More

    HomeNotizieCulturaPresentata questa mattina la stagione teatrale del "Mercadante" di Cerignola

    Presentata questa mattina la stagione teatrale del “Mercadante” di Cerignola

    Amanda Sandrelli, Emilio Solfrizzi, Elio, Federico Buffa, Paola Turci fra i nomi che caratterizzeranno la riapertura della struttura dopo tre anni

    Pubblicato il

    Si è tenuta questa mattina la presentazione ufficiale della stagione “Un teatro per tutti”, il cartellone che ha segnato la riapertura del Teatro Mercadante di Cerignola dopo tre anni di inattività. Amanda Sandrelli, Emilio Solfrizzi, Elio, Federico Buffa, Paola Turci sono solo alcuni dei nomi, in scena dal 24 novembre 2022 al 22 aprile 2023, che arricchiranno l’offerta culturale curata dal direttore artistico Savino Zaba. La “prima” del Mercadante andrà in scena questa sera, alle ore 21:00, con la cantautrice Antonella Ruggiero e con lo spettacolo “Elettroshock”, una rivisitazione tra monologhi, musica e poesie della vita di Alda Merini. La tre giorni di inaugurazione proseguirà domani, 29 ottobre, con il Premio Nazionale Zingarelli e domenica, 30 ottobre, con la Cavalleria Rusticana. Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato l’assessore alla cultura Rossella Bruno, il direttore artistico Savino Zaba, la responsabile Teatro dell’inclusività Giulia Traversi, il Presidente del Teatro Pubblico Pugliese Giuseppe D’Urso e il regista Cosimo Damiano Damato.

    “Siamo estremamente fieri del risultato raggiunto. A tre anni dalla chiusura per inagibilità tecnica del nostro teatro, e – ha spiegato l’assessore Rossella Bruno- in seguito ai complicati lavori di messa in sicurezza della struttura, riusciamo a donare nuovamente alle cerignolane e ai cerignolani un essenziale luogo di cultura, di scambio, di crescita. Lo facciamo puntando, appunto, ad un teatro per tutti e che possa soddisfare variegate esigenze”. “Abbiamo pensato al nostro Mercadante – ha detto il direttore artistico Savino Zaba- come ad una vera e propria casa, dove poter trascorrere del tempo in tranquillità. Abbiamo per questo stipulato convenzioni con i parcheggi comunali, per rendere più agevole la permanenza degli avventori, e abbiamo stipulato convenzioni ad hoc, con annessa scontistica, con le attività di ristorazione per quello che mi piace definire dopo-Teatro. Intendiamo il Mercadante e la cultura come qualcosa di interamente calato all’interno del cuore della città, dell’economia, del tessuto sociale. Il Mercadante avrà anche una interazione web, con il nuovissimo sito e i vari canali social. L’offerta della stagione 2022/2023 asseconda ogni palato ed è capace di tenere insieme i gusti classici e quelli più innovativi, con ospiti e interpreti di primo piano”.

    Si parte il prossimo 24 novembre con “Lisistrata”, portato in scena da Amanda Sandrelli; il 30 novembre evento speciale fuori abbonamento con “Vite Spezzate” di Teresa Ludovico e Teatri di Bari; il 4 dicembre “Mi amerò lo stesso” con Paola Turci e la regia di Paolo Civati; il 9 dicembre Elio canta e recita Enzo Jannacci con il suo “Ci vuole orecchio”. Il 2023 parte con il teatro dell’accessibilità: il 5 gennaio Silvia Gribaudi infatti prenderà la scena con “Graces”. Il 18 gennaio “La Bohème” di Giacomo Puccini sarà rivisitata dalla compagnia Altra Scena, mentre il 2 febbraio Tullio Solenghi e Nidi Enseble porteranno sul palco “Dio è morto e neanch’io mi sento tanto bene”. Il 12 febbraio Federico Buffa racconta il particolare incontro tra Gigi Riva e Fabrizio De Andrè con “RivaDeandrè”; il 15 marzo Emilio Solfrizzi si esibirà nel “Malato immaginario” di Moliere, mentre il 1° aprile Fabio Troiano, su testo e musiche di Giorgio Gaber, interpreta “Il Dio bambino”. Chiusura della stagione il 22 aprile con la “Battaglia di Cerignola” portata in teatro dalla Compagnia dei musical. Inoltre, per ogni appuntamento del cartellone 2022/2023, la direzione artistica ha stabilito di omaggiare i servizi sociali del Comune di Cerignola con 15 biglietti gratuiti, da destinare a persone in difficoltà economiche che però non vogliono rinunciare alla cultura. La novità di quest’anno è legata al Teatro dell’Inclusività: “A piccoli passi – ha spiegato Giulia Traversi- proveremo a portare in scena qualcosa di innovativo e con linguaggi assai diversi da quelli convenzionali. Avremo peraltro spettacoli fruibili da pubblico sordo e audiodescrizioni poetiche per la fruizione di spettacoli di danza da parte di spettatori ciechi e ipovedenti, a cura dell’associazione Al.Di.Qua Artists”.

    “Abbiamo un bisogno ancestrale di condivisione di esperienze e il teatro è portatore di ricchezze visibili e invisibili. Finalmente – ha detto il Presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Giuseppe D’Urso- i cittadini di Cerignola possono essere riaccolti tra le braccia del loro “Mercadante”, un acquedotto a cui questo territorio può finalmente dissetarsi di cultura, arte, condivisione e ritrovare anche la magia della comunità. Sono fiero di essere qui a presentare una grande stagione con ospiti di grande rilievo, merito dell’amministrazione comunale che non ha esitato a scommettere su un cartellone di così alto prestigio e della direzione artistica. Il 3 novembre proprio a Cerignola incontreremo gli assessori alla cultura dei più grossi centri della Provincia di Foggia e Bat per un teatro civile da proporre alle scuole superiori”. “Questa data per i cerignolani e non solo dev’essere motivo d’orgoglio perché – rimarca il sindaco di Cerignola Francesco Bonito- diamo nuova linfa ad un luogo sacro quale è il teatro. Abbiamo da subito insistito sull’importanza della cultura, che dev’essere il traino della rinascita della nostra città: la scelta di una direzione artistica di comprovato livello, la forte intesa con il Teatro Pubblico Pugliese, la partnership con le attività commerciali segnano in modo inequivocabile la centralità che, per questa Amministrazione, il Teatro vuole e deve avere. Diamo il via alla campagna abbonamenti con la massima felicità: adesso toccherà alle cerignolane e ai cerignolani dimostrare quanto la cultura sia vitale in questa comunità”. A margine della conferenza stampa sono state scoperte due targhe in onore dei compianti Franco Paparella, storico custode del Mercadante, e Mara Monopoli, preziosa animatrice culturale della Città.

    COSTI E ABBONAMENTI
     Costo abbonamento a 10 spettacoli
    Platea 200,00 Euro
    Galleria 160,00 Euro
    Galleria ridotto 120,00 Euro
    Loggione 90,00 euro
     Costo abbonamento a 10 spettacoli, per i possessori degli abbonamenti della Stagione 2019/2020 presso il Teatro Roma, che non hanno richiesto il rimborso
    Platea 140,00 Euro
    Galleria 112,00 Euro
    Galleria ridotto 84,00 Euro
    Loggione 63,00 Euro
    ► Costo Biglietti
    Platea 25 euro
    Galleria 20 euro
    Galleria Ridotto 15 euro
    Loggione 12 Euro
     Costo Biglietti per spettacolo Elettroshock con Antonella Ruggieri
    Platea, 15 euro
    Galleria, 12 euro
    Loggione 8 euro

    CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO E RIDUZIONI
    La tessera di abbonamento non è personale e dovrà essere esibita quale titolo d’ingresso al personale di sala. Gli abbonamenti ridotti saranno concessi esclusivamente ai giovani under 30 anni e alle persone di oltre 65 anni. I biglietti ridotti saranno concessi ai giovani under 30 anni e alle persone di oltre 65 anni, ai titolari delle card e categorie previste da apposite convenzioni stipulate dal Teatro Pubblico Pugliese. Per ciascuno spettacolo saranno messi a disposizione degli studenti degli Istituti Superiori di Cerignola biglietti ridottissimi al costo di 10,00 Euro (solo per gruppi di 10 alunni con un accompagnatore-gratuito). In ogni caso, i documenti attestanti il diritto alla riduzione dovranno essere esibiti all’atto dell’acquisto e, a richiesta, al personale di sala nell’ingresso al teatro. Le riduzioni non sono cumulabili.
    PRELAZIONE PER I VECCHI ABBONATI
    La prelazione per i vecchi abbonati avverrà dal 29 Ottobre al 8 Novembre 2022 tutti i giorni dalle ore 16.30 alle 19.30. Vendita nuovi abbonamenti: I nuovi abbonamenti saranno in vendita presso il botteghino del Teatro Mercadante dal 10 Novembre 2022 nei seguenti orari: dal venerdì alla domenica dalle 16.30 alle 19.30.
    VENDITA DEI BIGLIETTI
    biglietti saranno in vendit