More

    HomeEvidenzaMarinelli (MPC) inoltra una interrogazione urgente sul problema Adsl nel rione Fornaci

    Marinelli (MPC) inoltra una interrogazione urgente sul problema Adsl nel rione Fornaci

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una interrogazione urgente presentata del Movimento Politico la Cicogna, firmata da Luigi Marinelli, sul problema linea Adsl nel rione fornaci. Più volte il tema è stato oggetto di discussione ma a oggi non ci sono ancora soluzioni efficaci. Ecco il documento completo.

    INTERROGAZIONE URGENTE
    Premesso che
    da diversi anni i residenti di Cerignola delle zone: Fornaci, San Marco e Scuola Agraria richiedono una linea Internet veloce in grado di soddisfare l’esigenze di comunicazione utili alle proprie necessità personali, professionali e commerciali; considerato che in passato il problema è stato più volte dibattuto e che furono raccolte 2.000 firme di cittadini disponibili a sottoscrivere un contratto e che Telecom Italia aveva già iniziato a raccogliere adesioni con impegno di attivazione in tempi brevi; e che nelle suddette zone son presenti anche istituti scolastici; accertato che ha tutt’oggi la zona non risulta servita e che non si è a conoscenza di interventi in corso da parte Telecom Italia per risolvere il problema. Atteso che è divenuto urgente e indifferibile dotare il territorio delle Fornaci di sistemi di collegamento telematici più veloci a partire dall’ADSL per favorire:
    · il servizio di materiale pubblico e privato presente sulla rete internet e sulle reti
    aziendali private;
    · lo sviluppo di reti aziendali;
    · una maggiore offerta di servizi on line per studenti;
    · una maggiore fruizione di servizi on line delle società e attività in genere;
    · lo sviluppo dell’economia locale della promozione e della valorizzazione delle risorse, nonché la possibilità di attrarre la localizzazione di nuove attività ed in modo particolare di quelle a maggiore contenuto tecnologico;
    INTERROGA
    Il Sindaco perché intervenga con efficacia e tempestività, presso Telecom Italia, per risolvere definitivamente ed in tempi certi e brevi, l’annoso problema delle linee ADSL.

    6 COMMENTS

    1. finalmente qualcuno che sostiene un quartiere che un decennio fa era il fiore all’occhiello di Cerignola e che invece oggi è rilegato come dormitorio della città.
      Grazie Luigi Marinelli per l’interesse e speriamo che per una volta il Tonino Sindaco non faccia il TONINO SEN SEN 😀

    2. Caro Marinelli, se frequentassi con la diligenza del buon Consigliere comunale il Comune, sapresti che è stato già espletato un bando e si sta scegliendo l’operatore in base al progetto presentato. Una commissione è a lavoro da un pò. Che opposizione….come al solito…solo parole!

    3. Caro Mah!!!, ci voleva l’intervento di Marinelli per sapere qualcosa sull’ ANNOSO, ripeto ANNOSO, problema dell’ADSL alle Fornaci????
      Da come parli, sembra che tu frequenti (o amministri?) il Comune…ma, forse forse, solo per la pausa caffè!!!!!
      Grazie Marinelli per l’interessamento.

      Un abitante del quartiere!

    4. Agli inizi del 2011 è stata indetta una manifestazione di interesse rivolta a società interessate a coprire le molte zone di Cerignola senza la banda larga. Hanno aderito diverse aziende tra le quali la Telecom stessa.
      Come previsto dal bando è stata nominata una commissione tecnica che ha richiesto agli interessati documentazione integrativa che dovrà pervenire entro trenta giorni.
      Il progetto che non si limita alle sole Fornaci ma si estende alle borgate, alla zona industriale, alla zona cimitero ecc… Diciamo che Marinelli fa benissimo ad interessarsi ma farebbe meglio ad informarsi prima.

    5. CERIGNOLA – internet wifi in rione Fornaci e borgate agricole – Raccolta di proposte
      Pubblicato : sabato, 9 aprile 2011
      Internet non più off limits per chi abita in via Delle Rose o via Dei Tigli. L’Amministrazione Comunale intende realizzare una rete wi-fi finalizzata a consentire l’accesso ad Internet a banda larga dei cittadini residenti in aree caratterizzate dalla carenza di servizi. L’ obiettivo è dunque eliminare il cosiddetto “digital divide” che frena lo sviluppo economico e l’insediamento di unità produttive in alcune zone della città, rispondendo alle esigenze di quella parte della popolazione a cui sono negati i vantaggi offerti dalla banda larga (voip, videosorveglianza, comunicazioni).

      Lo sguardo, in questo senso è rivolto in primis al quartiere Fornaci e alle borgate agricole Tressanti, Borgo Libertà, Moschella, che scontano la storica carenza del servizio Adsl. Per questo, il Comune ha indetto una manifestazione d’interesse, rivolta a soggetti potenziali gestori della rete con tecnologia wi-fi in possesso dei necessari requisiti di legge, vale a dire operatori di telecomunicazioni autorizzati dal Ministero delle Comunicazioni.

      QUESTA ERA CERTAMENTE LA NOTIZIA A CUI FACEVANO RIFERIMENTO COLORO CHE VOLEVANO EVIDENZIARE CHE DI QUESTO PROBLEMA SI ERA GIA’ AMPIAMENTE OCCUPATO IL COMUNE DI CERIGNOLA . CIRCA SEI MESI, QUALCUNO PIù INFORMATO HA FATTO NOTARE A NOI TUTTI CHE LEGGIAMO CHE IL SIG. MARINELLI DOVREBBE TENERSI INFORMATO, IN QUANTO CONSIGLIERE COMUNALE. BEN SI FA’ A FARLO NOTARE. UN PICCOLO DUBBIO IN QUANTO A COMUNICAZIONI:
      – LE SPESE DELLE MANIFESTAZIONI CERIESTATE PARI A CIRCA € 100.000
      SONO STATE RESE NOTE DOPO AVERLE SPESE?
      – LO SFORARE PER IL PAGAMENTO DEL TFR AI LAVORATORI EX ASIA, PARI
      A € 850.000 (CIFRA NON VERITIERA) LA REALE € 1.030.000 (OGGI SONO
      AL LAVORO I REVISORI), SE I DEBITI FUORI BILANCIO NON QUADRANO
      SI RISCHIA CHE QUESTI “AMMINISTRATORI” SARANNO AUTO
      DEFENESTRATI. (non cadranno dal finestrino dell’auto in corsa). VADANO
      A LAVORARE IN PROPRIO.
      QUALI ALTRE SORPRESE SI DEVONO ATTENDERE I CITTADINI DI QUESTA CITTA’? “mamma li lupi”.

    6. bhe la manifestazione di interesse era fatta alla carlona infatti la commissione a rimandato tutto visto che si potrebbero utilizzare tecnologie piu’ avanzate……
      e a detta di alcuni consiglieri la detta manifestazione di interesse era stata scritta da chi aveva o ha rapporti di lavoro cn una delle aziende partecipanti……almeno cosi hanno detto e perche’ non credergli?

    Comments are closed.

    Ultimora

    Letture in Villa, torna il “Bic Nic” della Biblioteca di Comunità a Cerignola

    La biblioteca di comunità di Cerignola è lieta di annunciare il ritorno dell'iniziativa estiva...

    Cerignola si tinge d’azzurro con “Italia in Piazza”

    Il Comune di Cerignola organizza "Italia in Piazza”: tre serate dedicate alla visione comunitaria...

    I Vescovi di Puglia scrivono ai Capi di Stato del G7: «C’è bisogno di speranza, siate audaci»

    I Vescovi della Chiesa Cattolica di Puglia scrivono ai Capi di Stato del G7,...

    Francesco Sgarbi resta sulla panchina della Pallavolo Cerignola

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ssd arl è lieta di annunciare il rinnovo di Francesco...

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Letture in Villa, torna il “Bic Nic” della Biblioteca di Comunità a Cerignola

    La biblioteca di comunità di Cerignola è lieta di annunciare il ritorno dell'iniziativa estiva...

    Cerignola si tinge d’azzurro con “Italia in Piazza”

    Il Comune di Cerignola organizza "Italia in Piazza”: tre serate dedicate alla visione comunitaria...

    I Vescovi di Puglia scrivono ai Capi di Stato del G7: «C’è bisogno di speranza, siate audaci»

    I Vescovi della Chiesa Cattolica di Puglia scrivono ai Capi di Stato del G7,...