More

    HomeNotizieCulturaIl Coding nell'evento della Don Bosco-Battisti "per formare...cittadini digitali"

    Il Coding nell’evento della Don Bosco-Battisti “per formare…cittadini digitali”

    Pubblicato il

    La formazione, l’innovazione, la didattica al centro degli interessi della scuola di Cerignola. E’ stato questo in sintesi il messaggio lanciato nell’evento finale, tenutosi il 20 ottobre presso il Roma Teatro Cinema, del progetto “Formarsi per formare…cittadini digitali”, un percorso di coding e robotica educativa per lo sviluppo della creatività, del pensiero computazionale per una didattica innovativa e inclusiva. Un momento organizzato in collaborazione con l’ambito FG16 e il Centro Studi e Ricerche KnowK. Il progetto, promosso dall’Istituto Comprensivo “Don Bosco-Battisti”, ha voluto rispondere ad un bisogno educativo venuto a galla nel periodo pandemico, ossia la necessità di implementare la cultura digitale, e tutte quelle necessità di apprendimento che rinvengono forti anche nei rapporti di autovalutazione. Focus è stato il pensiero computazionale, la robotica, il fare e lo sperimentare direttamente, attività che i docenti hanno svolto in un percorso da 25 ore.

    Nell’evento conclusivo la presenza del professor Alessandro Bogliolo, ordinario di Sistemi per l’elaborazione dell’informazione all’Università di Urbino. «Mi piace parlare di scuola di Cerignola e non di scuole – sottolinea in apertura la dirigente dell’IC Giuliana Colucci -. La formazione è una leva, una forza. E quest’oggi la partecipazione dei nostri docenti, ma anche dei colleghi e dei docenti di altre scuole, ne è la dimostrazione». Sul palco del Teatro Roma anche la dottoressa Pamela Petrillo, che ha avviato il progetto lo scorso anno quando dirigeva il comprensivo cerignolano. Diverse e variegate le suggestioni fornite da Bagliolo, che ha letteralmente catturato l’attenzione degli oltre 150 docenti intervenuti. Dalle strategie alla pratica, dalla programmazione all’applicazione sul campo con o senza le tecnologie. Degno di nota il momento di accoglienza dei partecipanti, con un buffet preparato dagli alunni del comparto alberghiero dell’IISS “Pavoncelli” di Cerignola.

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    Ultimora

    “Pietra di Scarto” e “Tavola Valdese” per l’inclusione socio lavorativa delle persone in esecuzione penale

    E’ partito ad ottobre 2023 “In me non c’è che futuro”, il nuovo progetto...

    Carta europea della disabilità, più diritti e meno burocrazia

    Carta europea della disabilità. Procede spedito l’iter verso la sua realizzazione. Avanzamenti concreti anche...

    Continua l’installazione di dossi artificiali sulle strade di Cerignola

    Continua in modo capillare l’installazione di nuovi dossi artificiali per il rallentamento di auto...

    Audace Cerignola, Tisci dovrebbe restare al suo posto ma adesso tutti sotto esame

    Sono ore di riflessione in casa Audace Cerignola, dopo il ko interno inaspettato di...

    Si separano le strade della Flv Cerignola e di coach Pino Tauro

    «La ASD FLV Cerignola comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di collaborazione sportiva...

    Torna a vincere la Flv Cerignola, superata 3-1 l’Ancis Villaricca

    Torna al successo dopo quattro sconfitte consecutive e nella gara più opportuna la Flv...

    Altro su lanotiziaweb.it

    “Pietra di Scarto” e “Tavola Valdese” per l’inclusione socio lavorativa delle persone in esecuzione penale

    E’ partito ad ottobre 2023 “In me non c’è che futuro”, il nuovo progetto...

    Carta europea della disabilità, più diritti e meno burocrazia

    Carta europea della disabilità. Procede spedito l’iter verso la sua realizzazione. Avanzamenti concreti anche...

    Continua l’installazione di dossi artificiali sulle strade di Cerignola

    Continua in modo capillare l’installazione di nuovi dossi artificiali per il rallentamento di auto...