venerdì, 28 Febbraio - 03:04
Sportweb
pub_728_90

Metta: «ancora proroghe!»

i più letti

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano....

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il...
Gennaro Balzano
Giornalista, corrispondente da Cerignola per La Gazzetta del Mezzogiorno, insegna nella scuola primaria. Collabora con l'Università di Bari ed è consulente in comunicazione in diversi progetti.

Franco Metta – La Cicogna

Il sistema delle proroghe che investe diverse tipologie di servizi comunali, dalle manutenzioni alle cooperative, non è di certo il miglior modo di affidamento per un ente. Il sindaco Giannatempo già lo scorso anno aveva annunciato la fine di tale modus con la predisposizione di gare. Idea giusta, ma promessa non mantenuta. Lo sa bene Franco Metta che apostrofa l’operazione come «un puro annuncio, non seguito da fatti concreti». Infatti, aggiunge, «il servizio di manutenzione degli immobili comunali è stato puntualmente prorogato», in favore delle ditte che già ne erano state affidatarie. Allo stesso modo per l’illuminazione pubblica, i servizi cimiteriali e i bagni pubblici della villa.

Scelta obbligata o di comodo? In ogni caso (scelta obbligata o di comodo), si chiede Metta, «perché il Sindaco mente alla città annunciando la fine del regime delle proroghe che dura dalla precedente legislatura?». Tuttavia qualcosa si era mosso mesi fa, sopratutto perché «c’erano altri imprenditori, – afferma il leader de La Cicogna – impazienti di “mettere soldi per il pallone”, che pressavano perché si desse un taglio a queste continue proroghe. Gli imprenditori minacciati della mancata proroga si sono allarmati. Qualcuno di essi ha, persino, (con una faccia tosta veramente incredibile) invocato il nostro intervento politico, perché il consorzio lavori e servizi  aveva ottenuto, a trattativa privata, lavori per due mila euro. Si scandalizzava per due mila euro chi da anni lucra su proroghe senza fine e senza gare. E si continuano ad accumulare crediti nei confronti del Comune, da usare come arma di ricatto nel caso le proroghe vengano ad interrompersi e qualcuno decida, follemente, di tornare alla normalità, alla legalità, alla trasparenza».

Il paradosso «Le proroghe oggi decise – conclude Metta -, sono già scadute. Sono state deliberate a luglio e scadevano ad agosto. Andranno prorogate fino a fine anno e poi per l’anno prossimo ancora. Oltre alle fandonie del Sindaco, dovremo sorbirci il pianto greco dei prorogati: tutti in perdita, tutti penalizzati».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coronavirus, negativo il caso sospetto di San Severo

Il caso sospetto di Coronavirus registrato ieri sera presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Severo è risultato negativo....

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri è stato registrato un caso...

Tutti i dettagli sul primo caso pugliese di COVID-19

Sviluppi e nuovi dettagli in merito al primo caso pugliese di Coronavirus. Non avrebbe più febbre e al momento sarebbe asintomatico il 43enne di Torricella...

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il Gruppo ATPI di Bari, impegnato...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. «Come avevamo previsto abbiamo il...