More

    HomeSportCalcioVince l'Audace Cerignola e vola al quarto posto. Andria battuto per 2-0

    Vince l’Audace Cerignola e vola al quarto posto. Andria battuto per 2-0

    Nei primi minuti di gara il Cerignola mette al sicuro il risultato con una partenza effervescente. Per la FIdelis Andria arriva l'ennesima sconfitta nonostante i rinforzi degli ultimi giorni

    Pubblicato il

    Vittoria dell’Audace Cerignola (2-0) nel derby con la Fidelis Andria valevole per la 22esima giornata del campionato di Serie C. Prima gara del 2023 che vede opposti al Monterisi la pugliese più alta in classifica con quella più in basso. Assente sul fonte offensivo dei padroni di casa il fantasista Achik: Pazienza posiziona largo D’Ausilio nel 3-5-2, con Malcore e D’Andrea in prima linea. Gli ospiti sfoggiano invece dal primo minuto Ekuban con uno spregiudicato 4-2-3-1.

    Grande personalità del Cerignola in avvio e già al 4′ minuto si sblocca il match: contropiede del Cerignola, porta palla D’Ausilio, serve un freddo Malcore che apre il piattone e la mette dentro. Neanche il tempo di esultare per il vantaggio 1-0 e dopo appena tre minuti le cicogne colpiscono ancora: corner dei padroni di casa, la palla resta nell’area piccola e Tascone non si fa pregare per mettere a segno il più facile dei goal: è 2-0. Non si perde d’animo la Fidelis che prova a giocare la sua gara e a recuperare il già pesante passivo. Al quarto d’ora scontro di gioco tra due giocatori andriesi, ha la peggio Pavone che esce dal campo lasciando il posto a Djibril. Al minuto 23 Ekuban si inventa una bella giocata, entra in area ma viene fermato da Blondett. Occasionissima per Urso al minuto 25′ che calcia in area di poco alto sopra la traversa. Nella seconda metà della frazione di gioco l’Andria riesce a contenere meglio i gialloblù e prova a costruire. Al 43′ su una ripartenza D’Andrea spreca una buona occasione. Cinque i minuti di recupero, nei quali non accade molto.