma anche in Puglia. Il congresso – conclude Caracciolo – sarà la strada maestra che condurrà al rinnovamento”.