More

    HomeNotizieCronacaArrestati due cerignolani nel beneventano

    Arrestati due cerignolani nel beneventano

    Pubblicato il

    I Carabinieri della Stazione di Baselice, nel tardo pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto due uomini con l’accusa di raccolta e di trasporto di rifiuti in mancanza delle previste autorizzazioni di legge. I due uomini, M.V., 56enne, e V.C., 52enne provenienti da Cerignola, sono stati fermati all’altezza del bivio Setteluci, nel corso di uno specifico servizio di controllo del territorio. Gli uomini erano a bordo di un vecchio camioncino, un Fiat, modello OM, targato Bari, condotto dallo stesso M.V., e di sua proprietà, carico di rifiuti speciali, principalmente di natura ferrosa, quali ferri vecchi, pezzi di brande, biciclette, lamiere, utensili vari, nonché, rifiuti pericolosi, ed in particolare alcuni scaldabagni, taniche varie, un fusto per la raccolta dell’olio da motore, tubi idraulici di varia fattura, vecchie batterie esauste di autovetture, e così via. I due fermati, interrogati sulla provenienza dei rifiuti trasportati, non hanno dato alcuna giustificazione in merito alla raccolta, ma i Carabinieri, sia dallo stato dei vestiti dei due, con evidenti macchie fresche, dovute proprio alla raccolta appena effettuata, sia dagli accertamenti svolti sono certi che la raccolta sia avvenuta nel corso della giornata. Per questa ragione i due sono stati successivamente accompagnati presso gli Uffici del comando Stazione, per gli ulteriori accertamenti.

    I due sono risultati entrambi gravati da precedenti penali e di polizia, e sono stati quindi tratti in arresto per il reato di raccolta e trasporto di rifiuti in mancanza dell’autorizzazione, iscrizione o registrazione prescritte dalla normativa vigente, ed in particolare dalla legge 210 del 2008, particolarmente attenzionata dalla Forze dell’Ordine operanti nella Regione Campania, stante la perdurante ed endemica problematica dell’”Emergenza rifiuti”. Per entrambi è scattata anche la proposta per l’irrogazione della Misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio per i Comuni di Baselice e di Forano di Valfortore. Il camion è stato ovviamente posto sotto sequestro e i due soggetti, espletate le formalità di rito, sono stati accompagnati presso il carcere di Benevento.

    3 COMMENTS

    1. ,..che magari poi vanno dal commercialista e gli danno la colpa perchè la licenza
      non era buona….

      ahahahahha

    2. Questo è un’altro impedimento di crescita della economia cittadina.
      A tutta la città dovrebbe nuocere questo aspetto della disperazione di alcuni “indigentos” che per sbarcare il lunario, sono costretti ad emigrare altrove, magari per svolgere l’accattonaggio “non protetto” e “no profit” di alcune associazioni che ne tutelano il diritto. Buon lavoro.

    3. Che notizia, un plauso alla benemerita.
      Ma per piacere, arrestano povera gente che per sopravvivere ci fa anche un piacere!
      Infatti quei rottami li prendono dai cigli delle strade, dove incivili li hanno buttati
      mettendo a repentaglio l’ecosistema, portandoli presso demolitori autorizzati per qualche spicciolo, i quali smaltiscono il ferro e le batterie secondo normative vigenti.
      Capisco che in base alle nuove leggi, non sia possibile farlo senza le autorizzazioni, ma sapete quante cose non si devono fare e che comunque continuano a fare molto piu’ pericolse?
      A tutto occorre un po’ di criterio, arrestare due poveracci che girano con un OM a chi giova?
      In carcere socialmente costano un botto e le famiglie non potranno mangiare.
      Sarebbe bastato fargli prendere uno spavento, come si fa per i bambini.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...

    Cibo e abbronzatura: quali sono i cibi per una pelle abbronzata uniforme e intensa?

    L’estate è arrivata e come ogni anno, insieme a lei, la corsa all’abbronzatura perfetta,...

    Beach Soccer Tour a Cerignola, presentato il programma degli eventi

    È stato presentato oggi il ricco programma di eventi che accompagneranno i cerignolani durante...

    Cerignola, la Polizia ha eseguito altri quattro arresti per le rapine ai bancomat

    La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti...

    Cerignola, un “World Cafè” per parlare di violenza sulle donne: quando il nemico è a casa

    Si svolgerà venerdì 12 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Roosevelt (Viale...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...

    Cibo e abbronzatura: quali sono i cibi per una pelle abbronzata uniforme e intensa?

    L’estate è arrivata e come ogni anno, insieme a lei, la corsa all’abbronzatura perfetta,...