More

    HomeNotizieCulturaIl maestro Vincenzo Di Savino autore dell’inno "Mira il tuo ciglio languido"

    Il maestro Vincenzo Di Savino autore dell’inno “Mira il tuo ciglio languido”

    Pubblicato il

    Vincenzo Di Savino, compositore e direttore di bande musicali, nacque a Cerignola il 18 marzo 1902 da Giuseppe e Vincenza Pisano. Nel 1910 iniziò gli studi di violino e pianoforte, guidato dallo zio, il cerignolano maestro Francesco Pisano (1873-1961). Dal 1912 studiò tromba con il maestro Glauco Sarasini. Due anni dopo prese a studiare pianoforte, ancora col maestro Pisano. Fino al 1927 suonò il violino in varie orchestre e fu prima tromba nelle migliori bande da giro pugliesi. Nel 1927 fondò il Concerto bandistico “Città di Stornara” e lo diresse fino al 1931. Le sue raffinate capacità compositive sono evidenziate nella composizione (musica e parole) dell’inno per banda Canzoncina a M. SS. della Pietà del 1928, conosciuta dalle parole iniziali del testo come Mira il tuo ciglio languido. Quest’inno caratterizza la Settimana Santa di Cerignola. Nel 1928 la processione della Pietà che muoveva il Giovedì Santo dalla chiesa di Sant’Antonio da Padova, con il gruppo statuario della Pietà, raffigurante la Madonna Addolorata con il Cristo morto sulle ginocchia, organizzata dalla Confraternita di Santa Maria della Pietà, approvata con Regio assenso il 25 settembre 1786.

    Il gruppo statuario ligneo della Pietà fu sostituito per la processione per incongruenza liturgica da una statua in cartapesta della Madonna Desolata, che idealmente voleva significare la Vergine Maria alla ricerca del Cristo. Il gruppo della Pietà nel 1952, dopo il rifacimento dell’abito e del manto della Vergine, fu riportato alla venerazione nel 1953 sul proprio altare nella chiesa di Sant’Antonio da Padova. In seguito il gruppo della Pietà fu trasferito nella tomba della Confraternita nel locale Cimitero, che a causa dell’accensione di lumi votivi lasciati accesi ai piedi della Madonna, andò completamente distrutto in un incendio il 3 novembre 1958 [Fonte: Archivio privato Angelo Disanto]. Il libretto con le 32 partiture originali dell’inno Mira il tuo ciglio languido, il cui frontespizio reca la scritta «Canzoncina a M. SS. della Pietà/musica del M° Vincenzo Di Savino/composta il 1928», si conserva nell’Archivio della Confraternita di Santa Maria della Pietà in Cerignola. Il 1928 il maestro Di Savino si diplomò in Strumentazione per banda presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Santa Maria Capua Vetere, avendo come docenti i maestri Camillo de Nardis (1857-1951) e Raffaele Caravaglios (1864-1941). Nel 1931 e 1932 il Di Savino prestò a Cerignola la sua attività per l’Opera nazionale Balilla. Dal 1933 al 1937 fu direttore della banda musicale di Mogliano (Macerata).

    Il 3 gennaio 1934 si sposò a Cerignola con Maria Leonarda Russo. Nel 1938 fu chiamato a ricomporre e dirigere i 60 elementi della banda musicale di Cerignola, fondata nel 1832. Contemporaneamente dirigeva la fanfara della Gioventù Italiana del Littorio. Nell’aprile 1941 presso il Conservatorio “Santa Cecilia” in Roma ottenne l’abilitazione a maestro e direttore di banda. Nel 1945 ebbe l’incarico di maestro concertatore della banda musicale di Cerignola, che conservò fino al 1950, esibendosi anche in varie città italiane. Dal 1950 al 1956 diresse la banda “Città di Fermo” e la scuola musicale del Conservatorio di Fermo, insegnando musica nel locale Istituto Magistrale. Dal giugno 1957 fino al giugno 1960 diresse la banda musicale “Città di Ascoli Piceno”. Rientrò a Cerignola, dove insegnò musica nel locale Istituto Magistrale fino al 1964. Più volte premiato, si dedicò in maniera prolifica alla composizione di marce sinfoniche, marce militari e inni sacri, che ancora oggi accompagnano le varie processioni cerignolane, quali ad esempio gli inni a Maria SS.ma Ausiliatrice, al Sacro Cuore di Gesù e a San Gerardo Maiella. Nel documentario Cerignola sullo schermo di Roberto Cipriani e Toni Occhiello del 1996 è riportato un filmato RAI nel quale si vede la banda musicale di Cerignola, diretta dal maestro Vincenzo Di Savino, mentre esegue il celebre Intermezzo della Cavalleria rusticana del maestro Pietro Mascagni (1863-1945).

    Il Di Savino fu socio d’onore dell’Accademia Filarmonica Nazionale di Firenze. Compose diverse marce funebri eseguite durate le processioni della Settimana Santa a Cerignola, tra le quali ricordiamo: Tristia, A mio padre, Per sempre addio, Verso l’eterna dimora, Fatale commiato e Consummatum est. Struggenti sono le sue strumentazioni per banda degli inni composti da Sant’Alfonso Maria de’ Liguori (1696-1787): Gesù mio, con dure funi e O fieri flagelli, eseguiti a Cerignola durante la processione del Cristo morto il Venerdì Santo notte organizzata dall’Arciconfraternita della Morte e Orazione che si snoda dalla chiesa del Purgatorio (XVI secolo). Nella sua lunga carriera il maestro Di Savino fu insignito di sei medaglie d’oro in gare bandistiche e una medaglia d’argento in composizione per banda. Per la processione della Madonna del Carmine a Cerignola nel 1974 realizzò una nuova strumentazione per banda dell’inno “Salve Regina”, composto nel 1864 dal maestro napoletano Filippo Acunzo (1835-1867), su testo di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori. Il maestro Vincenzo Di Savino morì il 22 dicembre 1979, mentre dirigeva nella locale ex Opera Pia “Monte Fornari” le 32 bambine del piccolo coro “Bimbi canori” di Monte Fornari che eseguivano il suo Inno per la pace, dedicato al papa Giovanni Paolo II. Forse in quegli istanti il suo pensiero riandava all’ultima strofa del suo inno Mira il tuo ciglio languido: «Vergine bella e pura, con te nel comun dolor». A giusto titolo la banda musicale di Cerignola è stata denominata Orchestra di fiati “V. Di Savino”.

    * testo a cura di Angelo Disanto, storico ed antropologo

    Ultimora

    Accoltellato questa sera un uomo dinanzi all’Eurospin

    È stato accoltellato un uomo dinanzi al supermercato Eurospin di via San Ferdinando a...

    Tratto Foggia-Cerignola della ss16, interventi urgenti in arrivo per la sicurezza stradale

    Si è tenuto ieri mattina un tavolo di coordinamento in Prefettura, convocato dal Prefetto...

    Cerignola, cinque arresti dei carabinieri per detenzione di droga ai fini di spaccio | Video

    https://youtu.be/KyKkCYMODM0 I Carabinieri della Compagnia di Cerignola, nell’ambito di predisposti servizi finalizzati al contrasto dei...

    Lucia Annunziata inaugura con Francesco Boccia il comitato Pd di Cerignola per le Europee

    Sarà Lucia Annunziata, nota giornalista e candidata del Partito Democratico al Parlamento Europeo, ad...

    Asl Foggia: al via i bandi per l’assunzione di medici di varie discipline

    La ASL Foggia recluta Medici. Al via le procedure pubbliche per l’assunzione di ginecologi,...

    Festa in onore di Santa Rita, il programma delle celebrazioni a Cerignola

    Torna la tradizionale Festa in onore di santa Rita da Cascia, alla parrocchia "Cristo...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Accoltellato questa sera un uomo dinanzi all’Eurospin

    È stato accoltellato un uomo dinanzi al supermercato Eurospin di via San Ferdinando a...

    Tratto Foggia-Cerignola della ss16, interventi urgenti in arrivo per la sicurezza stradale

    Si è tenuto ieri mattina un tavolo di coordinamento in Prefettura, convocato dal Prefetto...

    Cerignola, cinque arresti dei carabinieri per detenzione di droga ai fini di spaccio | Video

    https://youtu.be/KyKkCYMODM0 I Carabinieri della Compagnia di Cerignola, nell’ambito di predisposti servizi finalizzati al contrasto dei...