Sportweb
Pubblicità
pub_728_90

Cia Puglia, servono mascherine per gli agricoltori: in tutta Italia ne occorrono più di un milione

In tutte le province pugliesi, con la primavera si avvicina la stagione lavorativa più intensa. Aziende agricole fondamentali per garantire cibo sano e fresco agli italiani che stanno a casa

Una mascherina al giorno per 1.300.000 agricoltori italiani, questo il fabbisogno dei lavoratori autonomi e dei loro dipendenti che non possono fare smart working, ma vogliono continuare a produrre cibo sano e fresco e assicurarlo a tutte le famiglie del Paese. Per essere messi in condizione di farlo, Cia-Agricoltori Italiani chiede al Governo e alla Protezione Civile chiarezza sui canali di approvvigionamento dei dispositivi di protezione per le imprese agricole e la certezza che le modalità di distribuzione non siano rallentate da pratiche burocratiche farraginose. La primavera è arrivata e la produzione agricola si è innescata, non c’è Coronavirus che tenga, si deve coltivare e poi raccogliere per conferire all’industria alimentare. In molte colture, anche in campo aperto, non è facile rispettare la distanza interpersonale di sicurezza, come pure in altri luoghi di lavoro lungo la filiera: dai magazzini agli spogliatoi, alle lavorazioni di confezionamento dei prodotti.

Gli imprenditori sono quotidianamente impegnati a seguire le procedure e le regole di condotta necessarie a garantire la salute dei lavoratori nelle attività agricole che, per le loro caratteristiche, rendono particolarmente complessa la gestione dell’emergenza. Senza i dispositivi tutto questo è di difficile attuazione. Molti agricoltori si stanno dotando autonomamente di mascherine, ma troppo spesso il mercato non è in grado di soddisfare la domanda, che sarà destinata a aumentare nelle prossime settimane, con l’arrivo della stagione di raccolta di molti prodotti. Cia chiede, dunque, di tenere in considerazione le esigenze del settore agroalimentare nella ripartizione dei dispositivi, dopo avere assolto alla domanda prioritaria di ospedali e presidi sanitari. Senza mascherine, guanti, tute, occhiali, cuffie non sarà possibile garantire la fornitura di materie prime indispensabili per il Paese e si rischia di bloccare tutta la filiera, lasciando vuoti gli scaffali dei supermercati.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Sindacato medico CIMO: «No a chiusura temporanea di reparti a Cerignola. Asl revochi come a San Severo»

Se la politica nicchia di fronte alle scelte organizzative del direttore generale dell'ASL Foggia Vito Piazzolla, i medici la pensano...

«Disordine organizzativo» Covid-19. Gentile: «a casa il management sanitario foggiano»

«Michele ci vuole coraggio e hai dimostrato in passato di averlo, di averne tanto. Oggi servono decisioni drastiche ma indispensabili. Manda a casa il...

In Puglia 105 nuovi casi di Covid (2182 dall’inizio). Nel foggiano 25 positivi e 6 decessi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi venerdì...

Coronavirus, oggi due decessi e un nuovo contagio a Cerignola

C’è un nuovo contagiato da Coronavirus a Cerignola, mentre si riduce di una unità il numero delle persone in quarantena. Come da comunicazione della Responsabile...

Asta di beneficenza a cura di Terre di Cerignola: obiettivo donazioni per la Regione o per l’ospedale “Tatarella”

Nuova iniziativa benefica, fra le tante che si stanno susseguendo in questi giorni, per combattere la pandemia causata dal Covid-19. Il gruppo di Terre...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Coronavirus, oggi due decessi e un nuovo contagio a Cerignola

C’è un nuovo contagiato da Coronavirus a Cerignola, mentre si riduce di una unità il numero delle persone in...

Cerignola: violenza domestica ai tempi del Coronavirus, tre arresti dei Carabinieri

Il coronavirus non sta fermando le violenze domestiche e i maltrattamenti in famiglia; anzi, come ipotizzato anche dall’O.N.U., l’isolamento,...

La New Grieco dona apparecchiature agli ospedali per l’emergenza Covid-19

Un ventilatore per il Centro Provinciale COVID di Foggia e due apparecchiature di ultimissima generazione per l’ospedale ‘Tatarella’ di...