More

    HomeEvidenzaCerignola Democratica: «pronti a far politica!»

    Cerignola Democratica: «pronti a far politica!»

    Pubblicato il

    In una tranquilla serata di mezza stagione si inaugura Cerignola Democratica, associazione politica che è, per ammissione dei suoi stessi creatori, «formalizzazione di un percorso iniziato un anno e mezzo fa». A presentarla Savino Bonito, il consigliere ex-Pd Leonardo Paparella e l’ex consigliere provinciale Rino Pezzano (non più tra le fila del partito democratico). Tra i presenti anche alcuni militanti di altre formazioni politiche (principalmente Cicogna e Pd). Rompe immediatamente gli indugi Savino Bonito, eletto segretario dei Gd in un congresso poi annullato per palesi irregolarità: «sono del Pd, voto Pd e parteciperò al congresso. Sono però anche parte dell’associazione politica Cerignola Democratica». Al contrario Leonardo Paparella, non più nel gruppo Pd, oggi consigliere senza precisa collocazione. «Coordinamenti e segreterie sono organismi arcaici. Oggi è necessario essere liberi da tutto, per non avere paura di parlare di questo o quell’altro argomento. Vogliamo fare politica – conclude Paparella – e ci candidiamo ad essere l’alternativa a tutti i partiti di destra e di sinistra che hanno fatto e continuano a fare male a questa città».

    Tocca a Pezzano però spiegare la ragion d’essere di Cerignola Democratica. «Abbiamo provato a fare un percorso in un contesto politico, il Pd. Abbiamo provato a cambiarlo ma non ci siamo riusciti. Ora proviamo a fare questo percorso tra i cittadini. Nonostante tutto vogliamo proseguire la gloriosa storia della sinistra cerignolana, oggi mal rappresentata. Non ho timore di dire che a fare attività politica fino ad ora c’è stato solo il Movimento Politico La Cicogna. Da oggi ci siamo anche noi e ci confronteremo con tutti per la costruzione di una nuova classe dirigente. Io personalmente sosterrò Matteo Renzi, ma non mi iscriverò al Pd. Nel Pd la democrazia non esiste più. È un partito oramai decimato». E infine la mission: «mettere insieme tutta l’area del centrosinistra – in prospettiva elezioni 2015 -, con figure d’esperienza come Damiano Paparella e Antonio Lapollo, oltre ai giovani e ad ogni cittadino che vorrà fornire il proprio contributo».

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    13 COMMENTS

    1. Pezzano: Non ho timore di dire che a fare attività politica fino ad ora c’è stato solo il Movimento Politico La Cicogna.

      Gatta ci cova…!!!!!!!!!!
      Il trucco c’è e si vede..!!!

      Non abboccheremo mai più..!!!

    2. Dalla foto, vedo qualche poverino costretto a sedersi…giusto per far contento qualcuno..!!!
      Ma sono sicuro che voterà il Movimento 5 Stelle….sicuro anzi sicurissimo…!!!!

    3. Veramente che questi hanno capito una cosa per un altra…!!!
      Cioè NIENTE..!!!!!
      Alle prossime forse prenderete il voto delle consorti…..FORSE..!!!

      • E’ vero, sono degli anzianotti, vecchie conoscenze !!!!! Niente di nuovo, la sinistra che rivuole il Comune……….ma noi non vogliamo loro!!!!

    4. Sarà che il mio quoziente intellettivo e culturale non sia un granché, ma sinceramente non ho capito nulla o quasi di quali siano le strategie VERE dell’’Associazione politica Cerignola Democratica.

      Cerco lumi a voi gentili lettori.

      Bonito dice di rimane nel PD (presumo nei ” Giovani del PD”) .
      Parteciperà al congresso cittadino e si dichiara parte integrante dell’Associazione.

      Paparella, dice di non essere più iscritto al PD, ma rimane Consigliere Comunale, sotto quali spoglie non è dato ancora sapere. Si dice convinto che, coordinamenti e segreterie sono organismi arcaici ed ama essere libero di fare politica ( e su questo, gli dò ragione). Dichiara che tutti e tre si candideranno per salvare questa città. Quanto conciliabile sia ciò, ad esempio, per Bonito che rimarrebbe iscritto al PD è un rebus.

      Pezzano, dichiara di aver provato a cambiare il PD, ma senza successo. Ora,
      vuole fare questo percorso unitamente ai cittadini, proseguendo la gloriosa storia della sinistra cerignolana, oggi mal rappresentata da altri. E, sentirlo dire da uno democristiano doc, mi lascia veramente attonito! Egli non è più iscritto al PD. Dice
      che il PD è un partito decimato e che al suo interno la democrazia non esiste
      più. Però, sosterrà Renzi come la Gentile che lo ha costretto adandarsene dal Partito.

      Mentre i tre pionieri “flirtano”, amoreggiano, politicamente con La Cicogna, contemporaneamente dichiarano di lavorare per “mettere insieme tutta l’area del
      centrosinistra”. Mentre si prefiggono ciò, Paparella dichiara: “Vogliamo fare
      politica e ci candidiamo ad essere l’alternativa a tutti i partiti di destra e
      di sinistra che hanno fatto e continuano a fare male a questa città”.

      Insomma, una gran confusione, enormi contraddizioni.

      Ai cari Pezzano, Bonito e Paparella, verso i quali nutro una sincera simpatia, sento di dare loro un consiglio: prima di lasciare interviste,di mettersi d’accordo cosa dire per non contraddirsi.
      Ciò, al fine di non perdere la credibità e di conseguenza i consensi d’opinione
      ed elettorali quando verrà il momento. Il mio è un suggerimento fraterno, non
      mosso da invidia.

      Per come è stato il comportamento dei citati tre Politici-lettori
      in occasione della nascita del m.p. CERIGNOLA LIBERA, voluto dal sottoscritto, avvenuto l’8 settembre 2013 quando , all’uopo non hanno avvertito di esternare il consueto convenevole gesto di auguri di buon lavoro, glistessi meriterebbero identico trattamento.
      Invece, no. Lo scrivente, sorvolando tutto, a dimostrazione di quale dev’essere il mantenimento di una etica in determinate circostanze e di non confondere questo mio comportamento con la “fessaggine”, augura all’ Associazione Cerignola Democratica buon lavoro e auspici di grande successo.

      12-10-2013

    5. Cari “amici”, è evidente che voi siete il nuovo del magna magna! Pezzano, fino ad 1 anno fa, mangiava pane a tradimento. Era riuscito anche ad avere un ruolo in provincia grazie al PD che ora lui sconfessa! Tu dici che non sei libero ???? Tu che fino a 365 gg fa eri al fianco della timoniera del PD e mettevi in atto trame e strategie da monopoli???!!! TU il nuovo…..TU sei vecchio. Tu sei il marcio.

    6. Oh ma sto Checco non sta bene, se la prende con tutti, curati amico..presumo che sei giovane anagraficamente…ma vecchio pr il resto…!!!!

    Comments are closed.

    Ultimora

    Pallavolo Cerignola, stabilite le avversarie nel girone I di serie B2

    Nella giornata di ieri, la Fipav ha reso nota la composizione dei gironi dei...

    L’Audace Cerignola ringrazia e saluta Malcore e D’Andrea

    Tramite una breve nota pubblicata sui propri canali social, l'Audace Cerignola ha ringraziato Giancarlo...

    Autonomia differenziata, da cinque Regioni può partire l’iter per chiedere il referendum

    Con il via libera della Puglia prende forma il quadro dei cinque consigli regionali...

    Provincia di Foggia: assegnate risorse per il progetto “Capitanata in transizione”

    A quasi 10 milioni di euro ammonta l'assegnazione di risorse finanziarie, sancita dal Decreto...

    Un tassello per la porta dell’Audace Cerignola, preso Stefano Greco

    La S.S. Audace Cerignola S.r.l. comunica di aver acquisito le prestazioni del calciatore Stefano...

    La nuova coppia d’attacco gialloblù è fatta: anche Gagliano firma con il Cerignola

    La S.S. Audace Cerignola s.r.l. comunica di aver acquisito dal Calcio Padova le prestazioni...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Pallavolo Cerignola, stabilite le avversarie nel girone I di serie B2

    Nella giornata di ieri, la Fipav ha reso nota la composizione dei gironi dei...

    L’Audace Cerignola ringrazia e saluta Malcore e D’Andrea

    Tramite una breve nota pubblicata sui propri canali social, l'Audace Cerignola ha ringraziato Giancarlo...

    Autonomia differenziata, da cinque Regioni può partire l’iter per chiedere il referendum

    Con il via libera della Puglia prende forma il quadro dei cinque consigli regionali...