More

    HomeEvidenzaMarinelli (MPC): interrogazione urgente per rimozione traliccio in zona Fornaci

    Marinelli (MPC): interrogazione urgente per rimozione traliccio in zona Fornaci

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una interrogazione urgente del Consigliere Marinelli, del MPC, riguardante la rimozione urgente di un traliccio in zona Fornaci. Ecco il documento completo.

    INTERROGAZIONE URGENTE
    Riscontrato che
    in Via dei Tigli risulta installato un traliccio per l’alta tensione e che da anni i cittadini del rione Fornaci si battono per la rimozione; preso atto che dopo quasi un decennio, non si è provveduto a far rimuovere il traliccio che senza dubbio, è dannoso alla salute degli abitanti del rione e che vane sono state le promesse delle Amministrazioni che si sono succedute al Comune di Cerignola. Considerato che tali impianti sono ubicati a poca distanza da fabbricati di civili abitazioni, in una zona con una densità abitativa molto elevata (prevalenza di famiglie con molti bambini) le quali hanno espresso ufficialmente la volontà di eliminare questo incombente pericolo per la salute, così come certificato dalla O.M.S. che ha espresso parere negativo circa la presenza di campi elettromagnetici e onde in Radio Frequenza, (previsti ad una distanza minima di mt 300 dalle unità abitative) e i rischi della lunga esposizione, soprattutto per quanto concerne il possibile rischio di cancro o per le varie tipologie di leucemie connesse alla prolungata esposizione di campi elettromagnetici specie sui bambini e le donne in gravidanza. Oltre all’onere che gli abitanti della Cooperativa Sole Nascente, che si trova a pochi metri dal traliccio, si accollano, periodicamente, per potare gli abeti, poichè per la loro altezza costituiscono un ulteriore pericolo, si chiede
    1. Quali sistemi di monitoraggio, per le percentuali di onde elettromagnetiche, sono stati adottati dal Comune o dall’Azienda titolare dello stesso impianto.
    2. Con quale cadenza, in termini di tempo, viene esercitato il controllo.
    3. Se i proprietari di quel terreno continuano a percepire un beneficio economico.
    4. Quali provvedimenti il Comune intende adottare per “imporre” alla Società che gestisce l’impianto, di sotterrare i cavi elettrici, come già avvenuto in altre città.

    9 COMMENTS

    1. Ben detto Sig. Marinelli, anzi oserei dire ben fatto! Non è concepibile pensare che un traliccio di alta tensione possa, ancora oggi nell’era di facebook e della interconnessione satellitare esistano ancora strutture che minacciano la salute dei cittadini. Da quello che si apprende leggendo la sua istanza, ci sarà stato uno studio, da parte di qualcuno per dichiarare quanto ha esposto.
      Anni addietro mi era capitato di leggere e vedere successivamente un servizio, su quelli che sono i reali pericoli di questa situazione, Qualche tempo fa c’era stato il grido d’allarme per le antenne dei telefonini, se tanto mi da tanto? Allora bisogna unirsi alla richiesta di mettere fine a questo incombente pericolo.

      • anche in via pigna di fronte all’interspar c’e’ un traliccio di alta tensione ,ed e proprio situato in una cooperativa..

    2. furbastri i cicognini… appena vengono a sapere cosa sta facendo l’amministrazione nell’ombra, tirano fuori una interrogazione sul tema, così poi quando quella cosa che era già stata disposta viene fatta, loro si prendono il merito.
      Ma chi vi crede? Che pkkt

    3. la cicogna ricorre in cassazione sul processo di perugia: giannatempo e reddavide furono visti uscire dalla casa quella notte.

    4. Tino mi hai tolto le parole di bocca.

      E’ tipico della attuale opposizione sparare su tutto cio’ che fa la maggioranza, su tutto cio’ che non funzionerebbe in città, ecc ecc
      Tale opposizione mira solo a denigrare gli altri e non riscuote successo tra gli elettori che vorrebbero vedere opposizione e maggioranza uniti e costruttivi.
      La politica si fa sui propri risultati e non sui pseudoerrori degli altri.

    5. Cassiopea – Apolitico – ecc. ecc. ecc. ……venghino signori ….venghino a lavorare e a portare il loro contributo per migliorare il paesone dove sopravvivono !!!!

    6. E’ fantastico che esistano ancora “amici di lettura” che pontificano e contestano qualunque cosa si muova, che a loro non va a genio. Non sono “cicognino” , ma vorrei qualche volta dimostrare la giusta rimostranza nei confronti di chi ci Amministra e dovrebbe proteggere i suoi “concittadini”, chiunque ci fosse salito sul punto più alto della città, da parte nostra, per cognizione di causa,bisogna far rimuovere da Enel o Terna il traliccio da vicino le case di nostri “concittadini”, che da circa 10 anni si “palleggiano la patata, non importa che sia più vicino a Marinelli, Valentino o Giannatempo:
      il problema è serio! Và affrontato con convinzione.
      Basta con le nostre prese di posizione faziose pretestuose, trascuriamo l’ipocrisia e mostriamo più coscienza.

    7. Perchè si occupa “SOLO” del traliccio di fianco “A CASA SUA”?
      I tralicci sono tanti in Città, prima gli altri e poi il “SUO”!!!!!!!!!

    Comments are closed.

    Ultimora

    Presentato alla Camera dei Deputati il libro “Una vita su uno sgabello” di Antonella Migliorati

    Lo scorso 17 giugno alla Camera dei Deputati si è svolto “Autrici a confronto”,...

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...

    Audace Cerignola, interesse in attacco per Cuppone del Pescara

    In vista dell’apertura imminente della sessione estiva di calciomercato, l’intenzione dell’Audace Cerignola sarà non...

    Furti di tombini a Cerignola: ne sono stati asportati 27 fra città e zona industriale

    Ben 27 chiusini in ghisa rubati in sole 72 ore anche in vie principali...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Presentato alla Camera dei Deputati il libro “Una vita su uno sgabello” di Antonella Migliorati

    Lo scorso 17 giugno alla Camera dei Deputati si è svolto “Autrici a confronto”,...

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...