More

    HomeNotizieAttualitàI prodotti antimafia di Altereco (Cerignola) e Centonove sbarcano al “Cibus” di...

    I prodotti antimafia di Altereco (Cerignola) e Centonove sbarcano al “Cibus” di Parma

    Dal 7 al 10 maggio saranno presenti all’evento di riferimento per il settore agroalimentare

    Pubblicato il

    I prodotti antimafia e solidali realizzati dalla cooperativa sociale Altereco e da Centonove/novantasei sbarcano a “Cibus 2024”. Dal 7 al 10 maggio, infatti, la Fiera di Parma ospiterà la 22esima edizione della manifestazione di riferimento per il settore agroalimentare del made in Italy. In particolare, le realtà foggiane del consorzio di cooperative sociali Oltre/la rete di imprese saranno ospitate presso il padiglione 07-08-Stand C 006 messo a disposizione dalla Cia-Agricoltori Italiani che nello spazio espositivo attenderà operatori commerciali, nazionali e stranieri.

    La partecipazione a “Cibus” sarà quindi un’occasione per far conoscere i vari prodotti realizzati da Altereco sui beni confiscati alla mafia, come “Terra Aut” e “Michele Cianci”, oggi diventati luoghi di sviluppo, lavoro, economia. Luoghi in cui si portano avanti percorsi di agricoltura sociale che puntano a favorire una piena inclusione socio-lavorativa di persone che vengono dal circuito della giustizia riparativa, ex-detenuti, migranti tolti dalle maglie del caporalato. Ma anche prodotti realizzati attraverso il coinvolgimento di persone con fragilità diverse, a marchio Centonove/novantasei, in riferimento alla bottega di piazza Cavour n. 3 a Foggia in cui si vendono prodotti etici, solidali e liberati dalle mafie. Alla manifestazione nazionale, dunque, saranno esposte varie produzioni a marchio Altereco e Centonove/novantasei: il vino “Rosso Libero-Michele Cianci”, confetture di uve, limoni e ciliegie, melanzane grigliate sott’olio d’oliva, patè di cime di rapa, l’olio “I Cento Passi”. Ma anche vari tipi di pasta, come rigatoni, fusilli, penne rigate, calamarata, orecchiette, cicatelli, o i datterini gialli, i pomodori secchi sott’olio ed i peperoni grigliati sott’olio.

    Tutti prodotti enogastronomici, dunque, che da un lato hanno l’obiettivo di fare memoria delle vittime innocenti di mafia; dall’altro, con i loro sapori vogliano parlare delle storie degli uomini e delle donne impegnati a coltivarli, a raccoglierli, a trasformarli, a portarli sulle nostre tavole. Uomini e donne inseriti in progetti di inclusione socio-lavorativa che vengono da percorsi di vita difficili, complicati, ma che attraverso il lavoro della terra stanno avendo l’occasione di riscoprire sé stessi, i loro talenti, delle professionalità che prima non credevano di avere. Hanno l’opportunità di raccontare una nuova storia, che ha il sapore della bellezza ed il profumo dell’opportunità. E che nei prossimi giorni proverà a raccontarsi anche al “Cibus” di Parma.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Ultimora

    Saccheggiarono 1500 prosciutti da una azienda udinese: arresti fra Cerignola e la Bat

    Nel corso della mattinata, nelle province di Milano, Foggia e Barletta-Andria-Trani, i Carabinieri della...

    La Scuola di Teatro del Roma di Cerignola in scena dal 28 al 31 maggio

    Dopo il grande successo della Stagione Teatrale il sipario del Roma Teatro di Cerignola...

    Rianimazione a rischio chiusura a Cerignola? L’allarme del Tribunale del Malato

    Cittadinanzattiva APS Puglia apprende proprio in queste ultime ore che il reparto di Rianimazione...

    Seminario di aggiornamento per le forze di Polizia e personale tecnico degli Umc a Cerignola

    Seminario di aggiornamento rivolto alle forze di polizia ed al personale tecnico degli UMC...

    Noi-Comunità in movimento sul problema dei medici di base a Cerignola

    Pubblichiamo di seguito una nota stampa del presidente dell'associazione politica Noi-Comunità in movimento, avv....

    “Per costruire una comunità inclusiva”, incontro a Cerignola presso Palazzo di Città

    Ha avuto luogo nella mattinata di venerdì 24 maggio, nell’Aula Consiliare di Palazzo di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Saccheggiarono 1500 prosciutti da una azienda udinese: arresti fra Cerignola e la Bat

    Nel corso della mattinata, nelle province di Milano, Foggia e Barletta-Andria-Trani, i Carabinieri della...

    La Scuola di Teatro del Roma di Cerignola in scena dal 28 al 31 maggio

    Dopo il grande successo della Stagione Teatrale il sipario del Roma Teatro di Cerignola...

    Rianimazione a rischio chiusura a Cerignola? L’allarme del Tribunale del Malato

    Cittadinanzattiva APS Puglia apprende proprio in queste ultime ore che il reparto di Rianimazione...