More

    HomeNotizieAttualitàArte, aggregazione e minori a rischio: è nato lo “Spazio Aperto” di...

    Arte, aggregazione e minori a rischio: è nato lo “Spazio Aperto” di Cerignola

    Presentato il progetto con sede al Cercat: teatro, cinema, musica, libri, fotografia, street-art e altro. Con il sostegno di Con i Bambini-Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile

    Pubblicato il

    Un contenitore culturale, artistico e aggregativo completamente rivolto ai minori nel cuore di Torricelli, quartiere a rischio della città di Cerignola. È “Spazio Aperto-Centro polivalente di Comunità per l’aggregazione, l’espressione e la partecipazione attiva giovanile”, il progetto presentato il 23 aprile al Cercat di Cerignola e sostenuto da Con i Bambini, società senza scopo di lucro che finanzia programmi per il contrasto della povertà educativa minorile. Un vero e proprio Patto Educativo Territoriale con la Comunità Educante della città, siglato insieme con il Comune, rappresentato in sede di conferenza dalla funzionaria Mariapia Berardi, dell’Assessorato alle Politiche Sociali. “L’idea è quella di valorizzare un quartiere su cui stiamo scommettendo da qualche anno – ha dichiarato la stessa Berardi – che ci permetterà di individuare e contrastare casi di minori a rischio, di abbandono e dispersione scolastica, esaltando al contempo il protagonismo giovanile”.

    Teatro, cinema, musica, libri, fumetto. Corsi di arte con particolare attenzione al mondo dei graffiti, provando a realizzare contest di street-art e mostre estemporanee in loco. Ma anche fotografia e videomaker, passando per laboratori di maggiore manualità quali ceramica, costumi scenici, scenografia, senza dimenticare percorsi di educazione alla legalità e alla cittadinanza. Spazio Aperto sarà tutto questo, “dando piena cittadinanza a persone con svantaggio sociale oltre che con disabilità – come ha aggiunto Marco Sbarra di Escoop, ente capofila di progetto – sperando che diventi un punto di riferimento per l’intera città”. Luogo deputato ad accogliere le attività attraverso professionisti e specialisti di settore è appunto il Cercat di Cerignola (in via Urbe, angolo via La Spezia): “sarà qui che gli stessi ragazzi coinvolti – ha spiegato Giuseppe D’Agostino, coordinatore di progetto – daranno il loro contributo nella progettazione delle attività, pensando anche a come rifunzionalizzare la struttura”.

    Un ruolo determinante sarà quello dell’Istituto Comprensivo Don Bosco-Battisti: “Il nostro compito sarà quello di agganciare i ragazzi e portarli qui – ha detto la docente Irene Guercia – questo perché siamo presenti come scuola dell’infanzia, primaria e secondaria, conosciamo i nostri alunni e spesso non ci rendiamo conto dei loro talenti nascosti che, semplicemente, non hanno l’opportunità di tirare fuori”. Importante sarà anche l’apporto della cooperativa Alice, la quale garantirà un servizio di mini-bus per gli utenti, creando una rete tra i quartieri di Cerignola. Oltre alle succitate realtà, completano il quadro della Comunità Educante i seguenti partner: aps OltreBabele; aps RESURB; Associazione Liberarti; la libreria L’Albero dei Fichi di Marianna Longo; CINEMA RIUNITI; Associazione Verderamina; Cooperativa Sociale Pietra di Scarto.

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Ultimora

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Da oggi anche a Cerignola attivo il numero unico di emergenza 112

    A partire da oggi 28 maggio il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà...

    Rianimazione all’ospedale di Cerignola, nessuna chiusura ma aumento posti

    Non ci sarà nessuna chiusura della Rianimazione a Cerignola, al contrario, nel pieno rispetto...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...