More

    HomeSportBasketAll'esordio in serie D l'Udas basket surclassa il Vieste 75-51

    All’esordio in serie D l’Udas basket surclassa il Vieste 75-51

    Pubblicato il

    Grande prestazione da parte della Solenergy Udas domenica 25 settembre contro la Bisanum Viaggi Vieste, vittoria casalinga per 75 a 51 contro una delle squadre costruite per la vittoria del campionato di serie D gir. A di pallacanestro. La formazione ofantina, spinta da un strepitoso pubblico ha sofferto la marcatura a uomo degli avversari per i primi due quarti, fino a quando però anche coach Saracino è passato ad una difesa a zona importante. Testa e cuore hanno fatto la differenza nella seconda parte del match, fino a quando è salito in cattedra il Professore Hugo Sierra, l’uruguaiano ha subito dimostrato di essere un fuoriclasse per questa categoria mettendo a referto ben 32 punti. Soddisfatto il Presidente Di Giorgio e la società tutta, in primis per la cornice di pubblico e poi per una prestazione sportiva di alti livelli che lascia sperare che la matricola si possa meritare il rispetto di tutte le altre compagini. Domenica prossima bisognerà confermare tutto ciò che di buono si è visto sul parquet del PalaBasket Nando Dileo.

    Intanto la società tiene a ringraziare la città per il sostegno, in questo esordio storico dell’udas in un campionato cosi importante, il Dirigente del Comune Dott. Francesco Casamassima e il responsabile del Villaggio Sportivo Sig. Nino Ficco, i propri tifosi e gli sportivi tutti. Il prossimo impegno vedrà la formazione bianco-azzurra far visita alla Don Bosco Bari, sabato 1 ottobre alle ore 18 che nella prima giornata ha battuto per un solo punto l’altra formazione cerignolana del torneo.

    9 COMMENTS

    1. Cavolo …che partita….si sono viste cose mai viste a Cerignola….grande UDAS….non perderò nemmeno una partita……anche se doveste decidere di far pagare l’ingresso….

    2. Quoto in pieno, giocate da fuoriclasse, pubblico eccezionale, forse davvero a Cerignola comincia a cambiare qualcosa. Grazie UDAS

    3. dopo due soffertissimi ripescaggi, forse quest’anno con tutti quei soldi spesi, riusciremo a rimanere in categoria.
      Avrei preferito vedere spendere quei soldi nel settore giovanile e sul futuro di una Cerignola sportiva e non spendacciona ma come al solito…
      A proposito, ma chi è l’allenatore?

    4. Penso possiamo ammetre tutti che quello che si è creato,anche se bisogna restare con i piedi per terra, è una gran cosa, e che soprattutto gli imprenditori ne debbano prendere esempio..or speriamo che non tutte le forze si concentrino solo su questa disciplina,perchè ci sono altre, come la pallavolo femminile e quella maschile che in passato hanno dato lustro alla città che non possono essere dimenticate o ritenute di secondo piano..

      • caro, dipende dalla passione, dalla professionalita e dalla serietà che la gente ci mette… Cerignola è piena di cattivi esempi, che purtroppo i giovani non conoscono. La storia di dello sport a Cerignola deve essere riscritta incominciando dalle basi.
        Forza Cerignola in tutti i sensi ma soprattutto forza ragazzi, a prescindere da quale sport facciate, attenti solo ai venditori di fumo!!!

    5. è deprimente parlare di soldi quando si tratta di sport minori.
      non si è parlato di soldi quando altre società hanno speso l’ira di Dio facendo passare la voglia di investire anche a imprenditori importanti ed ora che lo si fa con criterio e competenza, si sparla!?assurdo…
      ieri, è vero, è stato tutto bello, quasi da far credere che sia tutto facile, invece, anche dal semplice palloncino regalato ai tifosi partono problematiche che vanno oltre la singola partita.
      Quest’anno l’Udas sta cercando di rivivere i fasti vincenti di qualche stagione fa…cercando di partire proprio dai giovani…speriamo che la città se ne accorga!

    Comments are closed.

    Ultimora

    Presentato alla Camera dei Deputati il libro “Una vita su uno sgabello” di Antonella Migliorati

    Lo scorso 17 giugno alla Camera dei Deputati si è svolto “Autrici a confronto”,...

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...

    Audace Cerignola, interesse in attacco per Cuppone del Pescara

    In vista dell’apertura imminente della sessione estiva di calciomercato, l’intenzione dell’Audace Cerignola sarà non...

    Furti di tombini a Cerignola: ne sono stati asportati 27 fra città e zona industriale

    Ben 27 chiusini in ghisa rubati in sole 72 ore anche in vie principali...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Presentato alla Camera dei Deputati il libro “Una vita su uno sgabello” di Antonella Migliorati

    Lo scorso 17 giugno alla Camera dei Deputati si è svolto “Autrici a confronto”,...

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...