More

    HomeEvidenzaCalendario delle Miss, è diatriba tra maggioranza e opposizione a Cerignola

    Calendario delle Miss, è diatriba tra maggioranza e opposizione a Cerignola

    Casarella: «Anacronistico e di dubbio gusto, si poteva puntare su altre bellezze della città». L'assessore Bruno: «Il calendario realizzato non è quello istituzionale»

    Pubblicato il

    I primi giorni dell’anno vengono caratterizzati a Cerignola dalla polemica sul calendario delle Miss realizzato dallo studio Belviso, a seguito di quanto riferito dal coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia, Gianvito Casarella, in una nota sui social. «Non mi scandalizzo, ma lo trovo anacronistico e di dubbio gusto. Neppure la RAI, che oggi compie 70 anni, trasmette più concorsi di bellezza…Sinceramente, dovendo metterci lo stemma della città, avrei evitato e puntato su altre “bellezze” di Cerignola, con qualcosa di più moderno e realmente promozionale. Per questo genere di cose ci sono già social e simili. E poi…fanno tutte le femministe a sinistra, a cominciare dalla presidente e le assessore…». La diatriba nasce in particolare dal patrocinio assegnato dal Comune e quindi all’eventualità che si tratti del calendario istituzionale per il 2024 da fornire a scuole, forze dell’ordine e associazioni locali.

    Dalla maggioranza di governo, è arrivata la replica dell’assessore alla Cultura, Pubblica Istruzione e Sport, Rossella Bruno, la quale rispedisce le accuse al mittente. «“Miss Italia in Terra Vecchia 2024” non è il calendario istituzionale della Città di Cerignola per il 2024. La precisazione è necessaria, spero sufficiente, a sgomberare il campo da polemiche politiche fondate sulla pretesa di oggettivare il gusto personale. L’opera fotografica e grafica realizzata dalla “Belviso Fotografi dal 1924” è lo spin off, direbbero i cultori di film e serie tv, delle selezioni provinciali dello storico concorso di bellezza Miss Italia, ospitate a luglio scorso dalla città di Cerignola. In quell’occasione fu proposto all’Amministrazione comunale di patrocinare e contribuire all’organizzazione dell’evento e alla realizzazione del calendario che ritrae le giovanissime partecipanti alle selezioni in alcuni dei luoghi più suggestivi dell’antica Terra Vecchia. Nessuno si scandalizzò per lo spettacolo in piazza, era luglio 2023; perché tanto scandalo ora? Per una questione di gusto, appunto. Una personalissima questione di gusto, più o meno condivisibile, che alcuni esponenti politici hanno deciso di enfatizzare e drammatizzare con l’unico intento di creare un ‘caso’. E visto che di opinioni personali si tratta, esprimo anche la mia. Come donna, non mi sento offesa dall’ingenua rappresentazione della bellezza femminile contenuta nel calendario. Come amministratrice, apprezzo l’iniziativa di promozione della bella e storica Terra Vecchia realizzata con gusto e garbo da uno storico e blasonato studio fotografico cerignolano».

    4 COMMENTS

    1. Tutto sommato nulla di cosi peccaminoso, visto chi fa il Sindaco e la giunta comunale, ci saremmo dovuti aspettare di ben peggio, ma molto peggio. Calendario ad oc per la pubblicità alla biancheria intima.

    2. sticaxxi che argomento di primario interesse cittadino, ma che dico, regionale, ma che dico, nazionale!
      E un’altra “autorevole” testata locale ha dedicato addirittura ben 4 articoli sullo stesso argomento!
      Ingenui noi che magari pensiamo ad altri problemi di Cerignola, tipo strade piene di monnezza varia (fatevi un giro nelle traverse delle Fornaci, per esempio), o daccapo motorini e bici elettriche che scorazzano liberamente su marciapiedi a tutte le ore, o ai marciapiedi strapieni di escrementi di cane che se passeggi ormai devi guardare solo a terra se non vuoi portarti il ricordino pestato a casa, o all’arroganza di certi soggetti in auto da 100mila e passa euro che vanno in giro come se fossero a Imola, pure in controsenso, facendosi beffe di qualche timido vigile urbano (all’insediamento della nuova amministrazione se ne vedevano a decine, come non mai, ora di nuovo tutti dietro le scrivanie?)…
      Cer’gnaul caput mundi!

    3. Cerignola che fai fai possiamo solo lamentarci……se non ti lamenti non sei cerignolano e poi vantiamo paesi limitrofi …..stornara sta mille anni luce avanti a noi

    Comments are closed.

    Ultimora

    Noi-Comunità in movimento sul problema dei medici di base a Cerignola

    Pubblichiamo di seguito una nota stampa del presidente dell'associazione politica Noi-Comunità in movimento, avv....

    “Per costruire una comunità inclusiva”, incontro a Cerignola presso Palazzo di Città

    Ha avuto luogo nella mattinata di venerdì 24 maggio, nell’Aula Consiliare di Palazzo di...

    La cucina del futuro: sempre più utilizzo di erbe

    Negli ultimi anni, la cucina ha subito una rivoluzione che ha coinvolto non solo...

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Noi-Comunità in movimento sul problema dei medici di base a Cerignola

    Pubblichiamo di seguito una nota stampa del presidente dell'associazione politica Noi-Comunità in movimento, avv....

    “Per costruire una comunità inclusiva”, incontro a Cerignola presso Palazzo di Città

    Ha avuto luogo nella mattinata di venerdì 24 maggio, nell’Aula Consiliare di Palazzo di...

    La cucina del futuro: sempre più utilizzo di erbe

    Negli ultimi anni, la cucina ha subito una rivoluzione che ha coinvolto non solo...