More

    HomeNotizieAttualitàRifiuti, manutenzione verde e delle strade: i disagi dei residenti del rione...

    Rifiuti, manutenzione verde e delle strade: i disagi dei residenti del rione Torricelli

    «Rispetto ad altri quartieri di Cerignola, veniamo poco considerati. Eppure rappresentiamo una fetta importante degli abitanti della città», denuncia un cittadino alla nostra testata

    Pubblicato il

    L’estate non è sempre e solo la bella stagione per antonomasia, ma anche un periodo dell’anno in cui si manifestano o si accentuano problematiche che rendono complicata la vivibilità nelle nostre città. È il caso, ad esempio, degli abitanti del popoloso rione Torricelli di Cerignola, che da diverse settimane a questa parte deve far fronte a disagi quali i ritardi nella raccolta dei rifiuti, la manutenzione del verde pubblico, delle strade e i conseguenti problemi di viabilità. Nelle scorse ore, un cittadino residente nel quartiere ha contattato il nostro sito per far presenti tali questioni, affinché le Istituzioni e gli organi preposti possano porvi subito rimedio: «Il problema della mancata raccolta della differenziata ce lo trasciniamo da maggio – racconta -. C’è un’inefficienza da parte della società Tekra sia nella raccolta dei rifiuti che nella pulizia delle strade. È una situazione che è parecchio degenerata. Ieri (lunedì, ndr), ad esempio, era il giorno dell’indifferenziato, ma nessuno è passato a raccoglierlo».

    Il cittadino ha documentato il problema allegando diverse foto: «In via Alassio c’è un’area di proprietà comunale, in cui è installata una grande antenna, che è ricoperta da erbacce. Ho fatto diverse volte un esposto, anche tramite l’app Comune Smart, ma senza esito. L’erbaccia, soprattutto d’estate, va tagliata. Proprio ieri sera c’è stato un incendio e sono accorsi i Vigili del Fuoco. Ci sono alberi, ci sono abitazioni che hanno le siepi, quindi il rischio di incendi è alto. Nelle foto potete notare – prosegue – marciapiedi puliti con buste piene di spazzatura: quei marciapiedi sono stati puliti e quelle buste sono state riempite da noi residenti! Ad esempio, per il Corso centrale le spazzatrici passano fino a tre volte al giorno, mentre per Torricelli passano una volta ogni 20-25 giorni. Il problema è che siamo tanti residenti e quindi si accumula molta sporcizia. E questo non è giusto».

    Altro problema, tutt’altro che secondario, è quello della manutenzione delle strade: «Le buche sono un pericolo, così come la mancanza di segnaletica orizzontale. C’è viale 14 giugno, la nuova strada che collega il quartiere Torricelli con via Napoli, in cui c’è un percorso pedonale che praticamente non può più considerarsi tale. La gente adesso va su strada a passeggiare, perché è infestato da erbacce che non consentono il transito dei pedoni e dei ragazzini in bici». Il cittadino rivolge, in conclusione, un appello volto ad una maggior tutela nei riguardi del rione: «Il quartiere Torricelli conta una fetta importante degli abitanti di Cerignola, tuttavia viene considerato molto meno rispetto ad altri. Invece non siamo abitanti di un quartiere di serie B».

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    1 COMMENT

    1. Il servizio giornalistico è ben articolato però, c’è da aggiungere il comportamento incivile di diversi abitanti del quartiere, che non rispetta nella maniera più assoluta la normativa della differenziata i quali, si ostinano a non utilizzare gli appositi contenitori. Naturalmente questo modello di raccolta, va assolutamente modificata

    Comments are closed.

    Ultimora

    Omicidio Donato Monopoli, ridotte in appello le pene per i due imputati

    Derubricando il reato di omicidio volontario in omicidio preterintenzionale, la Corte d’assise d’appello di...

    Cerignola, iscrizioni aperte per il registro delle imprese storiche

    Cerignola rende omaggio alle radici della sua economia e della sua storia. Il Comune...

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Omicidio Donato Monopoli, ridotte in appello le pene per i due imputati

    Derubricando il reato di omicidio volontario in omicidio preterintenzionale, la Corte d’assise d’appello di...

    Cerignola, iscrizioni aperte per il registro delle imprese storiche

    Cerignola rende omaggio alle radici della sua economia e della sua storia. Il Comune...

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...