More

    HomeEvidenzaNoi e Rifondazione Comunista Cerignola: «Reati ambientali perpetrati in più zone»

    Noi e Rifondazione Comunista Cerignola: «Reati ambientali perpetrati in più zone»

    Ritrovamenti in via Santuario Madonna di Ripalta (all'incrocio delle Pozzelle) e via Pantanella (presso uno degli ingressi laterali del cimitero)

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito e integralmente, una nota stampa a firma di Benedetto Mandrone, presidente dell’associazione politica Noi-Comunità in movimento, riguardo lo sversamento incontrollato di rifiuti nell’agro cerignolano. In una ricognizione effettuata con il segretario cittadino di Rifondazione Comunista in base ad alcune segnalazioni, i rinvenimenti hanno interessato via Santuario Madonna di Ripalta e via Pantanella, nello specifico presso uno degli ingressi laterali del cimitero. Si invita così alla bonifica e allo smaltimento di quanto depositato.

    Domenica pomeriggio, il 19 novembre scorso, in rappresentanza dell’associazione NOI e col segretario cittadino di Rifondazione Comunista, dopo reiterare segnalazioni di alcuni concittadini, ci siamo recati in via Santuario Madonna di Ripalta, fermandoci poco prima dell’incrocio delle Pozzelle, dove insiste un canale di scolo e raccolta delle acque piovane. Come segnalato con video e foto sulle nostre pagine Facebook e Instagram, lo abbiamo rinvenuto stracolmo di rifiuti di ogni sorta, cartoni, componenti d’auto (soprattutto pannelli interni di sportelli), tubi per l’irrigazione agricola, e finanche di decine e decine di fascicoli bianchi con la dicitura “Esercito”. A parte l’inquietudine per quest’ultimo particolare, ci preme chiedere a gran voce l’intervento del Consorzio di Bonifica, competente per territorio ed ente gestore del canale, affinché bonifichi interamente la zona e accentui la salvaguardia su quanto di sua competenza. Alle autorità, comunali e di Polizia, tutte, chiediamo indagini per risalire ai responsabili, azioni atte alla loro punizione e, soprattutto, una fitta coordinazione per la prevenzione della commissione di questi gravissimi reati ambientali. Il tutto, con riserva, di denunciare tutto quanto narrato alla Procura competente. Oltre a tale, gravissima, situazione, abbiamo verificato anche altra segnalazione, relativa a una sorta di svuota cantine a cielo aperto che si è di fatto creata dinanzi all’ingresso laterale del Cimitero in via Pantanella. Anche lì, mobilio, carte, addirittura quadri sacri, il tutto gettato in strada, come niente fosse. Anche qui, chiediamo bonifica e (facile) controllo oltre alla individuazione e punizione dei responsabili. È inammissibile commettere tutto questo, tanto quanto lo è permetterlo nell’indifferenza generale.

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    Ultimora

    “Pietra di Scarto” e “Tavola Valdese” per l’inclusione socio lavorativa delle persone in esecuzione penale

    E’ partito ad ottobre 2023 “In me non c’è che futuro”, il nuovo progetto...

    Carta europea della disabilità, più diritti e meno burocrazia

    Carta europea della disabilità. Procede spedito l’iter verso la sua realizzazione. Avanzamenti concreti anche...

    Continua l’installazione di dossi artificiali sulle strade di Cerignola

    Continua in modo capillare l’installazione di nuovi dossi artificiali per il rallentamento di auto...

    Audace Cerignola, Tisci dovrebbe restare al suo posto ma adesso tutti sotto esame

    Sono ore di riflessione in casa Audace Cerignola, dopo il ko interno inaspettato di...

    Si separano le strade della Flv Cerignola e di coach Pino Tauro

    «La ASD FLV Cerignola comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di collaborazione sportiva...

    Torna a vincere la Flv Cerignola, superata 3-1 l’Ancis Villaricca

    Torna al successo dopo quattro sconfitte consecutive e nella gara più opportuna la Flv...

    Altro su lanotiziaweb.it

    “Pietra di Scarto” e “Tavola Valdese” per l’inclusione socio lavorativa delle persone in esecuzione penale

    E’ partito ad ottobre 2023 “In me non c’è che futuro”, il nuovo progetto...

    Carta europea della disabilità, più diritti e meno burocrazia

    Carta europea della disabilità. Procede spedito l’iter verso la sua realizzazione. Avanzamenti concreti anche...

    Continua l’installazione di dossi artificiali sulle strade di Cerignola

    Continua in modo capillare l’installazione di nuovi dossi artificiali per il rallentamento di auto...