More

    HomeSportCalcioL'Audace Cerignola scalda i motori in vista dell'apertura del mercato

    L’Audace Cerignola scalda i motori in vista dell’apertura del mercato

    Ormai definite le conferme di Botta, Achik e Tascone. Diversi i nomi per la porta (Perina o forse Polverino), per la mediana forte interesse per Franco della Virtus Francavilla

    Pubblicato il

    A pochi giorni dall’apertura ufficiale della sessione estiva di calciomercato fra i professionisti, fissata per il 1° luglio, l’Audace Cerignola scalda i motori per assicurare a mister Michele Pazienza gli elementi più idonei in vista del campionato di serie C. Al netto delle conferme già stabilite per Allegrini e Malcore, dovrebbero restare in maglia gialloblu anche altri tre calciatori, tutti nel comparto under: si tratta del classe 2002 Manuel Botta, del fantasista del 2000 Ismail Achik (sarebbe la terza stagione consecutiva per lui) e del coetaneo Mattia Tascone, autore della rete promozione nella sfida del 24 aprile scorso contro il Bitonto.

    Al momento fra le priorità del direttore sportivo Elio Di Toro sembrano esserci la questione portiere e i rinforzi a centrocampo. Fra i pali, oltre al nome di Saracco, si fanno largo le idee Pietro Perina e Giuseppe Cervellera. Il primo (andriese, con esperienze anche in B) ha disputato l’ultimo torneo con la Turris ed è un altro profilo di esperienza, dato che ha 30 anni. Il secondo invece è stato sostanzialmente il numero uno titolare del Brindisi nel girone H ed è un under, nato nel 2004. C’è anche una ulteriore opzione, plausibile in base al concretizzarsi del trasferimento di Dorval al Bari: gli ofantini potrebbero richiedere in prestito ai biancorossi il 25enne Emanuele Polverino, distintosi nelle sfide in cui ha sostituito il titolare Frattali e che potrebbe giocarsi le sue chance da primo sul Tavoliere, anche in virtù dell’arrivo di Caprile nella neopromossa in B.

    Per la mediana, sempre forte il gradimento per Capomaggio del Fasano, sul quale c’è da registrare l’interesse anche del Taranto: l’Audace però sembra ancora in vantaggio per quanto riguarda la trattativa e l’argentino piace molto alla dirigenza. Altro nome possibile nel reparto nevralgico è Domenico Franco, reduce da due stagioni con la Virtus Francavilla, contratto in scadenza a fine mese. Il calabrese classe 1992 è seguito attentamente dal Cerignola: la consolidata esperienza maturata costantemente dal 2016 in poi in terza serie con le maglie di Monopoli, Rende e Cesena farebbe davvero al caso delle “cicogne”.