More

    HomeEvidenzaTutto sull'odierna seduta della Giunta Regionale

    Tutto sull’odierna seduta della Giunta Regionale

    Pubblicato il

    Di seguito, in sintesi, le principali delibere discusse ed approvate dalla Giunta regionale: La Regione Puglia ottiene la premialità prevista dal POR PUGLIA 2014-2020, Asse V, a seguito del raggiungimento di tutti i target fisici e finanziari per l’anno 2018 in materia di difesa del suolo. Tale premialità ammonta a 17.621.058,10 euro e verrà impiegata per finanziare nuovi interventi per il contrasto al dissesto idrogeologico in favore dei Comuni di Accadia, Alberona, Casalnuovo Monterotaro, Castelluccio Valmaggiore, Celle San Vito, Faeto, Motta Montecorvino e Volturino. Si tratta di interventi già inseriti nel Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo (ReNDiS), database nazionale del Ministero dell’Ambiente nel quale, in base a quanto disposto dal DPCM del 28 maggio 2015, vanno registrate le istanze di finanziamento di progetti per il contrasto al dissesto idrogeologico da parte degli enti locali. Gli interventi suddetti, finanziati al fine di assicurare il tempestivo utilizzo delle risorse afferenti alla riserva del quadro di riferimento dell’efficacia dell’attuazione del POR PUGLIA 2014-2020, Asse V, sono tutti dotati di progettazione esecutiva o definitiva e quindi cantierabili. Questi nuovi interventi si aggiungono ai 216 già finanziati e programmati contro il dissesto idrogeologico da questa Amministrazione, per complessivi 661.116.010,01 euro, di cui ben 335.508.849,58 euro sono stati destinati proprio alla Provincia di Foggia, area a forte rischio idrogeologico e idraulico. Si conferma quindi l’efficacia del lavoro che la Regione sta portando avanti per la difesa del suolo e il risanamento di un territorio fragile, troppo spesso colpito da calamità naturali importanti, grazie a una pluralità di piani di interventi per i quali sono state programmate e impegnate tempestivamente tutte le risorse assegnate alla Puglia in materia di dissesto idrogeologico, senza mai incorrere nella sanzione della revoca applicata nei casi di ritardi nella spesa.

    La Giunta regionale ha avviato le procedure per la selezione per l’incarico di Direttore Generale di Arif Puglia. Nel documento approvato dall’Esecutivo, si afferma che l’incarico avrà una durata di cinque anni e decorrerà dall’avvenuta sottoscrizione, tra le parti interessate, del contratto di diritto privato, il cui trattamento economico spettante sarà determinato in conformità al trattamento economico previsto per i Direttori di Dipartimento della Regione Puglia. Previsto un termine di 45 giorni dalla pubblicazione sulla GURI (Gazzetta Italiana Repubblica Italiana) per la presentazione delle candidature.

    La Giunta regionale ha espresso l’indirizzo all’approvazione per la presentazione relativa alla realizzazione del progetto industriale presentato dal Soggetto Proponente LINEAR SYSTEM S.r.l., per un importo complessivo in Attivi Materiali, Servizi di Consulenza internazionale, E-Business, Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale e Innovazione di € 2.276.507,27= che comporta un onere a carico della finanza pubblica di € 1.318.415,00= e con la previsione di realizzare, nell’esercizio a regime, un incremento occupazionale non inferiore a n. 4,00 unità lavorative (ULA).

    La Giunta regionale ha disposto la prosecuzione della misura regionale di sostegno al reddito denominata Reddito di Dignità-ReD 3.0 (edizione 2) per l’anno 2020 e successivi a valere delle risorse ancora disponibili nel P.O. FESR-FSE 2014-2020 azioni 9.1-9.4 pari a 36.892.950,00. L’Esecutivo ha inoltre demandato al Dirigente della Sezione Inclusione sociale attiva e innovazione delle reti sociali la realizzazione di un percorso di condivisione con gli Ambiti territoriali sociali dei criteri di selezione dei destinatari finali e delle modalità operative di gestione e attuazione della misura ReD 3.0 (edizione 2) con l’obiettivo di addivenire ad un Accordo tra Pubbliche Amministrazioni, previa approvazione da parte della Giunta Regionale del relativo Accordo e dei criteri di riparto delle risorse tra gli Ambiti territoriali.

    La Giunta regionale ha conferito al Comune di Molfetta, ai sensi dell’art. 3 – comma 4 –della L. R. 20.11.2000 n. 20 ed in accoglimento della istanza avanzata dallo stesso Ente, la delega amministrativa per lo svolgimento delle funzioni e dei compiti concernenti gli interventi di manutenzione per la pulizia, spazzatura e disinfestazione delle aree del locale porto, classificato di 2^ categoria-2^ classe” con decorrenza 1° gennaio 2016, la quale avrà natura di ratifica per il periodo dal 01.01.2016 sino al 31.12.2019.

    La Giunta regionale ha preso atto della ripartizione del Fondo regionale trasporti per il primo semestre 2020 rinviando a successivo provvedimento l’approvazione della ripartizione dei Fondi relativi al secondo semestre 2020.

    La Giunta regionale ha rilasciato per il “Progetto esecutivo dei “Lavori di adeguamento recapito finale e completamento delle reti di fognatura bianca-1° lotto funzionale” Proponente: Comune di Mola di Bari (BA)” in accordo con i pareri espressi dalla Soprintendenza, l’Autorizzazione Paesaggistica ai sensi dell’art. 146 del D. Lgs. 42/2004 e dell’art. 90 delle NTA del PPTR, in deroga ai sensi dell’art. 95 delle medesime NTA (Norme Tecniche di Attuazione).

    La Giunta regionale ha attivato le procedure amministrative utili ad avviare il processo di redazione del Quadro delle Azioni Prioritarie d’intervento (Prioritized Action Framework-PAF) per la Rete Natura 2000 della Regione Puglia relative al periodo 2021-2027 e la ridefinizione degli obiettivi e delle misure di conservazione dei siti Rete Natura 2000. L’Esecutivo ha inoltre deciso la costituzione, in un approccio multidisciplinare e di governance interistituzionale, di un Tavolo Tecnico Regionale di Coordinamento per la redazione del Prioritized Action Framework-PAF 2021-2027 per la Rete Natura 2000 della Regione Puglia e la ridefinizione degli obiettivi e delle misure di conservazione dei siti Rete Natura 2000, secondo la seguente composizione, salvo eventuali ulteriori adesioni che il medesimo Tavolo dovesse ritenere opportune:

    • Sevizio Parchi e Tutela della Biodiversità, con funzioni di coordinamento;
    • Sezione Gestione Sostenibile e Tutela delle Risorse Forestali e Naturali;
    • Sezione Attuazione dei Programmi Comunitari per l’Agricoltura e la Pesca;
    • Sezione Risorse Idriche;
    • Sezione Valorizzazione Territoriale;
    • Sezione Vigilanza Ambientale;
    • Sezione Autorizzazioni Ambientali;
    • Enti gestori delle Aree Naturali Protette pugliesi.

    Con la stessa deliberazione, la Giunta ha dato mandato al Servizio Parchi e Tutela della Biodiversità, proseguendo nell’attività di sinergica collaborazione, di trasmettere un’informativa, contenente la notifica del presente provvedimento, indirizzata ai Soggetti istituzionali e agli Enti gestori delle Aree Naturali Protette indicati quali componenti del Tavolo Tecnico Regionale di Coordinamento, al fine di rendere note le finalità generali da perseguire e di avviare tempestivamente la raccolta delle informazioni riguardanti le priorità di conservazione da adottare nel prossimo periodo 2021-2027; di stabilire che la partecipazione ai lavori del Tavolo Tecnico Regionale di Coordinamento per la realizzazione del PAF 2021-2027 e la ridefinizione degli obiettivi e delle misure di conservazione dei siti Rete Natura 2000 è a titolo gratuito.

    La Giunta regionale, in ordine all’Adeguamento del PUG di Monopoli al Piano Paesaggistico Territoriale Regionale, recependo le determinazioni assunte dalla Conferenza di Servizi, ha rilasciato il parere favorevole di compatibilità paesaggistica sull’Adeguamento del PUG di Monopoli al PPTR.

    Gasolio Agricolo. La Giunta regionale, continuando nell’impegno di dare risposte alle esigenze poste dall’emergenza Coronavirus, ha deciso di semplificare la procedura per l’assegnazione del gasolio agricolo, a chi ne faccia richiesta, nella misura del 50 per cento rispetto a quanto ricevuto l’anno precedente, consentendo il prelievo di carburante, attraverso la presentazione di un’autodichiarazione, corredata di copia del documento di identità in corso di validità da rendere ai sensi del D.P.R. 445/2000.

    La Giunta regionale ha esprimesso l’indirizzo all’ammissibilità del progetto presentato dall’impresa proponente presentata dal soggetto Mediatica S.p.A, con sede legale in Via Marco e Marcelliano 45 – 00147 Roma – alla fase successiva di presentazione del progetto definitivo riguardante investimenti in Attivi Materiali e in R&S per complessivi € 6.643.394,12, con agevolazione massima concedibile in Attivi Materiali e in R&S pari ad € 3.048.772,26.

    La Giunta regionale ha autorizzato il Direttore del Dipartimento Sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro (o suo delegato) alla sottoscrizione dei nuovi protocolli per il rinnovo di quelli gi