More

    HomeSportCalcioCrea tantissimo ma non concretizza: amara sconfitta dell'Audace Cerignola a Latina

    Crea tantissimo ma non concretizza: amara sconfitta dell’Audace Cerignola a Latina

    Decide una rete di Riccardi al secondo minuto, terza gara consecutiva senza gol per i gialloblu

    Pubblicato il

    Una sconfitta difficile da digerire per l’Audace Cerignola a Latina, condannato dalla rete di Riccardi giunta appena al secondo minuto: sfida dominata in lungo e in largo con numerosissime pallegol create, ma non concretizzate e, alla fine, il calcio è spietato. Pazienza torna al 3-5-2, in virtù dei rientri di Capomaggio e Blondett in difesa: in avanti Malcore è affiancato da Neglia. Schema identico per Di Donato, che propone la novità Cardinali in porta e schiera in avanti il tandem Carletti-Fabrizi. Nemmeno un doppio giro di lancette e i locali passano: Cardinali favorisce la corsa di Carissoni sulla sinistra, cross a trovare Riccardi libero da marcature che insacca di testa, col Latina a segno dopo cinque gare. Rabbiosa la reazione di un Cerignola colpito a freddo, in dieci minuti molteplici le occasioni annotate sul taccuino. Si parte con Neglia imbeccato da Russo, conclusione contrata in angolo: sul tiro dalla bandierina, Cardinali sbarra la strada a Coccia (10′). Ancora l’esterno ex Potenza si invola in area, tiro deviato in corner da Giorgini: il portiere laziale concede ancora l’angolo sul colpo di testa di Capomaggio. Tentativo in acrobazia fuori misura di Tascone, un attivissimo Neglia prova da lontano, Cardinali c’è. Quasi alle corde, il Latina non riesce ad alzare il baricentro, anche e soprattutto a causa del coordinato e intenso pressing cerignolano: bella la manovra al 35′, quando Sainz-Maza sventaglia per Coccia e da questi a Malcore, il bomber però non inquadra il bersaglio dal limite. Poco prima dell’intervallo, sugli sviluppi di un angolo, Giorgini in controbalzo chiama alla parata centrale Saracco.

    In avvio di ripresa l’Audace corre un altro rischio su una buona ripartenza pontina: Carletti calcia male e sbilanciato, vanificando la chance. Pazienza getta nella mischia D’Andrea e Achik, aumentando il potenziale in prima linea e passando al 4-3-3. Ricomincia così il fioccare di opportunità, Cardinali reattivo sul tentativo di un ancora una volta ottimo Capomaggio e a seguire su Malcore. Al 63′ Malcore recupera un possesso sulla trequarti e serve il vicino Langella, palla larga. Lo stesso centrocampista ex Monopoli un giro di lancette più tardi indirizza fuori sul secondo palo la sponda dell’altro subentrato D’Andrea su angolo di Achik. Il segno che sia una partita non molto felice quando il cronometro segna il 68′: traversone dalla destra, D’Andrea sottomisura arriva con un attimo di ritardo. Insiste generosamente nel suo forcing il Cerignola: Capomaggio dalla distanza riscalda nuovamente i guantoni di Cardinali (73′). I nerazzurri si sacrificano molto in contenimento e riescono ad arginare l’ondata gialloblu: malgrado l’espulsione di Giorgini per doppio giallo al 93′, il Latina festeggia il ritorno alla vittoria dopo quasi due mesi e ben otto partite di digiuno.

    Secondo stop consecutivo invece per l’Audace, che si fa agganciare in classifica proprio dai rivali odierni: terzo match senza marcature per gli uomini di Pazienza, che masticano amaro per un risultato ingiusto ma determinato dall’incapacità di raccogliere quanto seminato. Nel posticipo di lunedì, le ‘cicogne’ ospiteranno al “Monterisi” la Juve Stabia di Leonardo Colucci con la sicura assenza per squalifica di Blondett, diffidato e ammonito oggi.

    LATINA-AUDACE CERIGNOLA 1-0

    Latina (3-5-2): Cardinali, De Santis, Esposito And. (11’ Celli), Giorgini, Sannipoli, Tessiore (76’ Barberini), Bordin, Riccardi (61’ Di Livio), Carissoni, Carletti (76’ Margiotta), Fabrizi. A disposizione: Giannini, Esposito Ant., Pellegrino, Di Mino, Nori, Cortinovis. Allenatore: Daniele Di Donato.

    Audace Cerignola (3-5-2): Saracco, Blondett, Capomaggio, Ligi, Coccia (63’ Giofrè), Tascone (53’ D’Ausilio), Langella, Sainz-Maza (53’ Achik), Russo, Malcore (95’ Signorile), Neglia (63’ D’Andrea). A disposizione: Fares, Trezza, Olivera, Allegrini, Inguscio, Botta, Gonnelli, Montaperto, Basile. Allenatore: Michele Pazienza.

    Reti: 2’ Riccardi (L).

    Ammoniti: Celli, Fabrizi, Giorgini, Carissoni, Barberini, Di Livio (L); Blondett (AC). Espulso: Giorgini (L) al 93’ per doppia ammonizione.

    Angoli: 3-8. Fuorigioco: 0-6. Recuperi: 2’ pt, 5’ st.

    Arbitro: Scarpa (Collegno). Assistenti: Feraboli (Brescia)-Giorgi (Legnano). Quarto ufficiale: Sacchi (Macerata).

    Ultimora

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Dal 15 aprile al via il calendario di disinfestazione e derattizzazione a Cerignola

    Con l'arrivo della primavera e delle alte temperature, l'amministrazione Comunale di Cerignola, come di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...