More

    HomeNotizieCulturaDal 13 gennaio è uscito "Meme", il nuovo singolo del cerignolano Memento...

    Dal 13 gennaio è uscito “Meme”, il nuovo singolo del cerignolano Memento Pianist

    Il brano è disponibile su tutte le piattaforme musicali e digital stores

    Pubblicato il

    É uscito lo scorso 13 gennaio, su tutte le piattaforme musicali e digital stores “Meme”, il nuovo singolo – per l’etichetta Orangle Records con distribuzione INgrooves Universal Music Group – di Memento Pianist (brano fruibile anche sul canale YouTube), nome d’arte del cantautore e compositore cerignolano Francesco Giordano. «Un riff ossessivo crescente accompagna un testo che si articola accennando al mettere in discussione se stessi (le due parti del “me” lirico presenti nel titolo), agli affetti pronti a voltare le spalle ed alle conseguenti delusioni, alle convenzioni social(i) imposte, alla “condanna” della solitudine per chi non si adegua, alla falsità e all’opportunismo celato in alcune relazioni, all’omologazione nascosta dietro il velo dell’anticonformismo, alla declamazione di una parità dei sessi che, in determinati contesti, sfocia in deliberata volontà di prevaricare», così il musicista presenta il suo nuovo lavoro.

    Francesco Giordano nasce a Cerignola (FG) nel 1992. All’età di quattro anni suona i primi brani a orecchio su pianola. A nove anni inizia gli studi privati di pianoforte, componendo i suoi primi brani. Nel 2003 costituisce un duo musicale e negli anni successivi entra a far parte di varie formazioni locali in veste di tastierista. A partire dal 2008 musica i primi brani, destinati a concorsi locali, per altri interpreti. In seguito, si avvicina, da autodidatta, alla chitarra classica, alla batteria elettronica e allo studio della produzione musicale e degli arrangiamenti. Conseguita la laurea magistrale in ingegneria civile, a cui alterna gli studi di canto e agli impegni musicali, registra e pubblica, nel 2016, esclusivamente in streaming sulla piattaforma YouTube, l’album “Falso d’autore”, completamente autoprodotto.

    A partire dal 2017 partecipa alle selezioni di vari concorsi musicali per cantautori ed autori musicali. Sotto lo pseudonimo di “Memento Pianist”, a partire dal 2018 pubblica cover pop ri-arrangiate per pianoforte a due/quattro mani sulle principali piattaforme streaming musicali. Nel 2019 pubblica sulle principali piattaforme streaming musicali con distribuzione Believe ed in collaborazione con le etichette Syncretic Lab-Valle Giovanni Edizioni, l’EP “Istantanee”, composto da brani di solo piano. Nel 2020 pubblica una serie di brani singoli per piano solo “Sogni particolari”, “L’amico immaginario”, “Abbraccio di ghiaccio”, “Crème Brulée” e “Cattedrali nel deserto”, partecipando al festival pianistico “Piano Lab” a Martina Franca. Nel 2021, su etichetta Babuzzle Sas/Algoritmo, pubblica l’EP strumentale “Blu intenso”, composto da sei brani e trainato dal singolo “La brezza che tira” che viene inserito in diverse playlist strumentali su Spotify e vanta il maggior numero di ascolti su Spotify tra i brani pubblicati. Nel 2022, con distribuzione Orchard, su etichetta Babuzzle Sas/Algoritmo, escono due nuovi brani strumentali intitolati “Crescendo” ed “Atlantico”, presentati anche durante l’esibizione presso il Palazzo Ducale di Martina Franca, nell’ambito del festival pianistico “Piano Lab”. A partire dal 2020 è attivo anche nel campo della realizzazione di suonerie disponibili su iTunes. Nel 2023 inaugura un percorso musicale alternativo con il brano cantato “MEME”, pubblicato per Orangle Records/INgrooves Universal Music Group.