More

    HomeNotizieItaliaFlv e Pallavolo Cerignola entrambe in trasferta al debutto nel campionato di...

    Flv e Pallavolo Cerignola entrambe in trasferta al debutto nel campionato di B2

    Rossogialloblu in campo domenica a Trani, domani le fucsia attese dalla Primadonna Bari

    Pubblicato il

    Scatta nel weekend il campionato di volley di serie B2 femminile, che vede ai nastri di partenza le due squadre cerignolane, Flv e Pallavolo Cerignola, entrambe inserite nel girone L. Sia l’una che l’altra esordiranno in trasferta in due derby regionali, in un raggruppamento fortemente contraddistinto dalla presenza di formazioni pugliesi. Nuovo main sponsor (Bio Gustiamo), nuovo tecnico (Michele Drago) e rosa robustamente modificata dalla Fenice Libera Virtus, che parte a fari spenti ma con l’indubbia intenzione di riscattare la stagione scorsa e la retrocessione in quarta serie nazionale. Si comincia dal confronto in casa della Lavinia Group Trani: le rossogialloblu hanno registrato nel mercato gli arrivi di Seggiotti in regia, Viscito (nominata capitano), Casa, Solarino, Fracchiolla in attacco più le centrali Telesca, Cellamare e il libero Sollaku. Confermate invece le cerignolane Mansi e Puro, così come le foggiane Fanizzi e Mancini. L’Adriatica Trani, guidata da Mauro Mazzola, presenta fra le sue fila l’ex Valentina Montenegro in banda e fra le giocatrici più rappresentative vede anche l’opposto De Kunovich, l’alzatrice Ricchiuti e la laterale Guido. Già affrontatisi nel precampionato, i sestetti scenderanno in campo domenica al pala “Assi” con prima battuta alle ore 18.

    Sosterrà domani (ore 17.30) invece il primo impegno ufficiale la Brio Lingerie Pallavolo Cerignola, di scena a Bari contro la Primadonna. Il team fucsia riparte da Michele Valentino in panchina e da una solida ossatura, con le conferme di Altomonte, Novia, Sgherza, Giancane, Valecce, Dirienzo. I principali volti nuovi invece rispondono ai nomi di Matrullo, Lussana, Piarulli per un torneo in cui l’obiettivo è togliersi numerose soddisfazioni e decisamente ben figurare nel ritorno sul palcoscenico nazionale dopo tre anni. Dall’altra parte della rete le biancorosse allenate da Rosa Ricci, con Monitillo e le ex Papagno e Frate a trainare un gruppo di giocatrici giovani e di belle prospettive. Un match subito importante per le ofantine, le quali confidano nell’inserimento il più rapido possibile delle nuove con la comprovata solidità ed esperienza delle reduci dell’appassionante campionato scorso.